• Iran testa lancio missili a lungo e medio raggio
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

     L'Iran ha testato oggi nove missili a lungo e medio raggio e ha avvertito gli Stati Uniti e Israele di essere pronto a reagire nel caso in cui fosse attaccato a causa del suo contestato programma nucleare. Washington, che sostiene che Teheran stia cercando di dotarsi di un arsenale militare atomico, ha detto all'Iran che, se vuole riconquistare la fiducia del mondo, deve sospendere

    Continua ...
  • ARRIVANO I RUSSI.
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Erg Med è la nuova compagnia, controllata dal gruppo Erg, nata da un accordo tra la stessa Erg e Lukoil per la raffinazione in Sicilia. La nuova compagnia è stata creata appositamente per acquisire la Raffineria Isab di Priolo, in Sicilia, che ha una capacità complessiva di 320.000 barili al giorno, ma anche gli impianti termoelettrici siti presso gli stessi impianti

    Continua ...
  • Olimpiadi, Pechino conferma: hotel vuoti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Le voci che finora davano per vuoti gli alberghi di Pechino durante le prossime Olimpiadi sono state confermate anche dall’Ufficio del Turismo di Pechino. Inizialmente si prevedeva che gli hotel avrebbero dovuto ospitare 500 mila turisti durante i Giochi. Oggi, però, il 54,5% delle stanze degli hotel a quattro stelle non risulta prenotato, mentre il prezzo medio per una notte negli

    Continua ...
  • MALAVITOSI NEL CALCIO? SECONDO IL FINANCIAL TIMES E’ PIU’ CHE UN SOSPETTO
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Situazione di massima allerta: è quanto sostiene il Financial Times in un articolo pubblicato in data 19 Giugno su possibili coinvolgimenti di club sportivi in attività di riciclaggio di denaro sporco.  La notizia ha messo a rumore l’intero mondo sportivo europeo e d’oltreoceano. Da tempo infatti le voci di possibili infiltrazioni malavitose nel settore sportivo si

    Continua ...
  • CINA: RESPONSABILITA’ EVIDENTI PRIMA E DOPO IL TERREMOTO.
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In Cina il 1° giugno è la Festa dei Bambini.  Nella provincia del Sichuan, colpita dal terremoto di maggio che ha causato quasi 70mila vittime, i genitori di 128 bambini si sono radunati davanti alla scuola del villaggio di Fuxin. Tra le mani avevano le fotografie dei figli morti schiacciati dalle macerie delle loro scuole. D'ora in poi la festa si chiamerà "Primo

    Continua ...
  • STORIE DI UNA ITALIA CHE NON CAMBIA: QUESTA VOLTA E’ IL GRUPPO MARCEGAGLIA AD ESSERE COINVOLTO IN UNA VICENDA DI TANGENTI.
    Giancarlo Marcotti 4 Commenti

    Flashback introduttivo , ovvero un modello d'imprenditore e le piccole vicende italiane. Reinhold Würth nasce il 20 aprile 1935. Nel 1949 inizia a lavorare nella ferramenta del padre a Künzelsau (Baden-Württemberg) come secondo collaboratore e primo apprendista. Nel 1952 supera l’esame presso la Camera di Commercio. Nel 1954, all’età di diciannove anni, Reinhold Würth rileva la

    Continua ...
  • Aperta a Teheran la prima Banca Commerciale Iran-Europa.
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    TEHERAN- La Banca Commerciale Iran-Europa ha aperto i propri sportelli ed è divenuta così operativa giovedì 29 maggio. Si tratta della prima di sei banche straniere ad aver ottenuto l’approvazione del Governo di Teheran ad operare in territorio iraniano. I servizi offerti alla clientela (operatori commerciali europei ed iraniani) riguardano soprattutto il cambio di

    Continua ...
  • L’EGITTO SVENDE IL PROPRIO GAS AD ISRAELE. SALE LA PROTESTA E GLI EGIZIANI STANNO SPROFONDANDO IN UN BARATRO DI CUI E’ FACILE IMMAGINARE GLI SVILUPPI.
    Giancarlo Marcotti 4 Commenti

    Il gas naturale egiziano ha cominciato a rifornire le centrali elettriche israeliane di Tel Aviv e Ashdod, conformemente all’accordo commerciale siglato tra la Società egiziana presieduta dall’uomo d’affari Hussain Salim ( molto vicino all’entourage del Presidente Moubarak) ed il consorzio israeliano guidato da un altro uomo d’affari, Yosef Miman.  I termini contrattuali, ancora

    Continua ...
  • 06/05/2008 – BORSE, L’EUROPA FRENA, MA NON INCHIODA
    APT Commenta per primo

    Una giornata caratterizzata da ribassi per le borse europee ad eccezione di Londra che dopo la festività è tornata a contrattare ed ha chiuso invariata. Per il resto d’Europa il calo è stato intorno al mezzo punto percentuale. Non agevola il continuo record che fa registrare il prezzo del petrolio salito sopra i 122 dollari con previsioni veramente terrificanti, ma

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale