Il matrimonio Deutsche Bank e Commerzbank piace al mercato

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Piazza Affari: e sono quattro

Buon debutto di Hera. Salgono i titoli del settore bancario. Continua l’ascesa di Leonardo, ma dall’inizio dell’anno non si ferma Azimut. Giù Stm.

Buona giornata per i titoli del comparto bancario ed il nostro indice di riferimento, come da prassi, risulta il migliore. Giornata decisamente positiva anche per la City, il Ftse100 (+0,8%) di Londra guadagna poco meno di un punto percentuale.

Rialzo frazionale per Parigi (+0,1%), mentre deve cedere alle vendite Francoforte (-0,2%) l’exploit di Deutsche Bank (+4,2%), dovuto alla paventata fusione con Commerzbank (+7,2%), non è bastato, Infineon (-2,6%), Adidas (-2,4%) ed ancora una volta Lufthansa (-1,9%) hanno fatto scendere l’indice della Borsa tedesca in territorio negativo.

Sul nostro Ftse Mib (+0,90%) debutta indossando la maglia rosa Hera (+4,70%) che ha preso il posto di Brembo, a seguire tre titoli del comparto bancario: Banco BPM (+4,68%), Unicredit (+2,77%) ed Ubi Banca (+2,75%), ma gli investitori hanno premiato anche Bper Banca (+2,63%), Mediobanca (+2,14%) ed Intesa Sanpaolo (+1,55%).

Va segnalato senza dubbio anche il terzo rialzo di fila da parte di Leonardo (+2,73%) che torna a superare quota 10 euro, non accadeva esattamente da cinque mesi.

Guadagna oltre due punti percentuali Azimut (+2,16%) che consolida così il primo posto nella classifica YTD (+56,1%).

L’incremento della propria quota in Telecom (+2,04%) da parte di CDP aiuta l’ex monopolista che mette a segno il quarto rialzo di fila risalendo oltre quota 0,55 euro.

Stornano Stmicroelectronics (-2,50%), Salvatore Ferragamo (-2,10%) e Juventus (-2,01%).

Terminiamo con gli ormai quotidiani massimi storici Terna (+0,07%) e soprattutto di Snam Rete Gas (+1,27%).

Al momento Wall Street viaggia poco sopra la parità, fra i titoli del comparto tecnologico in evidenza ancora Amazon, Apple e Microsoft.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

 

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale