Piazza Affari in rosso, segue Wall Street

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Positive le Borse europee

Le Big Bank ed i petroliferi affossano Piazza Affari. Sorprende la trimestrale di Banco BPM. Wall Street va in negativo e Milano ne risente.

Titoli “pesanti” hanno gravato sul nostro Ftse Mib (-0,45%), i principali indici del Vecchio Continente, invece, seppur distanti dai massimi di giornata, hanno concluso la seduta in territorio positivo.

Londra (+0,4%), Parigi (+0,6%) e Francoforte (+0,7%) hanno interrotto la serie negativa. Piazza Affari, invece, continua il momento no ed il suo indice di riferimento, in intraday, era sceso anche sotto quota 20.500 punti.

Oggi a gravare sul nostro Ftse Mib titoli … “pesanti” come Unicredit (-4,94%) che dopo la trimestrale, inferiore alle attese, è scesa nuovamente sotto quota 10 euro, quasi azzerando i guadagni da inizio anno.

Male anche Intesa (-1,78%), Mediobanca (-1,12%) ed Ubi Banca (-0,75%).

Mentre Bper Banca (+1,91%) ha trovato ancora nuovi compratori nel giorno in cui il CdA ha approvato l’incorporazione di UnipolBanca, ma la sorpresa è arrivata da Banco BPM (+4,72%) la cui trimestrale ha soddisfatto in pieno gli analisti.

A completare il podio di giornata Amplifon (+2,77%) e Recordati (+1,98%) due titoli che in questo 2019 stanno dando grandi soddisfazioni ai propri azionisti.

Giornata invece decisamente negativa per i titoli del comparto petrolifero, pesante in particolare il calo di Saipem (-3,44%), ma le vendite si sono fatte sentire anche su Eni (-1,42%) e Tenaris (-0,83%).

Wall Street si sta rimangiando il guadagno della vigilia, il Dow Jones (-1,3%) al momento soffre in particolare per i cali di Walt Disney (-5,9%) e JP Morgan (-3,7%), ma prevalgono le vendite anche sullo S&P500 (-1,0%) e sul Nasdaq (-0,7%).

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

 

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
Posts not found. Pleae config this widget again!
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale