Banche, app batte sportello 1:0

Redazione Commenta per primo

 

Controllare movimenti e saldo del proprio conto corrente o inviare bonifici direttamente dal telefonino.

I dispositivi mobili, come smartphone, tablet e iPhone, sono ormai entrati nella vita quotidiana degli italiani e così gli istituti di credito si sono organizzati ampliando la propria offerta in ottica sempre più multicanale con particolare focus sul mobile banking, che consente di gestire il conto corrente direttamente dal cellulare grazie all’utilizzo di apposite app gratuite. Vediamo le principali proposte degli operatori.

Mobile banking, in un anno uso raddoppiato. Secondo una recente rilevazione condotta dall’Abi in collaborazione con Gfk-Eurisko, con l’affermarsi dei nuovi canali di accesso ai servizi degli istituti di credito, come internet, smartphone, tablet e call center, si sta intensificando l’uso della banca in ottica multicanale. In particolare, secondo l’indagine la metà dei clienti utilizza internet e in un anno è raddoppiato l’uso del mobile banking.

I motivi di tanto successo? Secondo l’indagine internazionale Ing «Empowerment finanziario nell’era digitale» condotta in 13 paesi su un campione di 12 mila risparmiatori, il mobile banking viene considerato come uno strumento che permette di avere un maggiore controllo sul proprio denaro. Con l’83% dei nostri connazionali che sostiene di avere migliorato la gestione delle proprie finanze grazie alla possibilità di accedere ai servizi bancari attraverso smartphone e tablet.

Fonte. ItaliaOggi

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale