• Protesto: funzionamento e conseguenze
    Redazione Commenta per primo

    Il protesto è un atto pubblico che indica il fatto che un debitore, chiamato protestato, non ha voluto o potuto saldare una cambiale o un assegno. In pratica si incorre nel protesto in tutti i casi in cui non si è in grado di pagare la cifra corretta per saldare una cambiale entro i termini prestabiliti sulla stessa, oppure si emette una assegno senza avere la necessaria copertura economica.

    Continua ...
  • Pioggia di soldi sugli italiani
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    E’ diventata una guerra, mediatica, ma pur sempre una guerra, inizialmente dichiarata dal Movimento 5 Stelle che ha attaccato il governo con il suo “Reddito di Cittadinanza”. Renzi, dopo aver inizialmente sottovalutato il pericolo, ora cerca di rispondere con il suo “Reddito di Inclusione”, ma si intromette il governatore della Puglia Emiliano che, copiando Don Ciotti, parla di

    Continua ...
  • Troppe tasse così l’Italia non riparte, secondo la Corte dei Conti
    Redazione Commenta per primo

    La lista delle bacchettate al governo da parte della Corte dei Conti si allunga, e dopo quella abbastanza aspra di febbraio scorso (con la critica alla tassa sui prelievi), arriva quella recentissima, che coinvolge la tassazione, proprio in un periodo in cui tra 730 e tasse legate alla proprietà degli immobili, conti alla mano ci si deve rendere per forza conto di quanto sia diventato difficile

    Continua ...
  • Tsipras: Non abbiamo bisogno di soldi … ma di denaro
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ho voluto parafrasare la dichiarazione che ha rilasciato il neo Premier greco, ossia “Non abbiamo bisogno di soldi, ma di tempo”. Ne ho voluto dare una traduzione letterale. E’ evidente, infatti, che la frase pronunciata da Tsipras è priva di qualsiasi significato, cosa può accadere in sei mesi? Che la Grecia fa le “riforme” e si tramuta in qualcosa di molto simile alla

    Continua ...
  • Povero Giappone
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Un Paese vecchio, con un debito pubblico enorme, ingabbiato dagli errori del passato e che sembra incapace di rinnovarsi. Non mi sto riferendo all’Italia, anche se la descrizione calza a pennello anche per il nostro Paese, bensì al Giappone. Seppur a noi il Paese del Sol Levante sembri così lontano, esso lo è solo geograficamente, per il resto abbiamo numerose analogie e vedere gli errori

    Continua ...
  • Renzi, l’Italia sta soffrendo e tu dai i nostri soldi all’Ucraina? Italiani ribellatevi
    Giancarlo Marcotti 3 Commenti

    Veramente il mondo si è rovesciato, una volta per conoscere la verità dovevi leggere alcune testate occidentali, oggi, invece, dobbiamo leggere “La Voce della Russia”. Invito infatti tutti i miei lettori a leggere questo interessante articolo apparso ieri sul sito internet della nota Radio moscovita. Occorre chiedersi perché nei nostri media non si parla di questo e dove è andata a

    Continua ...
  • Padoan si tira indietro, a breve un rimpasto?
    Giancarlo Marcotti 8 Commenti

     Per fortuna il Pd ha stravinto le recenti elezioni europee, non oso pensare cosa sarebbe accaduto all'interno del governo se soltanto non ci fosse stata quella adesione plebiscitaria al partito del Premier. Anche questo, però, assolutamente non deve stupire, nell'ultimo mese, infatti, il Paese si è fermato (non che prima andasse avanti), ma obiettivamente qualsiasi attività era entrata

    Continua ...
  • Il fallimento di Roma ed il “salario accessorio”
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    Che i debiti del Comune di Roma abbiano raggiunto livelli spaventosi è cosa nota a tutti, che esistano sprechi è fuori di dubbio, ma quando si tenta di ridurre le spese immediatamente scoppiano le polemiche. Tolgo qualsiasi dubbio, sono assolutamente d'accordo che Roma debba essere trattata come un caso a parte ed il suo bilancio non possa essere confrontato con quello di Milano o Napoli,

    Continua ...
  • Il Fondo monetario: “Un’impresa italiana su tre fatica a pagare i debiti”
    Redazione Commenta per primo

    Un terzo delle imprese italiane ha difficoltà nel pagare i debiti alle banche. Lo scrive il Fondo monetario internazionale, sottolineando che la situazione è critica soprattutto per le Pmi. Il Fmi aggiunge poi che "le famiglie, nonostante il calo dei redditi, hanno un debito basso: i rischi sono mitigati dal considerevole patrimonio netto". Tuttavia, sostiene, "i giovani hanno una quota sempre

    Continua ...
  • La Cgia: debiti con le imprese “cancellati” dalla PA
    Redazione Commenta per primo

    Secondo la Cgia di Mestre solo sei amministrazioni pubbliche su 10 hanno comunicato entro i termini di legge quanti debiti hanno con le imprese. Il totale è irrisorio rispetto alle stime Due mesi dopo la scadenza prevista per legge, solo il 61% delle amministrazioni pubbliche ha comunicato quanti debiti ha contratto con le imprese italiane. Il totale delle segnalazioni arrivate al

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale