• Borse in ritirata, Francoforte ancora la peggiore
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Anche Milano perde oltre un punto percentuale Bene Poste Italiane, ma le vendite sono state davvero diffuse. Affondano i titoli industriali penalizzati dal cambio Eur/Usd arrivato a 1,165. Ormai sembra che la situazione vada delineandosi, Draghi non riesce ad arginare l’emorragia, e le Borse europee segnano il passo. Il dollaro vince la sua battaglia quindi Wall Street per il momento si

    Continua ...
  • Borse in discesa, affonda Francoforte
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Milano limita le perdite Svetta Atlantia, bene anche Telecom ed Enel. Sul fondo Bper Banca in una seduta negativa per l'intero comparto, giù anche i petroliferi. Lo sosteniamo da un po’ di tempo, la situazione che si va creando sui mercati internazionali “penalizza” maggiormente Francoforte, o meglio, la Germania non potrà più continuare a sfruttare un vantaggio competitivo senza

    Continua ...
  • Borse: Piazza Affari invariata, ma il sentiment rimane negativo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In Europa prevalgono i segni meno La Borsa milanese si salva con i bancari, i petroliferi ed il risparmio gestito. Male le utilities e gli industriali, vendite anche sul settore del lusso. Come suol dirsi … orfane di Wall Street … le Borse europee concludono una seduta all’insegna della debolezza, soltanto il nostro indice principale si è salvato dalle vendite facendo segnare al

    Continua ...
  • La Borsa milanese piazza un gran rimbalzo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Piazza Affari in grande spolvero Bancari, petroliferi, assicurativi ed industriali trainano il nostro indice principale di nuovo oltre quota 21.000 punti. In calo ancora Recordati. Il nostro Ftse Mib (+2,08%) non solo risulta il miglior indice di Borsa del giorno, ma rimbalza prontamente dopo due sedute ribassiste, tornando immediatamente oltre quota 21.000 punti e rimanendo così

    Continua ...
  • Intesa fa un’offerta … e Piazza Affari vola
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In rosso le Borse del Vecchio Continente Gran rimbalzo per i titoli bancari, bene anche gli assicurativi e le utilities ad eccezione di Italgas. Record storico per Enel, male il lusso. Per la verità Intesa non ha offerto nulla, ha solo dato il suo assenso ad incorporare le Banche venete alla sola condizione che vengano azzerate le azioni, vengano azzerate le obbligazioni subordinate, siano

    Continua ...
  • Borse europee, la settimana si conclude col segno più
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nonostante Wall Street continui a balbettare Rimbalza Brembo, bene il risparmio gestito ed i titoli del comparto industriale. Nuovo record storico per Cnh Ind. Sempre più giù Saipem.  I principali indici di Borsa del Vecchio Continente ritrovano tutti la strada della risalita, il giorno delle tre (o quattro) streghe non ha fatto paura. Parigi (+0,9%) è risultata la migliore, a

    Continua ...
  • Piazza Affari: ancora un passo avanti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il mercato torna sulle utilities Qualche buona trimestrale, ma al momento nessuno vuole rischiare oltre il dovuto. Bene A2A e Campari, in calo Bper Banca, Prysmian ed Unipol. Poco mosse le Borse del Vecchio Continente, prosegue il buon momento di Londra (+0,6%), ma Francoforte (+0,0%) e Parigi (-0,0%) rimangono al palo, indubbiamente il mercato aveva necessità di rifiatare. Non male la

    Continua ...
  • Macron infiamma solo il Nikkei
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    A prevalere sono le vendite Guadagnano oltre un punto solo Azimut, Mediaset ed Unipol. Deboli i bancari ed il comparto del lusso. Nuovi massimi per Ferrari, Italgas e Prysmian. L’unico indice di Borsa che ha festeggiato l’elezione di Macron è stato il Nikkei (+2,3%) di Tokyo, l’Europa finisce in rosso ed a farne maggiormente le spese è proprio il Cac 40 (-0,9%) di Parigi, di gran

    Continua ...
  • Borse: parte male il secondo trimestre
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Wall Street affossa l'Europa Gran balzo di Saipem, ma il titolo del giorno è ancora Brembo. Sul fondo Fiat, male le vendite Usa. In calo bancari ed assicurativi, bene il lusso. Prima parte della seduta positiva per le Borse del Vecchio Continente, l’apertura di Wall Street, tuttavia, ha cambiato radicalmente il sentiment ed alla fine tutti gli indici europei hanno terminato la prima

    Continua ...
  • Sale Pil Usa e trascina al rialzo le Borse europee
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Mentre si conclude il primo quarto In luce il comparto petrolifero, contrastati i bancari. Nuovi massimi per Campari, Enel e Ferrari. Prese di profitto su A2A, Fiat ed Stm. Il Pil del quarto trimestre dello scorso anno negli Stati uniti è stato rivisto, in terza ed ultima lettura, a +2,1% dal precedente +1,9%. Il 2016 si chiude quindi con un +1,6% il peggior risultato dal 2011, un punto

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale