• Il “bail-in”. Cos’è e perché può essere devastante
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Ho sempre guardato con sospetto all’uso, o meglio, dall’abuso della terminologia anglosassone in campo economico la nostra lingua è ricchissima, perché quindi ricorrere all’inglese? La mia diffidenza nasce dal fatto che, anche se a volte gli anglicismi non sono “pericolosi”, come ad esempio l’uso ormai comune del termine “trend” al posto dell’italiano “tendenza”, spesso

    Continua ...
  • Può un Broker finanziario fallire?
    Roberto Domenichini 2 Commenti

    Avvertenza: Prima della lettura consiglio vivamente la lettura integrale dell'articolo del Dottor Giancarlo Marcotti https://www.finanzainchiaro.it/cio-che-e-accaduto-ieri-sui-mercati-finanziari-spiegato-anche-a-chi-non-sa-nulla-di-economia.html.     Nonostante si pensi che il Broker sia immortale e che detti le regole del gioco a discapito degli investitori-clienti la realtà

    Continua ...
  • Scandalo Renzi: i debiti del padre pagati dallo Stato italiano (cioè da tutti noi)
    Giancarlo Marcotti 6 Commenti

    Fra i tanti successi raggiunti dal proprio governo, Matteo Renzi (chissà perche?), si è dimenticato di citarne uno che lo riguardava personalmente, l’estinzione dei debiti del padre. Oh bene una volta tanto anziché i padri che sanano i debiti dei figli abbiamo un caso in cui è il figlio a sanare i debiti del padre. Bene dunque! Mah, non proprio. E perché? Perché i debiti

    Continua ...
  • Ida Magli: “L’Europa è un continente inventato, è il trionfo della massoneria”
    Redazione 12 Commenti

    Nel 2015 compirà 90 anni, gli ultimi 20 passati ad attaccare l'idea e la realizzazione dell'Europa unita. Lei è Ida Magli, la celebre antropologa che 17 anni fa, con il saggio Contro L'Europa, suscitò parecchio scalpore. Ora torna a ribadire le sue accuse in una lunga intervista concessa adItalia Oggi. C'è chi considera la Maglia una Cassandra, chi invece - per mutuare un termine

    Continua ...
  • La seconda moneta di Berlusconi: un’idea malsana. Una moneta nazionale … e BASTA!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ho già scritto un articolo in merito, ma devo tornare sull’argomento, è troppo importante e non possiamo permetterci il benché minimo fraintendimento, in questo momento occorre essere categorici. In genere formulare un ventaglio di ipotesi fra le quali poi scegliere la migliore è una maniera corretta di operare, ma non in questo caso. L’abbandono dell’euro per tornare ad una

    Continua ...
  • Fischer contro la Merkel: “Così distrugge l’Europa”
    Redazione 3 Commenti

    “È ora che cadano i tabù tedeschi: l’austerità è devastante” È «deprimente» constatare che se la maggioranza della Bce non avesse seguito le decisioni di Mario Draghi ma le obiezioni dei tedeschi, a quest’ora «l’euro non esisterebbe più». Ed è altrettanto avvilente, per un politico di razza come Joschka Fischer, ammettere che il suo Paese sia attualmente il più grande

    Continua ...
  • Treno Italo, un disastro annunciato
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Secondo voi quante probabilità c’erano che un’azienda promossa dall’accoppiata Luca Cordero di Montezemolo e Diego Della Valle potesse avere successo? Stiamo parlando forse dei due peggiori “imprenditori” (so che il termine è fuori luogo) che l’Italia abbia mai avuto, e lo hanno subito dimostrato imbarcando nella società e nominandolo Presidente, Antonello Perricone, colui che

    Continua ...
  • Uno Stato, una moneta
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    E' inutile scrivere un trattato di economia per spiegare cos'è una moneta ed a cosa serve, soprattutto non occorre spiegare perché ogni Stato debba avere una propria moneta, è intuitivo, non è necessario avere alle spalle studi di carattere economico. E se proprio vogliamo dare una dimostrazione dell'assunto “uno Stato, una moneta” il modo più semplice è quello di evidenziare

    Continua ...
  • Dmail acquista Seat Pagine Gialle? Il cieco che legge il libro al sordo!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Seat Pagine Gialle la gloriosa società che per tanti anni è stata il punto di riferimento per chi, svolgendo una attività commerciale o imprenditoriale, cercava visibilità, da tempo, come noto, è caduta in disgrazia. Raccontare ai ragazzi di oggi cosa fossero le “Pagine Gialle” si rischia di passare per cavernicoli, ma qualcuno dovrà spiegare loro che si è vissuto per migliaia di

    Continua ...
  • “Muore” anche Pasta Agnesi. Who’s next? (Chi sarà il prossimo?)
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Adesso è ufficiale il gruppo Colussi ha annunciato che dovrà chiudere entro la fine dell'anno lo stabilimento di Imperia. Muore così Pasta Agnesi. Era nata 190 anni fa, ne aveva viste tante, era sopravvissuta all'Unità d'Italia, a due Guerre mondiali, alla crisi del '29, non ce l'ha fatta a resistere a Monti, Letta, Renzi, all'euro, alle tasse, ad un'Italia ormai sfinita e

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale