IMU – Guida pratica e completa: le risposte ai lettori (7)

Redazione 11 Commenti

Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 27/5
 
# 146
Salve, mia madre è deceduta il 2 Giugno 2012 ed ha lasciato l’abitazione di proprietà (prima casa) a me ed a mio fratello che vive negli Stati Uniti. Ai fini del pagamento IMU com il Mod. F24, è corretto che mia madre paghi l’acconto per i primi 5 mesi del 2012 come prima casa con un Mod. F24 dove lei è il contribuente, che sia io che mio fratello paghiamo l’acconto per un mese (Giugno) come seconda casa (quota di possesso 50% ciascuno) con un Mod. F24 ciascuno dove il contribuente è sempre mia madre e ciascuno di noi due indica il proprio codice fiscale ed il codice identificativo come erede? A questo punto, se la risposta è affermativa, io che possiedo anche un altro immobile (seconda casa ai fini IMU) nello stesso comune dell’immobile di mia madre, dovrò pagare l’acconto IMU per il mio immobile con un Mod. F24 specifico oppure con un unico Mod. F24 dovrò pagare sia la parte del mio immobile (seconda casa, 100% di possesso) che quella dell’immobile di mia madre (seconda casa, 50% di possesso)? Grazie in anticipo per la disponibilità, la collaborazione e le risposte. Cordiali Saluti. Maurizio
Di Maurizio Conti (inviato il 16/06/2012 @ 16:43:09)
Teoricamente è così, ma dato che non è possibile pagare a saldo per la mamma in quanto si paga ora con aliquote base bisognerà procedere come segue: calcolare l’Imu per il periodo di riferimento (5 mesi) dividerlo per due e pagare come giustamente scritto con un F24 intestato alla mamma con indicato il codice fiscale di un erede. A dicembre, con lo stesso procedimento si pagherà il saldo. Lo stesso dicasi per voi fratelli: si calcola l’IMU per sette mesi, si divide per due e ciascuno pagherà con il proprio F24, che può essere usato anche per altri immobili.
 
 
Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 30/5
 
# 30
Salve la mia Imu da pagare per effetto delle detrazioni è 0€. devo fare ugualmente l’F24? Grazie
Di ciro (inviato il 16/06/2012 @ 10:27:17)
Se l’imposta è pari a zero, non si deve presentare il modello F24.
 
 
Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 07/6
 
# 38
Ho erroneamente pagato l’IMU per una casa (seconda casa)di cui ho perso il possesso nel 2011. Ho già chiesto la compensazione del credito per il pagamento di quella dove risiedo ma in Comune mi hanno detto che la parte dell’imposta dovuta allo stato non possono rimborsarmela e non sanno a chi devo chiedere il rimborso. Sapete dove devo chiedere il rimborso? Grazie
Di Daniela (inviato il 16/06/2012 @ 07:40:03)
Nessun chiarimento è stato ancora fornito a proposito, si può desumere che lei possa portare il credito usando lo stesso codice 3919.
 
Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 08/6
 
# 82
Mio figlio aveva usufrutto di una mia abitazione dove risiedeva con la moglie si è separato ed è venuto a vivere con me, all’ex coniuge è stato concesso il diritto di abitazione ho tolto l’usufrutto all’ex marito (mio figlio) e l’ho dato a mia figlia. Chi paga l’IMU? Grazie
Di Sergio (inviato il 15/06/2012 @ 22:37:47)
L’assegnatario della casa coniugale.

Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 11/6

 
# 25
salve vorrei un piccolo chiarimento, ho acquistato un piccolo fabbricato, non utilizzato dal settembre 2011 ad oggi perché inagibile, non c’è contratto di luce né di acqua e sto effettuando lavori di ristrutturazione, devo pagare l’imu come da catasto oppure posso ottenere delle agevolazioni?
Di pino 60 (inviato il 15/06/2012 @ 20:17:23)
 
Se l’immobile ha la dichiarazione di inagibilità può godere della riduzione dell’imposta pari al 50%
 
 
# 26
Buon giorno, per errore ho versato l’importo IMU di 50,00 euro in meno, vorrei integrare questo importo cosa devo fare? devo inviare un altro F24 per la differenza?
Grazie
B.S.
Di Benedetto (inviato il 16/06/2012 @ 16:44:29)
Esattamente, faccia un F24 integrativo per la differenza.
 
Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 12/6
 
# 11
Mio marito ed io siamo comproprietari: 50% ognuno. Lui ha la residenza là dal 01/01/2012. Io invece dal mese di aprile. Quindi lui paga come prima casa per tutto l’anno, e io 3 mesi come seconda casa e 9 mesi come prima.
Pero, la detrazione di 200 Euro, come dobbiamo ripartire?
Di Milagros (inviato il 16/06/2012 @ 17:19:52)
Cento euro il marito lei in proporzione ai mesi (9)
 
Risposte ai quesiti posti in calce all’articolo pubblicato il 13/6
 
# 9
Salve, sono proprietario a seguito di eredità di 9/72(dato da rendita catastale) di un appartamento. Volevo sapere come devo indicare il dato alla voce percentuale di possesso? ringraziandovi della disponibilità invio distinti saluti.
Di Gianluigi Esposito (inviato il 16/06/2012 @ 00:34:13)
Nel modello F24 non viene richiesto di indicare la quota di possesso, se invece vuole sapere la percentuale deve fare la seguente operazione: 100:72×9= 12.50%
 
# 10
Salve, sono uno ragazzo di 25 anni, proprietario di un immobile a Roma, dove effettivamente vivo. Ho però la residenza presso l’abitazione dove vivono i miei genitori in un’altra regione. Ho il diritto alla detrazione come prima casa nel pagamento dell’IMU? Come può essere considerata seconda casa l’abitazione di Roma, se è l’unica di cui io sono proprietario.
Grazie
Di Gregorio (inviato il 16/06/2012 @ 18:30:34)
Purtroppo questi sono i risultati di lunghi studi che a parere dei “professori” andava a colpire solo i possessori di seconde case. Come ha ben evidenziato lei, dovrà pagare per l’unico immobile da lei posseduto come seconda casa, senza in definitiva averne una prima.
  • Maurizio

    Continuazione quesito # 146 di Maurizio.
    Innanzitutto grazie per la risposta, sollecita quanto esplicativa. Ho però un ulteriore dubbio relativo al domicilio fiscale di mio fratello: essendo lui residente a Miami in Florida, nel Mod. F24 che dovrà compilare per la sua parte, cosa dovrà indicare come domicilio fiscale? Quello relativo all’immobile di mia madre oppure quello dove risiede negli Stati Uniti? Se la risposta fosse la seconda, ho visto che sul Mod. F24 online non è possibile inserire un indirizzo che non sia in Italia. Come si può risolvere la questione? E’ possibile per lui pagare la sua parte con un Mod. F24 dove il contribuente è mia madre e lui risulta come erede indicando quindi il suo codice fiscale ed il codice identificativo come erede?
    Grazie ancora per la disponibilità e la collaborazione.
    A presto.
    Cordiali Saluti
    Maurizio

  • Andrea

    Buongiorno,
    ho un unico piccolo appartamento però da tre anni risiedo altrove (in affitto)Fermo restando che non ho diritto ad alcuna agevolazione, nel calcolo imu rimane sempre come prima casa? Avendo la residenza anagrafica in un comune differente, nella compilazione del modello f24 cosa dovrò inserire come domicilio fiscale?
    Grazie

  • manuel

    Salve, sono in questa situazione: ho una casa (l’unica) in un comune e la residenza in un altro. Quali codici devo inserire nella compilazione del modello f24? Se prima casa è il 3912 altrimenti dovrei utilizzare il codice 3918, 3919, o tutti e due? Grazie

  • Vanda

    Buonasera qual’é il domicilio fiscale da indicare in F24 per mio figlio residente in North Caroline? Quello relativo agli iscritti all’A.I.R.E. . Grazie per una risposta sollecita. Saluti. Vanda

  • luca

    sono proprietario di un immobile nel comune dove lavoro, ma sono sposato ed abito nella casa di proprietà di mia moglie in un’altra provincia: è prevista la detrazione dei 200,00euro?

  • salvo

    sono proprietario di un piccolo appartamente in italia ma vivi in germania,si paga lo stesso IMU perche prima con ICI non si pagava.grazie.

  • alessia colarossi

    buongiorno la mia IMU risulta meno39,00 devo fare lo stesso il modello f24

  • marco

    Spero possiate aiutarmi nel risolvere il mio dubbio. Dopo la scomparsa di mio padre stiamo effettuando quanto previsto per le pratiche di successione.l’abitazione principale verrà ripartita tra mia madre e due figli sposati che risedono altrove(quindi seconda casa). Mia madre per poter usufruire del diritto di abitazione e quindi avere dei vantaggi nel pagare l’imu , deve risultare che abita lì nella visura della casa,e quindi è una competenza del geometra, oppure deve essere sempilcemente dichiarato in sede di dichiarazione?e quindi i due figli saranno esonerati dal pagare l’imu?

  • Gaetano

    Sono proprietario di un immobile nel comune in cui ho la residenza anagrafica e dove mi reco ogni fine settimana, lavoro permettendo, ma lavoro in un’altra Città dove ho dovuto prendere in affitto un mini a 400 euro .
    Come devo comportarmi per l’IMU?
    Ho diritto all’agevolazione dei 200 euro come abitazione principale?
    E’ corretta l’applicazione dell’aliquota dello 0,4%?

  • Rodolfo

    Sono residente a Ciampino (RM) ma devo pagare l’IMU in un’altro comune dove posseggo una casa: il mio domicilio fiscale è dove risiedo o dove devo pagare?

  • Stefania

    Sono proprietaria al 100% di un immobile dove ho trasferito la residenza e dimoro, mio marito non è proprietario di nessun immobile e dimora con me, mio marito ha mantenuto la residenza dell’immobile di proprietà della madre vivente sita nello stesso comune. Io ho diritto all’esenzione IMU per abitazione principale????

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale