• Wall Street, poco mossa, quasi ferma
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Dow Jones (-0,06%) e lo S&P500 (-0,05%) sono arrivati al terzo ribasso di fila, ma si è trattato di un calo frazionale così come di poco conto è risultato il guadagno del Nasdaq (+0,04%). Insomma è parsa a tutti una seduta interlocutoria, ed in effetti ha vissuto di due momenti che si sono “annullati”, acquisti nella prime ore di contrattazione, vendite nell’ultima ora. Al

    Continua ...
  • Dow Jones, nuovo record storico
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Mentre prosegue il ritracciamento del Nasdaq il Dow Jones continua, giorno dopo giorno, ad inerpicarsi verso vette inesplorate, oggi ha portato il proprio massimo assoluto a 21.384,28 punti La notizia di giornata è l’acquisto della catena di supermercati di prodotti alimentari “biologici” Whole Foods Markets (+29,10%) da parte di Amazon (+2,44%), il colosso dell’e-commerce, quindi,

    Continua ...
  • Dow Jones: ancora un record storico
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    L’indice più vecchio del mondo è irrefrenabile, sebbene i titoli del comparto tecnologico abbiano tutti terminato la seduta in calo e nonostante i titoli del comparto petrolifero abbiamo subito forti vendite, alla fine, il Dow Jones (+0,22%), ha continuato imperterrito la propria  incontenibile ascesa, stabilendo anche oggi nuovi record storici. E’ accaduto di tutto, sono stati

    Continua ...
  • Nasdaq: ma cosa è successo?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Incredibile! La seduta a Wall Street parte normalmente, i principali indici salgono andando a ritoccare come sempre i massimi storici … poi … improvvisamente, sul Nasdaq ... piovono vendite. Si pensa a qualche presa di profitto, nel frattempo, tuttavia, il Dow Jones e lo S&P500 rimangono sopra la parità, col passare del tempo, però, le vendite sul Nasdaq assumono dapprima le

    Continua ...
  • Wall Street, fiduciosa, fa un piccolo passo avanti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Prendono coraggio sul finale e così i principali indici di Borsa a stelle e strisce concludono la seduta facendo segnare un rialzo. La giornata di domani è già stata ribattezzata il supergiovedì. Fin dalla prima mattinata infatti i britannici si recheranno alle urne, l’esito non pare scontato, ma è difficile attendersi delle sorprese, Draghi ci parlerà del suo Quantitative easing e

    Continua ...
  • Anche Wall Street riprende fiato
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Più si sale e più l’aria diventa rarefatta, occorre quindi fermarsi per riossigenarsi, è quello che, forse, è accaduto oggi ai listini di Borsa americani, l’attesa è per quel che dirà giovedì il Presidente della Bce Mario Draghi, a mio avviso, tuttavia, difficilmente sorprenderà il mercato. Dirà le solite cose, ossia parlerà del nulla, qualcosa di interessante potremmo cominciare

    Continua ...
  • Wall Street in attesa di novità
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo i livelli record con i quali era terminata la scorsa settimana, i principali indici di Borsa Usa oggi “si sono riposati”. Giornata tranquilla a New York, davanti alle performances abbiamo dei segni meno ma i ribassi sono stati davvero contenuti. La rottura fra alcuni Stati arabi ed il Qatar che, ricordiamolo, è lo Stato con il più alto Pil pro-capite al mondo, non ha avuto

    Continua ...
  • Wall Street non si ferma, anzi accelera
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    1.000 dollari, anzi, per la precisione 1.006,73 dollari, è quanto vale una azione Amazon (+1,08%), ma anche 996,12 dollari per una azione Google (+0,79%) e 155,45 dollari per una azione Apple (+1,48%) e 153,61 dollari per una azione Facebook (+1,37%) e 71,76 dollari per una azione Microsoft (+2,37%) e per chiudere col botto 254,53 dollari per avere una azione Broadcom (+8,50%). Forse non

    Continua ...
  • Fantastica Wall Street, nuovi record storici
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Oggi, primo giugno 2017, il Dow Jones fa segnare al fixing 21.144,18 punti, lo S&P500 2.430,06 punti ed il Nasdaq 6.246,83 punti. Sono i nuovi massimi storici per i tre più importanti indici della Borsa americana. Cosa vuol dire? Significa che mai, nella storia, la media dell’avvaloramento dei titoli che compongono questi celeberrimi indici era stato così alto. Quindi mai nella

    Continua ...
  • Wall Street non si smentisce mai
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Classica seduta a Wall Street, nella prima mezz’ora sembra che il mercato voglia prendere una certa direzione, poi … tutto si acquieta, ed alla fine ci si domanda: possibile che i dati macro non abbiano più alcun impatto sui principali indici di Borsa? Il mercato sembra anestetizzato, non reagisce, o meglio, appena reagisce scatta anche l’effetto elastico, ossia si torna allo stato di

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale