• Moscovici a Roma, che viene a fare?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Commissario europeo per gli affari economici e monetari, il francese Pierre Moscovici, a Roma, che ci viene a fare? Ufficialmente a parlare con il nostro Ministro dell’economia Giovanni Tria, ma sembra del tutto inutile un colloquio fra i due sulla manovra finanziaria. Proprio in questo momento, infatti, a Bruxelles il nostro Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, sta incontrando tutti

    Continua ...
  • Oettinger, emblema di un’Europa in disfacimento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Günther Oettinger, il tedesco, Commissario europeo al bilancio ed alle risorse umane, ha la mente completamente ottenebrata dalle continue batoste che il suo partito di appartenenza, la CDU di Angela Merkel, continua a prendere, ormai da anni, ad ogni tornata elettorale (e tra una decina di giorni toccherà all’Assia dargli l’ennesima legnata). Forse però è sempre stato uno squilibrato

    Continua ...
  • Macron … che schifo!!!
    Giancarlo Marcotti 3 Commenti

    Questo è quello che hanno scelto i francesi come Presidente della Repubblica, questo è quello che le nostre tv nazionali hanno glorificato nel giorno della sua elezione. Macron è l’emblema dell’Europa oggi, qualcosa di ripugnante. Ditemi voi se si può scendere ancora più in basso di così! E questo essere si è permesso di criticare il nostro Paese, lui, uno squallido degenerato

    Continua ...
  • Dalla Svezia un’altra spallata alla disgregazione dell’Unione europea
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Hanno un bel dire gli organi di dis-informazione mainstream che festeggiano per l’esito delle elezioni in Svezia titolando “Svezia Democratica non ha sfondato”. La verità è che anche la “democraticissima” Svezia non ne può più dell’Unione europea e delle sue dissennate politiche. Ed allora nonostante tutti i media nazionali ed internazionali, sia radiotelevisivi che della carta

    Continua ...
  • La Grecia non ha più bisogno di aiuti … è definitivamente morta!
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Ciò che si legge oggi sui media nazionali riguardo al termine di quell'operazione che hanno avuto il coraggio di chiamare “programma di salvataggio” nei confronti della Grecia è semplicemente … disumano. Se qualcuno di voi avesse avuto ancora dubbi sulla crudeltà di questi euro-burocrati, ebbene, ora dovrebbe averli totalmente dissipati. Ascoltate cosa hanno avuto il coraggio di

    Continua ...
  • L’accordo sui migranti si è tramutato in una farsa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Lo so che è difficile da credere, ma le cose stanno proprio in questi termini, e forse era anche molto prevedibile: se un accordo viene firmato da 28 Paesi diversi è chiaro che è un accordo che non vale nulla. Possibile infatti che non ci sia un solo Paese al quale quell’accordo non piace? A tutti sta bene? Verrebbe da chiedersi, ma se tutti gli Stati dell’Unione europea lo trovano

    Continua ...
  • L’accordo sui migranti? L’ennesima fregatura per l’Italia
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    Il grave rischio per il Governo Conte è quello di vantare come grandi successi il raggiungimento di risultati migliori rispetto agli esecutivi che lo hanno preceduto. Mettiamo in chiaro immediatamente una cosa: far peggio dei Governi Monti/Letta/Renzi/Gentiloni è umanamente impossibile. Qualsiasi idiota avessimo messo a capo del Governo, certamente avrebbe fatto meglio dei suoi

    Continua ...
  • Borse euforiche per i dazi
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ma chi ha detto che i dazi distruggono le economie? Al contrario le galvanizzano! Ed ecco che i mercati borsistici quindi rispondono in maniera entusiastica ai dazi di Trump ed ai contro-dazi delle Unione europea. Tu mi aumenti l’acciaio? Ed io ti aumento il whisky! (Acciaio contro whisky americano?!? Ma chi lo beve più in Europa il whisky americano?). Tu mi aumenti l’alluminio? E io

    Continua ...
  • Cosa hanno detto col voto gli italiani
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il celeberrimo aforisma, “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte … e diventerà una verità”, attribuita al Ministro della propaganda nazista, Joseph Goebbels, ha indubbiamente più di un fondo di verità, ma anche un limite. Ad una persona affamata, infatti, potete ripetere anche un miliardo di volte che è sazio, lui, però, vi risponderà sempre che, non avendo mangiato,

    Continua ...
  • Bisogna essere proprio idioti per volere +Europa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Paradossalmente i cinquecento lavoratori dell’Embraco sono addirittura privilegiati, naturalmente intendo dire privilegiati rispetto alle centinaia di migliaia di altri lavoratori dipendenti italiani che hanno perso il posto o le centinaia di migliaia di lavoratori autonomi italiani che hanno dovuto chiudere la loro attività. I dipendenti dell’Embraco, infatti, perlomeno sono diventati

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale