BANCHE – BINI SMAGHI : LA BCE HA FATTO IL SUO DOVERE .

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

La Bce ha fatto molto per sostenere l’economia dell’area euro e il settore bancario. È difficile che possa fare di più. Ora tocca alle banche avviare il necessario processo di ricapitalizzazione per sostenere la crescita.

Lorenzo Bini Smaghi, membro del comitato esecutivo della Banca Centrale Europea, lo ha detto chiaramente, stamani, rivolgendosi alla platea di addetti ai lavori e banchieri nel suo intervento a San Casciano per le celebrazioni dei 100 anni di vita della Banca del Chianti Fiorentino.

Bini Smaghi è partito da una considerazione confortante, con un’incognita però. "Innanzitutto – ha esordito – la situazione del settore bancario dell’area dell’euro è migliorata nella prima metà del 2009. Tuttavia, permangono alcuni rischi non trascurabili, alcuni dei quali potrebbero essere addirittura aumentati".

In primo luogo, ha spiegato a questo proposito, "la minore crescita delle attività detenute dalle banche dell’area euro limita la loro capacità futura di generare proventi da interessi e investimenti.

In secondo luogo, il deterioramento della qualità creditizia dei mutuatari può influire negativamente sulla capacità futura delle banche di produrre i titoli".

Bini Smaghi ha poi ricordato il ruolo svolto dalla Bce a sostegno dell’economia e del mondo bancario e ha invitato le banche a "sfruttare appieno gli interventi messi a disposizione del settore pubblico e a sostegno delle banche, soprattutto per quanto riguarda la ricapitalizzazione.

Una strategia di uscita dovrà inevitabilmente essere messa in atto a tempo dovuto". "Secondo le previsioni dei principali organismi internazionali – ha spiegato – la ripresa economica dovrebbe procedere in modo graduale e discontinuo, in un contesto caratterizzato dal perdurare di un’elevata incertezza e da una possibile ulteriore riduzione della leva finanziaria da parte delle banche. Su un orizzonte temporale più lungo, man mano che si rafforza la ripresa economica, le banche dovrebbero essere in grado di migliorare i rispettivi coefficienti patrimoniali, aumentando la propria capacità di erogare prestiti". ( Fonte: americaoggi.info)

Redazioneonline- I Mercati

In : I Mercati
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale