• Wall Street rimane sui massimi storici, grazie … alla paura
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    I listini di Borsa americani non ne vogliono sapere di scendere ed ecco che anche in una giornata come quella odierna,  nella quale le Piazze di tutto il mondo hanno subìto perdite, in alcuni casi, come quello di Francoforte, anche pesanti, a New York i principali indici hanno terminato la seduta praticamente sulla parità. Potremmo dire Wall Street ultimo baluardo, sembra però che a tener

    Continua ...
  • Borse in ritirata, Francoforte ancora la peggiore
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Anche Milano perde oltre un punto percentuale Bene Poste Italiane, ma le vendite sono state davvero diffuse. Affondano i titoli industriali penalizzati dal cambio Eur/Usd arrivato a 1,165. Ormai sembra che la situazione vada delineandosi, Draghi non riesce ad arginare l’emorragia, e le Borse europee segnano il passo. Il dollaro vince la sua battaglia quindi Wall Street per il momento si

    Continua ...
  • Sicuri che Tito Boeri stia bene?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    A sentire le sue dichiarazioni parrebbe proprio di no! O meglio non si sa se stia peggio lui o i giornalisti italiani che fanno a gara a chi la spara più grossa. Quando, infatti, parlando con persone che operano nel campo dell’“informazione” faccio notare che quasi sempre si leggono interi articoli intrisi di sciocchezze, mi sento spesso rispondere “ma è il giornalismo”, come a

    Continua ...
  • Borse: Draghi non basta
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Euro/dollaro oltre quota 1,16 Svettano Ferragamo e Recordati, ma è ancora Ferrari il titolo del giorno in una giornata però negativa per la galassia Agnelli. Male anche Telecom Italia. Ce l’ha messa tutta Mario Draghi, ha cercato in tutti i modi di rassicurare gli investitori, ha detto che … sì il Qe dovrebbe finire a dicembre, ma può ancora andare avanti (certo nessuno metteva in

    Continua ...
  • Perché Draghi ha un problema serio. Europa ad un bivio
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Doveva essere una riunione “di routine”, insomma una cosa che nel gergo dei grandi giri ciclistici viene denominata come “tappa di trasferimento”, ma quella odierna rischia invece di diventare una riunione problematica per Mario Draghi e la sua Bce. Il problema è sempre quello, il Quantitative easing, o meglio l’avvio del cosiddetto tapering, ossia del programma di riduzione

    Continua ...
  • Nasdaq: e nove!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nona seduta consecutiva rialzista per il Nasdaq che continua a polverizzare ogni precedente record storico, per l’indice dei titoli tecnologici sembra proprio che non ci siano limiti alla salita. Due settimane fa discutevamo fin dove il Nasdaq avrebbe potuto scendere, quando, improvvisamente, ha cambiato repentinamente direzione mettendo a  segno nove sedute rialziste di fila e sbaragliando

    Continua ...
  • Wall Street spinge in su le Borse europee
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Francoforte arranca, era salita troppo Sfreccia Ferrari che polverizza i precedenti record, bene Stm sull'onda della rinascita del Nasdaq. Di nuovo in calo Saipem, male anche Poste.  Grazie ad una buona partenza dei listini americani, tutte le Borse europee finiscono la seduta facendo segnare un rialzo che in qualche caso si è dimostrato interessante. Mi riferisco in particolare a Parigi

    Continua ...
  • Macron continua a perdere pezzi, ed anche consenso
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Dopo aver annunciato in pompa magna lo scorso 17 maggio il nuovo Governo e dopo aver dovuto ricorrere ad un bel rimpasto un mese dopo, all’indomani delle elezioni legislative, ora per Macron è arrivata un’altra grana. Se a giugno egli aveva “silurato” tre Ministri importanti (Difesa, Giustizia ed Affari europei) dopo nemmeno un mese che erano in carica, oggi è stato il turno del Capo

    Continua ...
  • Forestali Sicilia: il punto definitivo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Un cortese e garbato commento postato sulla pagina Facebook di Finanza In Chiaro da due gentilissime persone, mi ha spinto a pubblicare, oltre al loro post, la mia articolata risposta che, a questo punto, spero chiarisca in maniera definitiva il mio pensiero in merito all’argomento “Forestali siciliani”. Ecco il commento dei lettori: Caro sign. Marcotti, innanzitutto complimenti per il

    Continua ...
  • Italia Paese di Pulcinella
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Quando leggono certe notizie, spesso, gli italiani, forse rassegnati a vivere in un Paese di Pulcinella, magari riescono ancora ad indignarsi, ma nella maniera sbagliata. Perché delle due l’una, o le notizie sono inventate di sana pianta, e allora dovremmo radiare dall’albo i giornalisti e chiudere certe testate, oppure … se sono vere … ecco, vi faccio un esempio. Avrete certamente

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale