• 20/12/2007 – PIAZZA AFFARI SEMPRE LA PEGGIORE
    APT Commenta per primo

    Ennesima seduta negativa per la Borsa italiana che fa sempre peggio di tutte le piazze europee, i motivi sono noti e non li ribadiamo, puntando sul ribasso degli indici milanesi non si rischia nulla. Chissà quali minimi dovremo vedere quando anche le altre Borse risentiranno del rallentamento economico previsto, ricordiamo che la storia del settore bancario al quale i nostri indici

    Continua ...
  • 20/12/2007 – LA CINA SBARCA A WALL STREET
    APT Commenta per primo

    Su tutti i mercati mondiali è la paura che continua a regnare, nella seduta di ieri negli Stati Uniti, ad esempio, per l'ennesima volta l’ultimo quarto d'ora di contrattazione ha visto prevalere nettamente le vendite. Il Dow Jones da +0,2% è passato in negativo chiudendo con un -0.19%, mentre il ritracciamento del Nasdaq, partendo da un livello superiore, ha solo limato i

    Continua ...
  • 19/12/2007 – PIAZZA AFFARI, UN CROLLO DOPO L’ALTRO
    APT Commenta per primo

    Non ha fine il crollo di Piazza Affari, se Parigi e Francoforte perdono lo 0,2% e Londra termina invariata la Borsa milanese lascia sul terreno quasi un punto percentuale nel suo indice principale ed ben oltre sull’Allstar, a questo proposito sarà argomento di un mio prossimo articolo il baratro nel quale sta sprofondando l’indice Allstar. Spesso gli analisti giustificano il

    Continua ...
  • 19/12/2007 – CONFERMATA APERTURA CAUTA
    APT Commenta per primo

    Risolto il problema tecnico è cominciata la seduta anche per Piazza Affari che si allinea alle Borse Europee, con ribassi contenuti e pochi spunti per far tornare l’ottimismo. S&PMIB a 38.106 punti (-0,37%). Tra i titoli migliori Tenaris e Alitalia stanno registrando incrementi vicini al 3%. Tra i peggiori Impregilo sulla quale pesano i timori per il settore costruzioni e si

    Continua ...
  • 19/12/2007 – MERCATI MOLTO CAUTI
    APT Commenta per primo

    Ieri sera Wall Street ha chiuso con variazioni positive sia del Dow Jones (+0,50%) che del Nasdaq (+0,84%), ma è stata la cautela a prevalere, nonostante la crescita degli utili comunicata da Goldman Sachs il titolo ha perso oltre il 3% sulle previsioni non rosee per la redditività del prossimo anno. Anche l’Asia non ha una direzionalità precisa, Tokyo perde oltre

    Continua ...
  • 18/12/2007 – RIMBALZO FALSO
    APT Commenta per primo

    Subito dopo l’apertura in leggero territorio negativo l’Europa innescava un virtuoso rialzo che si assestava intorno al punto percentuale. Poi all’apertura fiacca di Wall Street tutto questo veniva vanificato e si ripiegava verso la parità. Non ci sono i presupposti per un rialzo che possa essere duraturo, ribadiamo che in assenza di notizie positive si vende,

    Continua ...
  • 18/12/2007 – SI CERCA DI ARGINARE LA DISCESA
    APT Commenta per primo

    Seguire momento per momento la seduta borsistica di ieri sui mercati americani risultava mortificante, ogni tentativo di risalita era frustrato dalle maggiori vendite, in particolare quando mancavano solo trenta minuti alla chiusura delle contrattazioni e timidamente si era risaliti dai minimi di giornata, recuperando un misero 0,25/0,30%, si sono riversati immediatamente sui book ondate di

    Continua ...
  • 17/12/2007 – LA DISCESA CONTINUA
    APT Commenta per primo

    Un’altra giornata da dimenticare per le Borse europee, è finita sostanzialmente come era cominciata con cali intorno al punto e mezzo percentuale. Non ci aspettavamo un granché, ma non c’è stato neppure un segnale che potessero riprendere parte del terreno perso già all’apertura, anche l’inizio delle contrattazioni a Wall Street, in territorio

    Continua ...
  • 17/12/2007 – ASIA, PROFONDO ROSSO
    APT Commenta per primo

    C’era da attenderselo, dopo un venerdì che a New York era stato particolarmente negativo nel finale di seduta, le borse asiatiche hanno chiuso un primo giorno di settimana con sostanziali cali, Tokyo (-1,7%) risulta la migliore, Seul (-2,9%) Hong Kong (-3,4%) e Sidney (-3,5%). Le prospettive di un rallentamento economico associato a un tasso d’inflazione che sale in maniera

    Continua ...
  • 14/12/2007 – INNESTATA LA RETROMARCIA
    APT Commenta per primo

    Dopo due settimane di rialzi siamo ripiombati nel più cupo pessimismo. La svolta è avvenuto in un momento preciso: la comunicazione del taglio dei tassi Usa, per questo tutti gli analisti ed i commentatori hanno giustificato l’accaduto con la delusione del mercato per un taglio troppo ridotto (0,25%) rispetto alle reali esigenze dell’economia. Questa teoria non mi

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale