Alle banche il conto del bonus Irpef

Redazione Commenta per primo

Il consiglio dei ministri ha deciso di elevare dal 12 al 26% l’aliquota per le plusvalenze che incasseranno le banche dalla rivalutazione delle quote di Bankitalia.

Gli istituti sono già sul piede di guerra, perché quell’aliquota era stata fissata dal governo Letta all’interno di un pacchetto che prevedeva  pesanti misure una tantum come l’anticipazione a fine 2013 del 130% di Ires e Irap e una amaggiorazione per il 2014 di 8,5 punti dell’aliquota Ires.
L’obiettivo del governo Renzi è quello d’incassare circa un miliardo dall’aumento dell’aliquota sulla rivalutazione delle quote di Bankitalia (un altro 14% su un valore di 7,5 miliardi) e completare la copertura per il bonus da 80 euro in busta paga da riservare ai dipendenti che hanno i redditi più bassi, ma le banche ricordano che dalle misure su Ires e Irap lo stato ha incassato anche di più ed ha già coperto con quelle cifre la cancellazione della seconda rata Imu sulla prima casa nel 2013.
Durante la conferenza stampa seguita al consiglio dei ministri, Renzi che la copertura per il bonus Irpef “riguarda due terzi del 2014, perché va da maggio a dicembre e sarà inserita nel decreto che sarà varato venerdì 18”. La copertura per il taglio dell’Irpef e gli 80 euro in busta paga dunque, sarà così formata: “4,5 miliardi verranno dalla spending review, che è una rimodulazione della spesa, non solo un taglio, 2,2 miliardi verranno dall’aumento del gettito Iva e dall’aumento della tassazione sulla rivalutazione delle quote di Bankitalia”.

La prima reazione ufficiale alla decisione del goverrno venuta dal mondo bancario è quella del direttore generale dell’Abi, Giovanni Sabatini, diffusa quando ancora si trattava di indiscrezioni su una possibile stretta sulle banche. “Se fosse confermata, sarebbe ingiusta e illogica”, ha detto, aggiungendo che l’aumento dell’aliquota sulle quote di Bankitalia è anche “assolutamente inaspettata”.

Fonte: MilanoFinanza

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale