• Democrazia: una parola senza senso
    Giancarlo Marcotti 4 Commenti

    Pensate di vivere in uno Stato non democratico? Certo! Avete ragione, ma cosa credete? Che siano Stati democratici la Francia, o il Belgio, o la Gran Bretagna o la Germania o … ecc. ecc. Pensate davvero che chi ha costruito quel baraccone chiamato “Unione europea” possa accettare che si disgreghi tutto solo perché i popoli questa “Unione” non la vogliono? Quella gente, non

    Continua ...
  • Cameron, come vincere le elezioni con la … strategia
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Occorre tornare sulle elezioni in Gran Bretagna per capire cosa è accaduto, perché e cosa possiamo attenderci nei prossimi anni. Ed allora partiamo dall’analisi del voto. Ho già sottolineato nel mio precedente articolo dal titolo “Elezioni Gran Bretagna: quello che i giornali (ed i telegiornali) non dicono” che la tanto sbandierata affermazione dei Conservatori nella realtà non è

    Continua ...
  • Elezioni Gran Bretagna: quello che i giornali (ed i telegiornali) non dicono
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    L’essenza della democrazia è il voto, quindi salutiamo sempre con favore tutte le (libere) elezioni, perché espressione della volontà popolare. A volte però dimentichiamo che la legge elettorale, anche nei Paesi a più antica tradizione democratica, può produrre esiti, ossia una rappresentanza parlamentare, che si discostano ed anche molto, dalla volontà espressa dal popolo. Si dice

    Continua ...
  • Gheddafi era la nostra salvezza e noi l’abbiamo barbaramente ucciso
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Vi ripropongo una intervista che Gheddafi aveva rilasciato al Journal du Dimanche quando in Libia i tagliagole finanziati dall’Occidente cominciavano a terrorizzare la popolazione, visto che il Colonnello aveva tutti i libici dalla propria parte, la Francia prima, immediatamente seguita da Gran Bretagna e Stati Uniti ha cominciato a bombardare uno Stato sovrano che nulla aveva fatto se non

    Continua ...
  • Libia: e se Sarkozy, Obama e Cameron fossero giudicati da un Tribunale internazionale per “crimini contro l’umanità”?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ci vorrebbe una Norimberga per giudicare Sarkozy, Obama, Cameron  ed altri complici di “crimini contro l’umanità”, hanno sulla coscienza milioni di morti, partendo dalla devastazione della Libia. Da quando è decollato il primo Mirage francese per bombardare uno Stato libero e sovrano che non aveva invaso nessuno, si è alzata subito la mia voce per denunciare una barbarie che di lì a

    Continua ...
  • Cameron: “e io … non pago”
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Primo Ministro inglese, David Cameron,  si dimentica di essere a capo del Paese del “politically correct” e del “self control”, risulta infatti difficile definirlo “disappointed” (rammaricato) per la richiesta pervenutagli dalla Ue, sembrerebbe così più corretto definirlo “pissed off” (incazzato nero). Ed allora parafrasando Totò, perennemente celebrato da “Striscia la

    Continua ...
  • Bengasi: proclamato l’“emirato islamico”
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Adesso il successo del trio Sarkozy, Obama Cameron è completo, sono riusciti a scappare dalle macerie della Libia, distrutta ed affamata, lasciandola in mano a fondamentalisti islamici che l’hanno trasformata in un cosiddetto califfato, o, più propriamente un “emirato islamico”. E pensare che c’è ancora qualcuno che anziché indignarsi per uno dei più grandi crimini del dopoguerra,

    Continua ...
  • Sarkozy, Obama e Cameron meriterebbero l’ergastolo solo per questo …
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Uno più idiota dell’altro, se mettessimo assieme le intelligenze di queste tre persone non arriveremmo a quella di un lombrico. Ciò che questi emeriti imbecilli hanno fatto in Libia dovrebbe essere punito con la reclusione a vita (sono perché sono un antiviolento e non posso tollerare la pena capitale), hanno ucciso direttamente o indirettamente centinaia di migliaia di persone, donne

    Continua ...
  • L’Europa ribolle dopo il voto
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    I partiti anti euro hanno avuto un successo strepitoso alle ultime elezioni continentali, ma ovviamente non hanno ottenuto la maggioranza relativa, tuttavia il consenso di tanti elettori che non vedono di buon occhio la moneta unica e la stessa Unione europea, un suo effetto lo ha già ottenuto: quello di far sorgere dissidi anche molto aspri all'interno delle due storiche coalizioni. Ed ecco

    Continua ...
  • Siria: pronti a guerra mondiale. Putin: senza Onu “è aggressione”
    Redazione Commenta per primo

    Cameron: altri attacchi chimici senza intervento Usa. Obama: non meritavo il Premio Nobel. Papa: si alzi il grido della pace Si alzano sempre di più i toni sulla crisi siriana. Mentre il regime siriano arriva ad annunciare di essere pronto per "una terza guerra mondiale", il presidente russo Vladimir Putin stoppa il suo omologo statunitense Barack Obama sull'attacco alla Siria parlando di

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale