Borse Boom, ma non è chiaro il motivo

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

La volatilità sempre protagonista 

A Piazza Affari solo Amplifon conclude sotto la parità, per il resto volano un po’ tutti i comparti. Svetta Saipem davanti a Cnh ed Unicredit.

Pace tra Washington e Pechino? Forse Trump ha capito che nei confronti dell’Europa può anche fare la voce grossa perché è in credito, mentre è meglio giungere a più miti consigli con la Cina?

I dati macro poi sono risultati decisamente positivi, ma in altre occasioni questo avrebbe peggiorato il sentiment sul mercato azionario.

Il boom avuto in particolare dalla crescita dei salari (+3,2%), il maggior aumento degli ultimi nove anni, dovrebbe esser vista come uno spauracchio dal mercato ed invece …

Alcuni analisti hanno avuto il coraggio di dire che Powell ha tranquillizzato il mercato, sostenendo che “il rialzo dei salari è benvenuto”, e fin qui nulla di particolare, ma ha aggiunto anche che “non genera timori per l’inflazione”. Ebbene qualcuno mi deve spiegare come può non generare spinte inflazionistiche l’aumento del costo del lavoro!!!

Ma sappiamo come va il mercato, a volte innestando la prima si va in retromarcia, altre volte innestando la retromarcia si balza in avanti, e c’è sempre chi ci dice che tutto ciò è … normale, logico, razionale.

Comunque becchiamoci questo boom e portiamo a casa oltre tre punti percentuali di guadagno, il nostro Ftse Mib (+3,37%) è stato davvero brillante con tre titoli di settori diversi che si spartiscono il podio: Saipem (+6,47%), Cnh Industrial (+5,97%) ed Unicredit (+5,96%).

Rialzi superiori ai cinque punti percentuali anche per Mediobanca (+5,95%), Fiat Chrysler (+5,61%), Diasorin (+5,58%) ed Intesa Sanpaolo (+5,14%).

Ed Ubi Banca (+4,87%), Exor (+4,78%), Azimut (+4,78%), Banca Generali (+4,71%), Banco BPM (+4,53%), Pirelli (+4,52%), Ferrari (+4,44%), Moncler (+4,35%) e Leonardo (+4,10%) hanno fatto segnare guadagni superiori ai quattro punti percentuali.

Insomma si è conclusa nel migliore dei modi la prima settimana dell’anno.

Anche Wall Street, ovviamente, sta festeggiando … non si sa ben cosa … comunque i tre principali indici di Borsa americani guadagnano al momento oltre tre punti percentuali.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro          

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale