• Wall Street vola dopo la resa catalana
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ennesimo record storico per la Borsa americana, il Dow Jones (+0,31%) è lanciato verso quota 23.000 punti, lo S&P500 (+0,23%) ha superato quota 2.550 punti, soltanto il Nasdaq (+0,11%) non ha ritoccato il proprio massimo assoluto stabilito comunque soltanto due giorni fa. Per Wall Street ci sono tutte le condizioni ideali per proseguire questo trend rialzista senza fine. La resa catalana,

    Continua ...
  • Wall Street in attesa di novità
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo i livelli record con i quali era terminata la scorsa settimana, i principali indici di Borsa Usa oggi “si sono riposati”. Giornata tranquilla a New York, davanti alle performances abbiamo dei segni meno ma i ribassi sono stati davvero contenuti. La rottura fra alcuni Stati arabi ed il Qatar che, ricordiamolo, è lo Stato con il più alto Pil pro-capite al mondo, non ha avuto

    Continua ...
  • Wall Street sale sulla debolezza del dollaro
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo il recupero della vigilia il dollaro è oggi nuovamente crollato. Nell’ottava appena trascorsa il dollaro ha perso il 2,52% rispetto all’euro, per trovare un dato simile dobbiamo tornare al gennaio del 2016. E così abbiamo rivisto il cross Eur/Usd superare nuovamente quota 1,12 un livello che dovrebbe far riflettere molti. Ricorderete infatti che, quando all’inizio dell’anno

    Continua ...
  • Wall Street non cede alle vendite
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ancora una giornata positiva per la Borsa americana, i tre principali indici statunitensi, seppur di poco, terminano la seduta sopra la linea della parità, non era così scontato, molti analisti avevano ipotizzato potessero prevalere prese di profitto. Ed in effetti, vista la partenza, tutto lasciava pensare che la Borsa di New York avrebbe preso un po’ di pausa, ma il momento è proprio

    Continua ...
  • Wall Street stratosferica continua a gonfiarsi
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il dollaro sui minimi dallo scorso 9 novembre fa volare Wall Street. Dow Jones (+1,12%) al quarto miglior fixing di sempre, S&P500 (+0,61%) al secondo miglior fixing di sempre ed il Nasdaq (+0,70%) che continua a polverizzare record storici in successione. Inutile rimarcare, come ormai stiamo facendo da tempo, che tutti questi exploit di Borsa non hanno nulla a che fare con l’andamento e

    Continua ...
  • Wall Street poco mossa non prende profitto
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Potevamo attenderci prese di beneficio dopo un fine settimana perlomeno “turbolento”, ed invece i listini americani, pur non brillando, hanno tenuto molto bene,  confermando di essere refrattari anche a modesti storni. La settimana "pasquale" che si è aperta sarà particolarmente avara di dati macro, praticamente avremo solo i soliti dati sul mercato del lavoro che vengono comunicati

    Continua ...
  • Wall Street resiste
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In molti si attendevano un calo, Wall Street invece, dopo un’apertura debole ha ripreso a salire, nelle ultime ore di contrattazione ha ridotto i guadagni, ma tutti i principali indici americani sono rimasti sopra la linea della parità. Naturalmente nelle sale operative non si sarà parlato d’altro, ossia dei verbali della riunione del FOMC pubblicati ieri. A ventiquattrore di distanza

    Continua ...
  • Wall Street prende beneficio
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo l’incredibile seduta della vigilia oggi Wall Street ha pensato bene di prendersi una pausa, un fisiologico ribasso dovuto anche ad un dato macro davvero esplosivo. Le prime richieste di sussidi alla disoccupazione, infatti, sono calate di 19.000 unità toccando il livello più basso dal 1973 (223.000 unità). Dopo questo dato il mercato ha quindi ritenuto inevitabile un aumento dei

    Continua ...
  • Il Dow Jones è arrivato a 12
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dodici rialzi consecutivi, e dodici massimi assoluti, non so se sia mai accaduto da quando si calcola il Dow Jones (1896), penso che sia un record storico. Anche oggi un guadagno minimo (+0,08%), ma un guadagno, ed ecco il maggior fixing di sempre: 20.837,44 punti. Sono stati più i titoli che hanno terminato le contrattazione facendo segnare un ribasso (19)  che non quelli che hanno

    Continua ...
  • Nasdaq: verso l’infinito … e oltre
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Uno scatto negli ultimi cinque minuti di contrattazione ha permesso ai tre principali indici di Borsa americani di terminare la seduta con una freccia verde. Al fixing il Nasdaq ha fatto segnare l’ennesimo nuovo massimo assoluto mentre per il Dow Jones il record storico è stato superato solo in intraday. Wall Street non molla, rimane su valori stratosferici in una giornata nella quale

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale