Wall Street si muove solo sul finale

Wall Street si muove solo sul finale

Una seduta assolutamente natalizia, pensate che il range del Dow Jones è risultato di soli 35 punti (meno dello 0,18%!!!), solo qualche acquisto sul finale ha permesso a tutti e tre i principali indici statunitensi di terminare la giornata con una freccia verde.

E’ Natale!

Wall Street ha così fatto l’ennesima “buona azione” non scontentando nessuno. Nessun titolo, fra i trenta che compongono l’indice Dow Jones (+0,07%) ha guadagnato più di un punto percentuale, ma nessuno ha perso più di mezzo punto percentuale.

Seduta piatta non influenzata neppure da un indice Michigan (98,2 punti) sui massimi dal 2004. La fiducia dei consumatori è salita sia per quanto riguarda la “situazione corrente” che per le “aspettative future”, insomma gli americani pensano che Trump sarà un Presidente migliore di Obama.

Giornata positiva per il comparto biotech: Vertex Pharma, Regeneron Pharma, Biogen, Illumina ed Alexion Pharma sono risultati i migliori.

Ma il titolo che anche oggi possiamo ritenere assoluto protagonista è senza dubbio Nvidia (+2,49%) giunto al nono rialzo di fila ed all’ennesimo record storico. Si sta per concludere il sesto trimestre consecutivo in guadagno.

Sei trimestri fa Nvidia terminava le contrattazioni a 19,75 dollari oggi al fixing ha fatto segnare 109,78 dollari, nell’ultimo anno e mezzo, quindi, la performance è stata del  456%!!!

In negativo, invece, va segnalato l’andamento di Amazon (-0,75%), forse il titolo era salito troppo nei mesi scorsi, ed in quest’ultimo trimestre sta pagando le eccessive attese.

Rimane ancora una settimana al termine del 2016, vedremo quindi se il Dow Jones avrà la forza di traguardare anche i 20.000 punti.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro