Le Borse europee tornano a salire

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Bonaccia sui mercati

Pesante ribasso per Fiat, immatricolazioni in calo a marzo. Miglior titolo del giorno Atlantia. Massimi assoluti per Moncler, Brembo Recordati e Cnh Ind. 

Dopo il week-end lungo le Piazze europee iniziano il mese di maggio con il piede giusto, tutte in guadagno le Borse del Vecchio Continente, con rialzi superiori al mezzo punto percentuale.

Il nostro Ftse Mib (+0,60%) è rimasto nella media, giornata vissuta sempre al di sopra della linea della parità con volatilità in calo, insomma una seduta che potremmo definire tranquilla.

Forti vendite su Fiat Chrysler (-4,23%) dopo dati non brillanti sulle vendite Usa, il titolo scende quindi sotto quota 10 euro. In calo anche Mediaset (-0,91%) giunto al terzo ribasso di fila e Yoox Net-a-Porter (-0,61%) che sembra aver smarrito la forza propulsiva che aveva permesso al titolo di tornare in area 25 euro.

Forza propulsiva che invece fa salire ancora Atlantia (+2,15%) e soprattutto Stmicroelectronics (+1,82%) che da inizio anno sta guadagnando oltre quaranta punti percentuali.

Giornata positiva anche per il comparto bancario: Ubi Banca (+2,02%), Unicredit (+1,27%), Banco BpM (+0,37%), Mediobanca (+0,28%) ed Intesa Sanpaolo (+0,15%), in controtendenza Bper Banca (-0,10%).

Salgono anche le utilities, in particolare sono state ben comprate A2A (+1,68%) e Italgas (+1,59%).

Record storici per Moncler (+1,54%), Brembo (+1,39%), Recordati (+1,23%) e Cnh Industrial (+0,99%).

Da segnalare infine la buona prova di Telecom Italia (+1,78%), Campari (+1,38%), Enel (+1,37%) e Buzzi Unicem (+1,27%).     

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

 

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale