Borse contrastate, c’è confusione sul mercato

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Siate prudenti

Svetta Mediobanca tornata sui livelli del gennaio 2008. Bene anche Finecobank ed Atlantia. Male gli industriali, sul fondo Stm.

Con una pessima asta di chiusura il nostro indice principale, dopo esser stato in territorio positivo per l’intera seduta, al fixing fa segnare un ribasso, per l’amor del cielo, frazionale, ma un ribasso.

Nelle altre Piazze europee segno meno per Londra (-0,2%), flebile segno più per Francoforte (+0,1%) ed invece seduta decisamente positiva per Parigi (+0,6%).

A Milano il Ftse Mib (-0,02%) dopo aver superato i massimi dell’anno in intraday, ha chiuso male la seduta, le vendite hanno colpito in particolare i titoli del comparto industriale.

Sul fondo troviamo infatti Stmicroelectronics (-2,31%), Buzzi Unicem (-1,93%) e Cnh Industrial (-1,83%).

Ma hanno accusato ribassi superiori al punto percentuale anche Leonardo (-1,34%), Amplifon (-1,33%), Diasorin (-1,13%) e Pirelli (-1,05%).

Contrastato il settore bancario, vendite sulle popolari: Bper Banca (-1,69%), Banco BPM (-0,58%) ed Ubi Banca (-0,35%), positive le Big: Unicredit (+0,16%) ed Intesa Sanpaolo (+0,09%).

Ma gli acquisti hanno premiato in particolare Mediobanca (+2,80%) addirittura best performer di giornata, il titolo in intraday ha superato anche quota 10 euro, un livello che il titolo non vedeva dal gennaio 2008!!!

Il podio è completato da due titoli che, in controtendenza rispetto all’indice, concludono sul massimo di giornata, si tratta di Finecobank (+2,42%) ed Atlantia (+2.28%) che termina a quota 22 euro tondi tondi.

Da segnalare anche i guadagni di Prysmian (+1,26%), Nexi (+1,02%) e Poste Italiane (+0,99%) che conclude a soli 5 millesimi di euro dal proprio massimo storico.

Una mano al Ftse Mib oggi è arrivata anche dal colosso Eni (+0,96%) che prosegue così il minitrend rialzista iniziato il giorno successivo a Ferragosto.

Al momento contrastata Wall Street con il DJ e lo S&P500 appena sopra la parità, mentre il Nasdaq viaggia in territorio negativo.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro          

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
Posts not found. Pleae config this widget again!
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale