Borse: la politica dei piccoli passi

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Sempre Londra la migliore

Bene Tenaris e Saipem, ma è Stm a concludere una settimana da favola. Non si ferma Azimut, mentre sul fondo troviamo ancora A2A.

Anche oggi un piccolo passo in avanti, le Borse europee hanno terminato la settimana con rialzi generalizzati anche se i guadagni sono risultati abbastanza modesti.

Ancora una volta in Europa è stata la City di Londra (+0,6%) a registrare la migliore performance di giornata, Parigi (+0,2%) e Francoforte (+0,2%) hanno avuto rialzi più contenuti.

E’ bastato però questo piccolo guadagno al Dax per tornare a superare un livello psicologico molto importante, quello dei 12.000 punti, era dal 5 ottobre scorso che l’indice principale della Borsa tedesca non concludeva le contrattazioni ad una quota maggiore.

Positiva anche la nostra Piazza Affari, il Ftse Mib (+0,24%), il guadagno è sufficiente per ritoccare nuovamente il massimo dell’anno.

Seduta caratterizzata dall’ottima vena manifestata dal comparto petrolifero, svetta Tenaris (+3,01%), e sale sul terzo gradino del podio Saipem (+2,87%) che in intraday ha superato anche quota 5 euro.

Posto d’onore per Stmicroelectronics (+2,91%) che conclude l’ottava con un en-plein di rialzi ed una performance stellare (+18,2%).

Settimana positiva anche per Juventus (+2,40%) e Recordati (+1,72%).

Non si ferma Azimut (+1,05%) che dall’inizio dell’anno sta guadagnando il 66,1%.

Ottava da dimenticare, invece per A2A (-1,72%) che dopo aver stabilito il massimo storico nella giornata di martedì ha inanellato tre ribassi di fila, bilancio settimanale -5,13%.

In calo ancora Unicredit (-0,69%) che si adagia su quota 12 euro, il mercato per ora è cauto, l’eventuale incorporazione della tedesca Commerzbank non sembra entusiasmare il mercato.

Sale ancora Wall Street, bene il Dow Jones (+0,2%) e lo S&P500 (+04%), meglio ancora il Nasdaq (+0,5%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

 

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
Posts not found. Pleae config this widget again!
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale