• Legge di stabilità 2016. Così si aumenta la miseria dei più poveri
    Redazione 3 Commenti

    Il Governo ha fatto approvare la L. 208 del 28/12/2015 (stabilità 2016), per continuare nella distruzione dell’economia italiana e nella discriminazione fra i cittadini. L’Italia è una nazione con sempre maggiori disuguaglianze. Sono generate dalla concentrazione del potere: non basta, si può aumentare la miseria dei più poveri. Gli innumerevoli trattamenti di favore concessi a chi

    Continua ...
  • Gomorra, La serie: Saviano diventa il cantore della camorra
    Redazione 1 Commento

    Un film come Gomorra racconta, con straordinaria forza, la realtà mafiosa napoletana: oltre ai libri e alla cronaca quotidiana si aggiunge un film a documentare un mondo che non riguarda tout court la criminalità organizzata ma comprende una vera e propria cultura mafiosa radicata nel tessuto sociale e per questo tanto più difficile da affrontare e debellare. Ebbene Saviano, con Gomorra La

    Continua ...
  • Expo di Milano 2015: la grande farsa
    Redazione Commenta per primo

    All’Hangar Bicocca, il giorno (sabato 7 febbraio) in cui per la prima volta si è cercato di raccogliere le idee di Expo per combattere la fame nel mondo, si sprecano le parole, si fa a gara a trovare le espressioni più efficaci ed impattanti: l’ipocrisia va di scena. Ci sarebbe da sorridere se il tema non fosse drammaticamente attuale, poiché si parla delle iniquità create da un

    Continua ...
  • Charlie Hebdo: coltiviamo consapevolezza?
    Redazione 2 Commenti

    In un articolo dal titolo “Charlie Hebdo, coltiviamo consapevolezza” l’antropologa Amalia Signorelli su Il Fatto Quotidiano (9 gennaio 2015) affronta in maniera convincente il tema controverso della libertà di satira quando questa riguarda le religioni dei popoli e ci ricorda le colpe dell’Occidente che “esporta” militarmente la democrazia. Ma poi si lascia andare a una

    Continua ...
  • Charlie Hebdo: insultare l’Islam e Maometto non è libertà di pensiero
    Redazione Commenta per primo

    Una vignetta raffigura Gesù Cristo che bacia un uomo come un uomo bacerebbe una donna, un’altra il Papa in gonnellino che si guarda compiaciuto allo specchio e poi San Gennaro che s’incipria: ecco ho immaginato queste vignette pubblicate da una redazione di giornalisti musulmani.  Come reagiremmo noi cristiani? Parleremmo di satira e di libertà di espressione? Non credo, la cosa

    Continua ...
  • I terroristi e il blitz: tutti i dubbi irrisolti. Qualcuno ci spieghi
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    L’incubo è finito e siamo tutti sollevati. Tuttavia non riesco ad aggiungere la mia voce al coro di plauso ai servizi di sicurezza francese. Un blitz non può essere considerato un successo se si conclude con la morte di ben 4 ostaggi. In termini di sicurezza è emersa in queste ora una serie di errori e anomalie che per ora resta senza risposta. Parto dall’ultimo dubbio in ordine

    Continua ...
  • Italia in crisi. Non basta, bisogna peggiorare ancora
    Redazione 6 Commenti

    Il Governo ha fatto approvare dal Parlamento la Legge n. 190 del 23/12/2014 (stabilità 2015), per mantenere la promessa di continuare nella distruzione dell’economia italiana, ora regredita a 30 anni fa. L’Italia è una nazione già con tanti poveri e con sempre maggiori disuguaglianze: non basta, bisogna peggiorare ancora. Il credito di 80 euro, esente da imposte, concesso a chi lavora,

    Continua ...
  • Alcune analogie con il 1937
    Redazione Commenta per primo

    NEW HAVEN. La depressione che seguì il crollo della Borsa del 1929 si fece ancora più grave otto anni dopo, mentre i primi segnali di ripresa arrivarono soltanto con il forte stimolo economico dato dalla Seconda guerra mondiale, un conflitto che costò la vita a più di sessanta milioni di persone. Quando la ripresa divenne finalmente realtà, gran parte dell'Europa e dell'Asia era ridotta in

    Continua ...
  • Questa Legge di Stabilità porta alla distruzione dell’economia italiana
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Governo Napolitano/Renzi/PD ha presentato la Legge di stabilità 2015, per mantenere la promessa di continuare nella distruzione dell’economia italiana, ora regredita a 30 anni fa. L’Italia è una nazione con tanti poveri e con sempre maggiori disuguaglianze: non basta, bisogna peggiorare ancora. Il credito di 80 euro, esente da imposte, concesso a chi lavora, è pagato dai disoccupati.

    Continua ...
  • Le Banche di Credito Cooperativo e la mutualità prevalente
    Redazione 3 Commenti

    In una lettera, inviata alla Commissione Europea, 12 europarlamentari italiani esprimono preoccupazione sul Fondo di risoluzione delle crisi bancarie, che si applica anche alle Banche di Credito Cooperativo. Non sono citate le questioni etiche che interessano, da molto tempo, le Banche di Credito Cooperativo. A decorrere dal 2004, per le Banche di Credito Cooperativo, come per tutte le

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale