Borse positive, Milano la più prudente

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

New York positiva, ma non troppo

Bene i titoli del comparto auto, acquisti anche sugli industriali. In calo invece i bancari ed il risparmio gestito. Svetta Brembo, sul fondo Finecobank.

Seduta incerta fino all’apertura di Wall Street, poi, a prevalere sono stati gli acquisti e tutte le Piazze europee hanno concluso la giornata in territorio positivo.

Bene Londra (+0,7%) e Parigi (+0,7%), ma la migliore è risultata Francoforte (+0,8%) grazie in particolare ai titoli del comparto farmaceutico e dell’automotive.

E’ rimasta al palo la nostra Piazza Affari pur terminando in prossimità dei massimi di giornata il Ftse Mib (+0,39%) ha risentito della giornata tutt’altro che brillante dei titoli del comparto bancario e del risparmio gestito.

Sul fondo troviamo infatti Finecobank (-1,40%), Banco BPM (-1,26%) e Bper Banca (-0,80%).

Giornata invece decisamente positiva per il comparto auto, ha brillato in particolare Brembo (+5,05%) che al fixing ha fatto segnare 10,6 euro, un livello che, in chiusura, il titolo non faceva registrare da quasi cinque mesi. La performance da inizio anno del leader mondiale dei freni (+19,2%) sfiora i venti punti percentuali.

Alle sue spalle Pirelli (+3,84%), e sale sul podio ancora Juventus (+2,77%) in attesa dell’incontro che i bianconeri disputeranno questa sera a Madrid.

La buona lena di Fiat Chrysler (+1,94%) ha contagiato la capogruppo Exor (+1,68%).

Completano l’ottima seduta per il comparto industriale i guadagni di Stmicroelectronics (+1,56%), Leonardo (+1,34%) e Buzzi Unicem (+1,33%).

Ma occorre segnalare anche il rialzo di Atlantia (+1,10%) che si riporta nuovamente oltre quota 21 euro, riportandosi così sui livelli medi che il titolo registrava negli anni 2015/2016.

New York positiva, ma non troppo, il Nasdaq (+0,2%), lo S&P500 (+0,1%) ed il Dow Jones (+0,0%) rimangono poco sopra la linea della parità in una giornata che al momento sembra solo interlocutoria.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

 

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale