• Calenda: cronologia di un fallimento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Che Calenda fosse, nella migliore delle ipotesi, un pessimo negoziatore (mettiamola così, non vogliamo nemmeno prendere in considerazione altre congetture), lo avevamo capito tutti. E’ stato infatti letteralmente umiliato da un ragazzino come Di Maio che, sulla vendita dell’Ilva, in qualche settimana, ha ottenuto delle condizioni enormemente migliori per il nostro Stato (e per i lavoratori

    Continua ...
  • I dazi fanno salire le Borse
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Wall Street torna a suonare la carica Gran rimbalzo per Prysmian, bene il comparto industriale, contrastati i bancari con le Big che rimangono sotto la linea della parità. In calo Pirelli. Dopo l’annuncio di dazi e controdazi fra gli Usa e la Cina, Wall Street riparte alla grande e trascina al rialzo tutte le altre Piazze borsistiche. Va sottolineato che ultimamente la Borsa più

    Continua ...
  • Borse: un film già visto, i dazi non fanno paura
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Listini europei poco mossi Dopo l'exploit della vigilia Leonardo e Mediaset finiscono in fondo alla classifica. Sul podio Ferrari, Atlantia ed A2A. Nuovo record per Finecobank. Con un ottimo recupero nelle ultime due ore di contrattazione le Borse europee rimediano ad una seduta che fino all’apertura di Wall Street aveva visto solo vendite. Gli indici di Borsa americani partivano in

    Continua ...
  • Il nostro Ftse Mib salvato ancora dai titoli bancari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Piazza Affari: continua la ripresa Settore bancario sugli scudi e Piazza Affari ne beneficia. Bene anche il risparmio gestito, Finecobank nuovo record. In calo Stm e la galassia Agnelli. E tre! Terzo rimbalzo di fila per i titoli del settore bancario. Nei minuti finali di contrattazione anche il nostro indice principale è sceso sotto la parità, ma per la Borsa milanese si è trattato

    Continua ...
  • Piazza Affari, un’altra batosta
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Borse europee ancora in calo Rimbalza Ferrari dopo lo scivolone della vigilia. Crollano Tenaris e Poste dopo i conti. Pesanti vendite su Saipem ed i titoli del comparto bancario. Mentre le micro-imprese italiane sbarcano sull’AIM Italia, le Blue Chips continuano a navigare in un mare tempestoso, dopo aver superato quota 22.000 punti il nostro indice principale ha preso due sbandate da

    Continua ...
  • Le Borse sbandano, momento di confusione
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Inizia molto male il mese di agosto Bene Banca Mediolanum, Campari, Finecobank e Leonardo. Crolla negli ultimi minuti Ferrari, in forte calo anche Intesa Sanpaolo ed Enel. Insomma, capitemi, mettetevi nei miei panni, un giorno le Borse salgono e quello successivo calano, praticamente senza alcuna motivazione apparente, non è facile commentare una fase simile. Allora? Allora cerco di

    Continua ...
  • Borse in calo, preoccupa il Nasdaq
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Solo prese di profitto prima delle vacanze? Sale ancora Saipem. Contrastati il comparto bancario e la galassia Agnelli, su Fiat, giù Ferrari. Non male gli assicurativi. Sul fondo Stm e Moncler.  Non arrivano buone notizie da Oltre Oceano, la tempesta che si è scatenata su Facebook (chissà cosa ci sarà dietro) sta contagiando l’intero indice dei titoli tecnologici, il Nasdaq, che in

    Continua ...
  • Borse: un improvviso testa-coda
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Forte il contraccolpo per Fiat Vendite sulla galassia Agnelli. Il mercato punisce severamente una buona trimestrale di Stm. Bene Moncler e Saipem fa il pieno di contratti.   Dopo l’eccellente seduta della vigilia ecco, inatteso, lo storno che non t’aspetti. Avevamo fatto bene quindi, nel commento di ieri, a ricordare che le Borse non son mai parche di sorprese. Ieri si decantavano

    Continua ...
  • Borse ancora deboli, Piazza Affari penalizzata dal Lingotto
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Fiat e Cnh Ind. limitano le perdite Maggiormente penalizzate Ferrari ed Exor. Male Stm, mentre per Enel pesa il dividendo. Svetta Leonardo, bene anche Mediobanca e Prysmian.  Seduta negativa per le Piazze borsistiche del Vecchio Continente, nessuna sorpresa nel vedere la nostra Piazza Affari in fondo alla classifica appesantita dalle vendite sui titoli della galassia Agnelli, dal saldo del

    Continua ...
  • La solita Wall Street risolve tutto
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In picchiata il comparto auto Campari oltre ogni limite, gran balzo di Recordati, molto bene Luxottica. Male il comparto del risparmio gestito, ma sul fondo troviamo ancora Buzzi Unicem. Sembrava una seduta destinata a concludersi con un ribasso consistente, ma sulla Borsa americana nella prima ora di contrattazione si è riversata una valanga di acquisti ed alla fine così le Piazze

    Continua ...
Canale YouTube
LO SPECULATORE (Prima parte): Carlo Azeglio Ciampi
FINANZA IN CHIARO MULTIMEDIALE
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale