IMU – Guida pratica e completa: le pertinenze hanno un limite

Redazione 18 Commenti
Ai fini Imu l’abitazione principale può avere al massimo tre pertinenze, ognuna delle quali appartenente a una di queste tre categorie catastali: C/2 (magazzini, soffitte, cantine, locali di sgombero); C/6 (box auto e garage); C/7 (tettoie e posti auto). E’ quindi esclusa ogni possibile combinazione.
 
Se la soffitta e la cantina, entrambe classificabili in C/2, sono accatastate unitamente all’abitazione principale, il contribuente può usufruire delle agevolazioni per l’abitazione principale solo per un’altra pertinenza classificata in C/6 o C/7.
Il contribuente può considerare come pertinenza dell’abitazione principale soltanto un’unità immobiliare per ciascuna categoria catastale, fino ad un massimo di tre pertinenze appartenenti ciascuna ad una categoria catastale diversa.
 
E’ esclusa ogni combinazione: così non è possibile che le tre pertinenze ammesse siano una di categoria C/2 e due di categoria C/6; non è possibile avere due pertinenze, se entrambe di categoria C/6; non è possibile considerare come pertinenza dell’abitazione principale un’unità classificata come C/3, cioè come laboratorio, nonostante il suo palese asservimento all’appartamento a cui servizio essa è destinata. Nell’ipotesi che in una casa vi siano un magazzino e due box auto, il secondo box sarà tassato come un qualsiasi fabbricato non abitativo.
 
Il limite di una pertinenza per categoria catastale C/2, C/6 e C/7 riguarda anche quelle iscritte in catasto unitamente all’unità abitativa. Ciò significa che nel computo delle pertinenze vanno considerate anche quelle accatastate con l’abitazione, per le quali è stata attribuita una rendita catastale unitaria.
 
Quando c’è una cantina censita con l’alloggio, ad esempio, un eventuale magazzino accatastato a parte va tassato allo 0,76% (perché entrambe le pertinenze sono “censibili” in C/2).
 
APT Per Finanza In Chiaro
  • Antonio Silvio

    Gentili Signori, non sono molto soddisfatto sulla normativa IMU, in quanto: possiedo una sola abitazione regolarmente censita in catasto;per ragioni personali ho lasciato la predetta a mia figlia in comodato d’uso; attualmente vivo nello stesso Comune in casa in affitto con regolare contratto. Considerando che pago ancora il mutuo,perchè dovrò pagare l’IMU come 2^ casa.
    Distinti saluti

  • Egregio Dottore, il mio appartamento ha due pertinenze la prima e’ un posto auto all’aperto (C6) e l’altro un box (C6). Il calcolo dell’imu può essere fatto per entrambe come prima casa o uno si e uno no? Posso scegliere quale? Grazie per l’attenzione e cordiali saluti

  • APT

    Il decreto sull’IMU limita ad una sola pertinenza del tipo C6 la possibilità di usufruire delle agevolazioni. Nel caso di un doppio C6, l’agevolazione ‘prima casa’ si ha su quello con rendita più alta, mentre sull’altro si applica l’aliquota ordinaria.

  • lino

    cortesemente mi potreste dire o dove posso trovare l’articolo dove si determina in presenze di 2 pertinenze c6 l’agevolazione prima casa si applica alla rendita più alta

  • Maximo

    Grazie per le spiegazioni, anche io vorrei togliermi ogni dubbio e sapere dove e’ scritto che la pertinenza c/6 in eccesso puo’ essere quella con la rendita piu’ bassa. Cosi’ tanto per essere sicuri che tra qualche anno per un banale errore non arrivi un multone a tre zeri, cosa di questi tempi affatto rara.
    Grazie ancora e buon lavoro!

  • Giancarlo Marcotti – Finanza In Chiaro

    Per Lino e Maximo
    La risposta al suo quesito è pubblicata sull’articolo pubblicato oggi 11/6/12.

  • Aldo

    Buongiorno, il mio quesito è relativo al concetto di pertinenza.
    Ho un box con rendita propria ubicato in fabbricato distinto rispetto a quello dall’abitazione principale: costituisce pertinenza ai fini IMU?
    Nel corso di questi anni, complice una informazione forse approssimativa fornita dal mio comune, l’ho assoggetata ad ICI come “altro fabbricato”, anzichè come pertinenza dell’abitazione.
    Grazie

  • fabio

    il comune in sede di regolamento imu considera il c/2 con superfice oltre i 150mq non pertinenza dell’abitazione principale è possibile????????

  • Paolo petrella

    Sono proprietari di due abitazioni, una principale senza pertinenze, e una seconda casa, disabitata e senza servizi, con pertinenze. Posso usufruire di suddette pertinenze in relazione alla prima casa e non alla seconda, visto che li non vi abita nessuno e che comunque io sfrutto il box?

  • fabio

    una circolare ministeriale parla di poter considerare pertinenze due c/2 (1ripostiglio e 1cantina) e solo una delle altre, tale previsione normativa supera il limite di una pertinenza per tipo cioè un c/ 2, un c/7, un c/6, stabilito dai regolamenti comunali. grazie

  • non possiedo una casa, possiedo solo un misero box di 23 mq,come è possibile che debba pagare un IMU di 320 euro? grazie

    • anche io Maria ho solo un box di 33mq e quest’anno ho dovuto pagare un’imu di eur 450 invece di 188 come ho sempre pagato. Anche a me non sembra giusto che chi possiede un box e non una casa debba pagare come seconda casa, allora ci si può abitare nel box?!…;) io tra l’altro sto anora cercando di capire visto che abito nei pressi con mia madre se posso considerare il box di pertinenza.
      Ciao simonetta

  • claudia

    vorrei sapere se acquisto una casa classificata in c3 cosa devo fare poi per poterci abitare e quali spese devo affrontare insomma vorrei sapere tutto quello ke cè da sapere al riguardo grazie

  • Anonimo

    vorrei sapere se acquisto una casa classificata in c3 cosa devo fare poi per poterci abitare e quali spese devo affrontare insomma vorrei sapere tutto quello ke cè da sapere al riguardo grazie
    e poi?

  • Salve! Mi riallaccio alla risposta che ho scritto sotto il post di maria erbi per farvi direttamente questa domanda. Sono proprietaria di un box auto a 100 metri dall’abitazione dove vivo con mia madre. L’appartamento è stato ereditato alla morte di mio padre e mia madre ne è la beneficiaria insieme a noi 6 figli. Posso fare in modo che il box sia di pertinenza? Cosa dovrei fare? Grazie

    • APT

      Il box è pertinenziale se all’acquisto ha usufruito delle agevolazioni prima casa al momento del pagamento delle imposte. Controlla il rogito, ed eventualmente la successione. Data la delicatezza della situazione invito a contattarmi via mail all’indirizzo [email protected]

  • Francesco

    Aiuto!!
    mi e arrivato un atto dell’agenzia delle entrate con un aumento della classe del mio garage di mt 68, prefabbricato in lamiera, accatastato 1 anno fa C6 Classe 2, a C6 Classe 4.In sostanza circa 150 Euro in piu’. Per favore mi potete consigliare se fare ricorso oppure non c’e’ niente da fare?
    Come vengono valutati questi aumenti di clsse, mi sembra pazzesco aumentare la classe ad un garage con piano in cemento, senza sanitari, prefabbricato in lamiera da 5 cm__

    In attesa ringrazio anticipatamente.

    Francesco Padula

  • Francesco48

    Io possiedo due box auto contigui della medesima superficie, però solo il primo viene considerato pertinenza. Vorrei sapere se è possibile abbattere il tramezzo divisorio e modificare così l’accatastamento come unica pertinenza.

Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale