• Wall Street vola dopo la resa catalana
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ennesimo record storico per la Borsa americana, il Dow Jones (+0,31%) è lanciato verso quota 23.000 punti, lo S&P500 (+0,23%) ha superato quota 2.550 punti, soltanto il Nasdaq (+0,11%) non ha ritoccato il proprio massimo assoluto stabilito comunque soltanto due giorni fa. Per Wall Street ci sono tutte le condizioni ideali per proseguire questo trend rialzista senza fine. La resa catalana,

    Continua ...
  • Dow Jones: e 10
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Siamo arrivati a 10, dieci sedute rialziste di fila per l’indice più vecchio del mondo, il Dow Jones, che ha ritoccato per la nona volta consecutiva il proprio record storico. Protagonista assoluto di giornata, nemmeno a dirlo, Apple (+1,55%) che stabilisce l’ennesimo massimo assoluto concludendo la seduta a quota 158,81 dollari e mettendo a segno un guadagno da inizio anno che supera i

    Continua ...
  • Straordinaria prova per il Dow Jones. Nuovo record storico
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Partenza positiva per l’indice più vecchio del mondo, tuttavia, dopo la chiusura delle Piazze europee, sono inaspettatamente arrivate copiose vendite. Venivano così dapprima azzerati i guadagni e successivamente il Dow Jones scendeva anche al di sotto della linea della parità. Quando tutto lasciava supporre che avremmo assistito ad una seduta di storno, dopo il nuovo massimo storico

    Continua ...
  • Wall Street: seduta fotocopia
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ancora un nulla di fatto per il Dow Jones (+0,00%) e lo S&P500 (-0,08%), mentre a muoversi un po’ è il Nasdaq (+0,27%) giunto al terzo rialzo di fila. Wall Street sembra temere un ritracciamento che al momento riteniamo possa essere soltanto salutare, le continue discussioni sul “prezzo” raggiunto in particolare da alcuni titoli non fa bene alla Borsa. In altre parole i titoli

    Continua ...
  • Wall Street di nuovo poco mossa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Continua sul mercato americano questa fase laterale caratterizzata dalla quasi totale assenza di volatilità. Il Dow Jones (+0,07%) e lo S&P500 (+0,03%) con rialzi decisamente frazionali hanno interrotto la serie negativa, al contrario il leggero calo del Nasdaq (-0,29%) ha interrotto la serie positiva. Segni più e segni meno che si susseguono davanti alle performance dei principali

    Continua ...
  • Wall Street alla vigilia di un’ottava importante
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Sale ancora Wall Street nell’ultima seduta, ma non basta. Per i principali indici di Borsa statunitensi, dopo sei ottave rialziste, il bilancio settimanale ha davanti un segno meno. Stiamo parlando di qualche decimo di punto percentuale, quindi … del nulla, ma potrebbe essere un primo segnale. La prossima settimana si riunirà il FOMC, la decisione di aumentare i tassi pare scontata, ma

    Continua ...
  • Nasdaq: verso l’infinito … e oltre
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Uno scatto negli ultimi cinque minuti di contrattazione ha permesso ai tre principali indici di Borsa americani di terminare la seduta con una freccia verde. Al fixing il Nasdaq ha fatto segnare l’ennesimo nuovo massimo assoluto mentre per il Dow Jones il record storico è stato superato solo in intraday. Wall Street non molla, rimane su valori stratosferici in una giornata nella quale

    Continua ...
  • Wall Street rimane tonica. Record storico per Apple
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Davanti alla performance odierna dei tre principali indici di Borsa americani troviamo il segno meno, ma sono ribassi risibili, che non fanno male, anzi. La seduta ha avuto tre protagonisti: il dollaro, l’oro, e Apple. Ebbene il dollaro si è fortemente indebolito rispetto alla yen, il cross Usd/Jpy è sceso di una figura passando da 112,6 a 111,6 un segnale per nulla confortante. La

    Continua ...
  • Wall Street in calo, ma limita il ribasso
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nella parte finale della seduta i listini a stelle e strisce hanno ritrovato dei compratori, così la chiusura è avvenuta distante dai minimi di giornata. Termina con un piccolo segnale in controtendenza un lunedì nero per le Borse mondiali. Naturalmente leggerete che “la colpa” di questo calo delle Borse è di Trump, è una sciocchezza, ma ormai dovremo abituarci al fatto che qualunque

    Continua ...
  • Wall Street poco mossa. Dow Jones ancora su
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Soltanto il Dow Jones ritocca nuovamente il proprio massimo storico stabilito alla vigilia, lo S&P500 ed il Nasdaq, seppur in maniera assolutamente frazionale, finiscono sotto la linea della parità. Il giorno dopo il grande “boom”, quindi, Wall Street vuole riflettere se val la pena continuare questa scalata senza fine o fermarsi a prendere profitto. Oggi però erano in programma,

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale