• Nasdaq: un massimo storico strabiliante
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ricordate cosa accadde all’inizio dell'anno 2000 quando scoppiò la cosiddetta “bolla internet”? Il Nasdaq, che era arrivato a toccare la stratosferica quotazione di 5.000 punti … crollò fino ai 1.200 punti. E ricordate quale fosse allora, non diciamo neppure il pensiero prevalente, bensì il pensiero “unico”, quello condiviso da tutti gli analisti finanziari? Ebbene, tutti

    Continua ...
  • Nasdaq oltre i 7.500 punti, ma il nemico arriva da oriente
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non so se a voi fa lo stesso effetto, ma provo davvero difficoltà nel dire che il Nasdaq vale più di 7.500 punti. Mi sembra di dire uno sproposito, una cosa assurda. Eppure è così! Questa sera al fixing il Nasdaq ha fatto segnare 7.505,77 punti. Cerchiamo di rendere l’idea di quanti siano 7.505,77 punti per il Nasdaq. Ebbene, il 9 marzo del 2009 valeva 1.268,64 punti, quindi in

    Continua ...
  • Il più grande scandalo del mondo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Esplodono gli utili di Amazon e Google, i titoli volano nel dopoborsa. Utili da capogiro per Amazon, ed il titolo, nel dopoborsa, guadagna oltre 8 punti percentuali polverizzando qualsiasi record precedente, per acquistare una azione del colosso delle vendite online occorrono ora 1.050 dollari. E ci vogliono più di 1.000 dollari (1.025 in questo momento) anche per comprare una azione Google,

    Continua ...
  • Wall Street non cambia e prosegue la sua … camminata
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Wall Street sta diventando noiosa, le sedute hanno un copione che si ripete in continuazione, sempre uguale a se stesso, sempre la stessa solfa, nei primissimi minuti qualche timidissima vendita che viene immediatamente “servita”, poi solo acquisti fino al fixing. Per il Dow Jones (+0,18%) si è trattato delle settimo rialzo nelle ultime nove sedute, ma non si possono nemmeno chiamare 

    Continua ...
  • Dow Jones: siamo arrivati a sette
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Sette sedute rialziste di fila per l’indice più vecchio del mondo, il Dow Jones ha anche stabilito così il quinto nuovo record storico consecutivo, oggi al fixing ha fatto segnare quota 22.331,35 punti. Domani si riunisce il FOMC e mercoledì conosceremo le decisioni, le attese sono per un nulla di fatto, ma probabilmente i tassi verranno aumentati prima della fine dell’anno almeno una

    Continua ...
  • Wall Street: nuovo record storico per lo S&P500. Tutto bene?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    E’ quasi esilarante leggere i commenti dei vari analisti per giustificare il rialzo che ha avuto ieri la Borsa americana, la motivazione unanime è stata: l’uragano Irma ha fatto meno danni del previsto. Quindi cos’è stata? Una pioggerellina pre-autunnale? Obiettivamente bisogna anche capire gli analisti, loro vorrebbero essere logici e razionali, ma si trovano a dover commentare

    Continua ...
  • Dow Jones irrefrenabile
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Gli indici borsistici di tutto il mondo finiscono la seduta in rosso, ma lui no! Il Grande Vecchio li sfida tutti e vince, sale anche oggi e ritocca nuovamente il proprio record storico. Il Dow Jones (+0,15%) ha concluso la seduta a 21.830,31 punti, massimo assoluto. Cambiano i suonatori, ma non la musica, se ieri infatti trovavamo American Express (+1,13%) in fondo alla classifica, oggi lo

    Continua ...
  • Wall Street ancora a due facce
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Terzo ribasso di fila per il Dow Jones (-0,31%), ma il Nasdaq (+0,36%) non demorde e continua a superare ogni precedente massimo storico alla vigilia di importanti trimestrali. L’indice di riferimento della Borsa americana, lo S&P500 (-0,11%) si ferma a metà strada, mantenendosi su livelli stratosferici. Straordinaria Apple (+1,21%) che dopo un mese di giugno nel quale si erano visti

    Continua ...
  • Nasdaq: e nove!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nona seduta consecutiva rialzista per il Nasdaq che continua a polverizzare ogni precedente record storico, per l’indice dei titoli tecnologici sembra proprio che non ci siano limiti alla salita. Due settimane fa discutevamo fin dove il Nasdaq avrebbe potuto scendere, quando, improvvisamente, ha cambiato repentinamente direzione mettendo a  segno nove sedute rialziste di fila e sbaragliando

    Continua ...
  • Borse Usa, Nasdaq alla riscossa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dow Jones (-0,03%) e S&P500 (+0,09%) praticamente invariati, più mosso il Nasdaq (+0,38%) che conferma il rimbalzo avuto nell’ultima seduta della scorsa ottava. Decisamente meglio, poi, il Nasdaq 100 (+0,67%) che, come noto, è l’indice forse più indicativo, quello sul quale viene calcolato il future. L’indice del mercato del lavoro LMCI ha segnato una netta battuta d’arresto nel

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale