• Borse in ritirata, Francoforte ancora la peggiore
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Anche Milano perde oltre un punto percentuale Bene Poste Italiane, ma le vendite sono state davvero diffuse. Affondano i titoli industriali penalizzati dal cambio Eur/Usd arrivato a 1,165. Ormai sembra che la situazione vada delineandosi, Draghi non riesce ad arginare l’emorragia, e le Borse europee segnano il passo. Il dollaro vince la sua battaglia quindi Wall Street per il momento si

    Continua ...
  • Borse: Draghi non basta
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Euro/dollaro oltre quota 1,16 Svettano Ferragamo e Recordati, ma è ancora Ferrari il titolo del giorno in una giornata però negativa per la galassia Agnelli. Male anche Telecom Italia. Ce l’ha messa tutta Mario Draghi, ha cercato in tutti i modi di rassicurare gli investitori, ha detto che … sì il Qe dovrebbe finire a dicembre, ma può ancora andare avanti (certo nessuno metteva in

    Continua ...
  • Piazza Affari: continua la risalita
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La Borsa italiana anche oggi la migliore Bene Fiat, male Cnh. Acquisti su Telecom, Enel e Generali. Vendite su Finecobank, Terna ed Azimut. Seduta anonima per i titoli bancari. Ancora un passo avanti per la Borsa milanese, il nostro indice di riferimento ha guadagnato anche oggi una novantina di punti risultando il migliore del Vecchio Continente. I principali listini del Vecchio

    Continua ...
  • La Borsa milanese piazza un gran rimbalzo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Piazza Affari in grande spolvero Bancari, petroliferi, assicurativi ed industriali trainano il nostro indice principale di nuovo oltre quota 21.000 punti. In calo ancora Recordati. Il nostro Ftse Mib (+2,08%) non solo risulta il miglior indice di Borsa del giorno, ma rimbalza prontamente dopo due sedute ribassiste, tornando immediatamente oltre quota 21.000 punti e rimanendo così

    Continua ...
  • Borse: sta cambiando il sentiment?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Situazione confusa sui mercati internazionali Un paio di bancari, un paio di assicurativi e Tenaris, per il resto solo vendite. In forte calo tutta la galassia Agnelli, male anche il lusso. Più che un campanello era una sirena d’allarme quella che avevamo ascoltati ieri, non c’era alcuna connessione tra quanto detto dal vicepresidente della Bce, il portoghese Vitor Constancio, e la

    Continua ...
  • Borse europee in calo nonostante Wall Street
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Giornata negativa per le Borse del Vecchio Continente Bene Prysmian, Azimut e Luxottica, sul fondo Ferragamo. Scende ancora Brembo ed ormai vede il baratro Saipem. Deboli i titoli bancari. Per il nostro Ftse Mib (-0,46%) l’ottava si conclude con un bilancio negativo (-0,5%), frutto di due sedute rialziste e tre ribassiste. L’ultimo mese del primo semestre si sta rivelando un mese di

    Continua ...
  • Piazza Affari torna alla normalità
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Continua la fase altalenante  Scendono i bancari ad eccezione di Intesa, male il risparmio gestito, contrastate le utilities. Vola Fiat che trascina Exor, bene ancora Recordati. Dopo l’exploit della vigilia la nostra Borsa torna ai suoi standard. Gli investitori hanno valutato bene l’offerta di Intesa che si può sintetizzare “ai privati la polpa, allo Stato le ossa”, ed ha reagito

    Continua ...
  • Borse deboli, Piazza Affari sempre la peggiore
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il petrolio affossa le Borse Era partita bene la seduta odierna, ma dopo l'apertura di Wall Street sono arrivate solo vendite. Moncler e Ferragamo i migliori, Leonardo sul fondo. Parigi lascia sul terreno tre decimi di punto percentuale, Francoforte e Londra oltre mezzo punto, ma è sempre la nostra Piazza Affari la più tartassata, il Ftse Mib (-0,97%) appesantito dai petroliferi e dai

    Continua ...
  • Borse europee, la settimana si conclude col segno più
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nonostante Wall Street continui a balbettare Rimbalza Brembo, bene il risparmio gestito ed i titoli del comparto industriale. Nuovo record storico per Cnh Ind. Sempre più giù Saipem.  I principali indici di Borsa del Vecchio Continente ritrovano tutti la strada della risalita, il giorno delle tre (o quattro) streghe non ha fatto paura. Parigi (+0,9%) è risultata la migliore, a

    Continua ...
  • Borse: nuovo record storico in intraday per Francoforte, male Milano
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Solo vendite nelle ultime due ore Non bastano le utilities ed il lusso, i bancari, gli industriali ed i petroliferi affossano il nostro indice principale. Bene Italgas, male Fiat Chrysler. Mentre il Dax (+0,3%) di Francoforte, l’indice principale della Borsa tedesca, ritocca in intraday il proprio massimo assoluto, toccando quota 12.921,17 punti, il nostro Ftse Mib (-0,61%) finisce male

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale