• Piazza Affari si salva, in calo le altre Piazze europee
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La Borsa milanese resiste Moncler riparte alla grande, ancora denaro sulle utilities. Contrastati i bancari, su le Big, giù le Popolari. In calo ancora Telecom Italia. Soltanto il nostro Ftse Mib (+0,08%), fra i principali indici di Borsa del Vecchio Continente, si è salvato dalle vendite, Francoforte (-0,5%), Londra (-0,4%) e Parigi (-0,4%), nonostante l’ottima apertura di Wall Street,

    Continua ...
  • Borse volatili, il mercato dà segni di nervosismo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nonostante Wall Street continui la sua ascesa Arriva lo storno per Fiat Chrysler, contrastati i bancari con Unicredit che scende ed Intesa che sale. Giù i petroliferi, tornano a salire le utilities. Le Borse europee che, una volta tanto, anziché a Wall Street rivolgono la propria attenzione a Francoforte, sembra infatti siano sorti forti dubbi sulla terza edizione della Grosse Koalition.

    Continua ...
  • Ftse Mib a forza nove. Piazza Affari ancora sotto i riflettori
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    E’ di nuovo la nostra Borsa a mettersi in luce Boom di Azimut con super-dividendo. Bene i petroliferi, non si ferma Fiat mentre prende fiato Cnh Industrial. In fondo Recordati, Buzzi ed Stm. Chiusa Wall Street per il Martin Luther King Day, le Borse del Vecchio Continente hanno preferito “rilassarsi”, non così Milano che anche oggi si è particolarmente distinta. Il nostro indice

    Continua ...
  • Il quotidiano “La Stampa” e … la sindrome Hubris
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Tutti conoscono il giornale torinese “La Stampa”, è il quarto quotidiano per diffusione in Italia ed ha una storia ultracentenaria essendo stato fondato nel 1867 col nome di Gazzetta Piemontese. Già nel 1895, però, assunse l’attuale denominazione. Come noto, tuttavia, il comparto dell’editoria è stato particolarmente martoriato negli ultimi anni, “l’esplosione” di internet ha

    Continua ...
  • Inciucio in Germania, ma a volare è Wall Street
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ottima ottava per il Ftse Mib Ancora in auge i titoli della galassia Agnelli. Molto bene anche il settore bancario con l'eccezione di Mediobanca. Sul fondo Unipol ed UnipolSai. Nella integerrima Germania, dopo essersene dette di tutti colori in campagna elettorale, dopo aver preso entrambi una scoppola alle elezioni e dopo aver escluso qualsiasi riedizione della Grande Coalizione, ebbene

    Continua ...
  • Piazza Affari: il 2018 continua a sorridere
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il dollaro debole non penalizza la Borsa milanese Petroliferi in grande spolvero, ma le luci sono sempre puntate sulla galassia Agnelli che polverizza ogni record. Giornata da dimenticare per il lusso.  Il crollo del dollaro e l’impennata del petrolio hanno favorito il nostro indice di riferimento, in progresso anche Londra (+0,2%), mentre Parigi (-0,3%), e soprattutto Francoforte

    Continua ...
  • Piazza Affari sorretta dai titoli bancari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La nostra Borsa in controtendenza Prima i bancari, poi gli assicurativi, in fondo le utilities. Oggi si è comprato, e venduto, per comparti. Intanto arrivano rumors su Intesa. Dei quaranta titoli che compongono il nostro indice principale, venti hanno terminato la seduta con un rialzo, altrettanti con un ribasso eppure … il Ftse Mib (+0,66%) ha guadagnato più di mezzo punto percentuale.

    Continua ...
  • Il Ftse Mib riagguanta quota 23.000
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Solo frecce verdi sulle Borse europee Svetta Finecobank e ritoccano i proprio massimi storici ancora Fiat Chrysler, Exor, e Cnh Industrial. Bene Leonardo ed Stm. In calo Ferragamo. Ci risiamo, il nostro indice principale, il Ftse Mib (+0,70%), al fixing è tornato sopra quota 23.000 punti. Non è un livello “normale”, per molti analisti, infatti è da considerarsi “speciale”,

    Continua ...
  • Borse europee: ancora in crescita la zona euro
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Mentre Wall Street sembra voler rifiatare Cinesi, coreani, ma anche gli americani sembrano interessati a Fiat, il titolo sale nell'iperspazio trainando le altre aziende del gruppo. In calo Ferragamo. Il Ftse 100 (-0,4%) di Londra ha confermato di avere un po’ il fiato corto, mentre le Borse della zona euro hanno dimostrato ancora una certa vena. Il Dax (+0,4%) di Francoforte ed il Cac

    Continua ...
  • Renzi ha fatto una scoperta eclatante: il suo consenso è in calo!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Clamoroso, c’è arrivato pure lui! Non si sa bene come possa essere accaduto, ma pare che l’ex Presidente del Consiglio Matteo Renzi si sia reso conto che il consenso degli italiani nei suoi confronti (ed in quelli del PD), sia in calo. Pare che Renzi abbia avuto questa “illuminazione” dopo il tour che, a bordo di un treno, lo ha portato in diverse località della penisola. Deve aver

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale