• Draghi nel panico ostenta tranquillità
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Sostengo da diverso tempo, da anni, che la Bce per salvare l’euro (o meglio, per proseguirne l’agonia), si è infilata in un “cul de sac” dal quale non riesce a venirne a capo. Il fatto è che l’idea stessa di moneta unica, o, più correttamente, di monete diverse vincolate da un cambio fisso, è pura follia, quindi non si trova una soluzione semplicemente perché soluzione non

    Continua ...
  • Il rilancio della Grecia: l’ennesima bufala
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Attenzione! Attenzione! Lo abbiamo già detto, ridetto e stradetto, ma ogni volta questi superano tutti i limiti e quindi siamo costretti a lanciare continui allarmi. Mi state chiedendo: questi chi? Ma quelli dell’Unione europea! I distruttori del continente universalmente riconosciuto come la “culla della civiltà”. Questi … non si fermano. Hanno cominciato dalla Grecia, ma

    Continua ...
  • Banche venete: ormai è bail-in, ma vietato parlarne
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ci siamo. Non vogliamo chiamarlo bail-in? Non sono le parole a far paura ai risparmiatori/investitori, ma i fatti! Ed i fatti dicono che coloro che avevano investito in una obbligazione emessa da Veneto Banca dieci anni fa e che il prossimo 21 giugno, quindi alla sua scadenza naturale, avrebbero dovuto riavere i loro soldi … … ebbene … … quei soldi mercoledì prossimo non li

    Continua ...
  • Borse: i tassi negativi avranno conseguenze devastanti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    I tassi bassi e negativi stanno distruggendo l’economia e per combattere la crisi … si riducono ulteriormente, perpetuando così questo vortice perverso. Un vortice che le Banche Centrali, tutte le Banche Centrali, contribuiscono a rendere sempre più profondo e pericoloso. E’ chiaro che né la BoJ, né la Bce, ma neppure la Fed, sanno ormai come uscirne sono entrati in un meccanismo

    Continua ...
  • Draghi: NON si può dare di più
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Innanzitutto i fatti: Draghi ha portato a zero i tassi, ha aumentato, cioè ha diminuito (beh, insomma, avete capito) il tasso sui depositi a -0,40%, ha portato l’ammontare mensile degli acquisti di titoli, il cosiddetto Quantitative easing, a 80 miliardi di euro estendendoli anche ai bond societari (ma non bancari) e, per concludere, da giugno sarà lanciato un nuovo pacchetto di Tltro ad un

    Continua ...
  • Come si calcolano i rendimenti dei Bonds
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Perdonatemi, non ho mai voluto fare il professore, e non voglio cominciare a questa età, quindi chiedo scusa a coloro che conoscono i rudimenti della finanza e cercherò di spiegare anche ai meno esperti in materia come vengono calcolati i rendimenti dei Bonds. Naturalmente il tutto inizia con un debito, una società, privata o pubblica od un Ente, nazionale o sovranazionale per finanziarsi

    Continua ...
  • Via dai Bond con scadenze lunghe
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non si può non notare come per anni, sto ovviamente parlando a livello globale, siano contemporaneamente saliti sia il comparto azionario che quello obbligazionario. Non va bene! E’ una anomalia, che al massimo può verificarsi per brevi periodi di tempo, le due principali asset class nelle quali, per semplicità, potremmo dividere il mercato finanziario devono avere cicli temporali diversi e

    Continua ...
  • Che affare con i bond greci
    Redazione Commenta per primo

    Dal marzo 2012 il prezzo si è quadruplicato. In pochi credevano che potesse andare così  BUONA ASTA - Il ministero delle Finanze di Atene ha annunciato di aver collocato 3 miliardi di euro del nuovo titolo di Stato a 5 anni che segna il ritorno ufficiale di Atene sul mercato primario dopo quattro anni di quarantena.  La domanda è stata molto forte e ha visto la prevalente

    Continua ...
  • Il bond fa ancora la sua figura
    Redazione Commenta per primo

    Secondo gli operatori non conviene abbandonare le obbligazioni per correre dietro all'equity. Dà rendimenti interessanti e garantisce stabilità al portafoglio. L'high yield piace sempre. Punti chiave -La ripresa delle economie sviluppate e la corsa dell’equity spinge gli investitori ad abbandonare i bond. -Le obbligazioni, secondo gli operatori, hanno ancora molto da dare sia in

    Continua ...
  • Strategie contro la deflazione
    Redazione Commenta per primo

    Il taglio dei tassi deciso dalla Bce, spiegano gli operatori, farà bene alle azioni e ai bond high yield. Ma, aggiungono, gli interventi degli istituti monetari, da soli, non bastano più. Bisogna tornare a vedere la crescita degli utili.  Un nuovo spettro, quello della deflazione, si aggira per l’Europa.  Ad annunciarlo è stata, il mese scorso, una frenata nella dinamica dei prezzi

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale