• Piazza Affari: segnali di cedimento. Bancari sotto pressione
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La nostra Borsa non regge alle vendite (-0,78%) Continua la risalita di Saipem in una giornata assolutamente negativa per la Borsa italiana. Vendite sui bancari, assicurativi e risparmio gestito. Banca MPS non c’è … ma il suo influsso si sente. Il titolo è sospeso dalle contrattazioni, ma “pesa” sul sentiment che fatalmente pervade l’intero settore. Hanno voglia i nostri

    Continua ...
  • Borse in ritirata. Dollaro forte, Wall Street debole
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Parte col piede sbagliato la stagione delle trimestrali, Alcoa delude e su Wall Street piovono le vendite, non basta Apple, rafforzata dalla debolezza di Samsung, le vendite al di là dell’oceano colpiscono un po’ tutti i comparti. E l’Europa, che aveva avuto una mattinata tranquilla, ha subito il contraccolpo, tutti in rosso gli indici del Vecchio Continente, anche se i ribassi non sono

    Continua ...
  • Rimbalza Wall Street, l’Europa no!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Seduta decisamente movimentata per le Borse del Vecchio Continente. L’apertura positiva, sull’onda dei rialzi messi a segno dalle Piazze asiatiche, faceva ben sperare, ma dopo aver cercato di resistere alle vendite per le prime due ore di contrattazione, il mercato cedeva di schianto. Il nostro indice principale si ritrovava quindi ben presto al test dei 16.000 punti, che fortunatamente

    Continua ...
  • Piazza Affari sale con i titoli bancari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Come previsto la nostra Borsa aveva ancora un maggiore appeal ed è risultata la migliore grazie agli acquisti che si sono rivolti principalmente sul comparto bancario. Positive anche Francoforte (+0,3%) e Parigi (+0,3%) mentre oggi ha dovuto cedere alle vendite Londra (-0,5%). Partenza in territorio negativo, forse sull’onda emotiva dovuta al terremoto che ha sconvolto il centro Italia,

    Continua ...
  • Piazza Affari cerca di risollevarsi, acquisti a pioggia
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Oggi il mercato “voleva” il riscatto per Piazza Affari, all’inizio la risalita è avvenuta a balzi, poi è stata lenta ma continua, insomma, guardando il grafico occorrerebbe essere molto ottimisti, ma ricordiamoci che stiamo parlando della Borsa italiana, quindi, siamo anche abituati alle sorprese. La giornata è stata positiva in tutta Europa, Francoforte ha guadagnato lo 0,9%, Parigi

    Continua ...
  • Ancora una batosta per Piazza Affari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Pioggia di vendite per l’intera mattinata sul nostro indice principale, poi, intorno a quota 16.600 punti sembrava aver raggiunto un livello di consolidamento, ma arrivava la doccia fredda dell’asta di chiusura che faceva piombare il Ftse Mib (-2,02%) sul minimo di giornata a quota 16.522,64 punti. Francoforte, Parigi e Londra hanno contenuto il ribasso intorno al mezzo punto percentuale,

    Continua ...
  • Borse positive, ma estremamente volatili
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Una di quelle sedute nelle quali non si riesce ad apprezzare un buon rialzo. Nei primissimi minuti di contrattazione il nostro indice principale schizzava oltre quota 16.900 punti, ricoperto da una valanga di acquisti. Neppure il tempo di capire quel che stava accadendo, però, che perdeva più della metà dei guadagni. Su quota 16.800 punti, tuttavia, trovava una buona base di ripartenza e si

    Continua ...
  • Piazza Affari: un rimbalzo “telecomandato”
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    E' solo un primo passo Titoli bancari sempre sotto osservazione, Unicredit e Bper finiscono in rosso, Ubi guadagna quasi dieci punti percentuali, bene Finmeccanica. Partenza a razzo della Borsa milanese, il nostro Ftse Mib superava immediatamente quota 15.600 punti, poi, per tutta la seduta rimaneva ingabbiato nel range 15.600/15.800 punti. Tutte le innumerevoli volte che si è

    Continua ...
  • Piazza Affari di nuovo la peggiore. In affanno le Banche
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Prosegue male l’ottava per la Borsa italiana Gli aumenti di capitale spaventano il mercato, per i titoli Bancari l’ennesima seduta di passione. Bene Finecobank, Telecom e Campari. Vogliamo vederla in positivo? Il fixing non è avvenuto sul minimo di giornata! Sembra una magra consolazione … ed in effetti lo è, anzi, è l’unica consolazione. Dopo un inizio di seduta in cui il

    Continua ...
  • Borse: l’Europa torna a sorridere con le scadenze tecniche
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Nuovo record storico per Prysmian Vola Unicredit su voci di dismissioni (e cambi ai vertici). Ben anche Azimut, Mediolanum, Yoox Campari, Stm e Mediaset. Sul fondo Finecobank. Seduta davvero molto strana quella che ha concluso l’ottava. Ricordiamo innanzitutto che oggi era giorno di scadenze tecniche. Partenza a razzo per il nostro indice di riferimento e dopo un’ora e mezza di

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale