• Borsa italiana: la debolezza permane
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Boom di Bper dopo i conti e la “pulizia”, bene anche le altre Popolari, si riaccende A2A. Pesano i cali di Generali, Mediobanca, Eni, Enel ed Intesa. L'eccellente chiusura di settimana per l'indice giapponese Nikkei 225, tornato sopra quota 12.500 punti, ai massimi degli ultimi 5 anni, poteva sembrare un buon viatico per le Borse europee che però davano subito segnali di debolezza che non

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale