• Decreto dignità: gli schiavi non hanno mai conosciuto la disoccupazione
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Anche sul cosiddetto Decreto dignità, così come su tutte le problematiche di carattere socio/economico si fa un gran parlare a vanvera, nella realtà l’oggetto del contendere è di una semplicità disarmante e potremmo sintetizzarlo con una domanda retorica: Avete mai conosciuto uno schiavo … disoccupato? Certo, l’ho già anticipato io, si tratta di una domanda retorica, ma bisogna

    Continua ...
  • Italia: dati sul lavoro … disastrosi
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non abbiamo festeggiato il I° Maggio, lo abbiamo commemorato. Non c’è più una “Festa del Lavoro”, è rimasta la ricorrenza. Purtroppo non abbiamo più nulla da festeggiare, i dati sull’occupazione in Italia sono catastrofici. Oggi l’Istat ci informa che i disoccupati sono nuovamente aumentati superando anche quota 3 milioni, ma questa non è neppure la peggior notizia. Dobbiamo

    Continua ...
  • Dovremmo chiedere i danni al Governo Renzi
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Renzi negli ultimi tempi, prima del referendum, alla disperata ricerca di consensi, probabilmente consigliato da quella “volpe” di Jim Messina, ha cercato di giocare anche la carta del “contestatore” dell’Unione europea. Una mossa da persona disperata, culminata con la rimozione della bandiera europea. Subito dopo deve aver ricevuto una telefonata da qualcuno che gli deve aver detto

    Continua ...
  • Il gigantesco scandalo (insabbiato) del Jobs Act
    Giancarlo Marcotti 7 Commenti

    Nello scorso maggio in Italia era scoppiato uno scandalo di tali proporzioni che in qualsiasi altra parte del mondo avrebbe causato una immediata crisi di Governo e probabilmente anche la fine della carriera per i politici che ne erano rimasti coinvolti. In Italia, naturalmente, non è successo nulla! Insabbiato … e basta! Fa specie oltretutto constatare che neppure le opposizioni

    Continua ...
  • In Italia riparte … la cassa integrazione
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Mentre i telegiornali italiani continuano a parlare di argomenti futili e insignificanti per la stragrande maggioranza della popolazione (vedi “stepchild adoption”), l’Italia va in rovina. Le notizie che arrivano in campo economico, ben oscurate dai media, raccontano di un Paese allo sbando e soprattutto incapace di risollevarsi. Così ci strombazzano un aumento dei “contratti di

    Continua ...
  • Il Jobs act è appena partito ed è già fallito
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Si parla già apertamente di fallimento del Jobs Act dopo i più che deludenti dati sulla disoccupazione giovanile in Italia che ha di nuovo ritoccato il massimo storico. Il 44,2% dei giovani italiani infatti risulta disoccupato, un dato da allarme sociale, un’intera generazione le cui difficoltà attuali si trasformeranno ben presto in angosce. Soltanto il 14,5% dei giovani oggi ha un

    Continua ...
  • Il Jobs Act dà i suoi frutti: disoccupazione in aumento (+0,2%)
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non importa se la disoccupazione sale, se il 43% dei giovani è senza lavoro, l’importante è far passare l’Italicum a colpi di fiducia, questo importa a Renzi, altro che il bene dell’Italia!!! Questi i numeri, comunicati oggi dall’Istat, che definirei agghiaccianti: a marzo il tasso di disoccupazione è salito al 13% (+0,2%), in termini numerici si tratta di 52.000 disoccupati in più

    Continua ...
  • Disoccupazione: a novembre nuovo record
    Redazione Commenta per primo

    Tasso di disoccupazione record a novembre. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, il valore è pari al 13,4%, in aumento di 0,2 punti percentuali rispetto a ottobre e di 0,9 punti su base annua. Preoccupa il tasso di disoccupazione giovanile che, nella fascia di età compresa tra 15 e 24 anni è pari al 43,9%, in aumento di 0,6 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 2,4 punti nel

    Continua ...
  • Una canzone per Renzi
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Renzi ce l’ha fatta!!! Ce l’ha fatta a battere Monti! Ce l’ha fatta a battere Letta! E ce l’ha fatta a battere tutti coloro che lo hanno preceduto! Mai prima d’ora il tasso di disoccupazione in Italia era stato più alto: 13,2%!!! Ed andrebbe sottolineato che il dato è enormemente sottovalutato visto che ci sono probabilmente milioni di persone in Italia senza una occupazione,

    Continua ...
  • Borse: le domande da porsi, anche se spaventano
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Usa: Pil che sale a livelli stratosferici, con tassi di crescita da “Paese emergente”, disoccupazione a livelli bassissimi, utili aziendali che continuano a crescere, ma che si vuole più dalla vita? Eppure il Presidente capace di fare questo “miracolo” in un pianeta nel quale, in alcune aree (Asia) stanno calando, alcuni dicono precipitando, i tassi di crescita, ed in altre ci si

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale