• Nasdaq: un massimo storico strabiliante
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ricordate cosa accadde all’inizio dell'anno 2000 quando scoppiò la cosiddetta “bolla internet”? Il Nasdaq, che era arrivato a toccare la stratosferica quotazione di 5.000 punti … crollò fino ai 1.200 punti. E ricordate quale fosse allora, non diciamo neppure il pensiero prevalente, bensì il pensiero “unico”, quello condiviso da tutti gli analisti finanziari? Ebbene, tutti

    Continua ...
  • Wall Street: nuovo record storico per lo S&P500. Tutto bene?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    E’ quasi esilarante leggere i commenti dei vari analisti per giustificare il rialzo che ha avuto ieri la Borsa americana, la motivazione unanime è stata: l’uragano Irma ha fatto meno danni del previsto. Quindi cos’è stata? Una pioggerellina pre-autunnale? Obiettivamente bisogna anche capire gli analisti, loro vorrebbero essere logici e razionali, ma si trovano a dover commentare

    Continua ...
  • Wall Street: il Dow Jones ritrova quota 22.000 punti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Avanti a piccoli passi, sembra esser questa la “strategia” di Wall Street, insensibile agli scossoni della politica ed ai moniti che arrivano dalla Fed. Sembra che questa calma apparente, però, sia la risultanza di due forze che, andando in senso contrario, si annullano. Per anni la Fed ha guidato un rialzo borsistico che non ha precedenti, l’aiuto dato immediatamente all’economia è

    Continua ...
  • Dow Jones irrefrenabile
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Gli indici borsistici di tutto il mondo finiscono la seduta in rosso, ma lui no! Il Grande Vecchio li sfida tutti e vince, sale anche oggi e ritocca nuovamente il proprio record storico. Il Dow Jones (+0,15%) ha concluso la seduta a 21.830,31 punti, massimo assoluto. Cambiano i suonatori, ma non la musica, se ieri infatti trovavamo American Express (+1,13%) in fondo alla classifica, oggi lo

    Continua ...
  • Wall Street: la situazione si complica
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ancora vendite a pioggia sulle Borse Usa ed a farne le spese in particolare il Nasdaq (-1,44%), ricordiamo però che l’indice dei titoli tecnologici, in questo 2017, finora aveva messo a segno un’eccellente rialzo ed anche dopo la disfatta odierna la performance da inizio anno rimane comunque decisamente interessante (+14,1%). Occhi tutti puntati sul mercato valutario, il dollaro si è

    Continua ...
  • Wall Street sbanda, il Nasdaq affonda
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Facebook (-1,96%), Amazon (-1,73%), Microsoft (-1,87%), Google (-2,47%), Apple (-1,43%), il FAMGA ha avuto un’altra giornata amara, qualcuno comincia a credere che i super-colossi del Nasdaq abbiano corso un po’ troppo ed è arrivato il momento di tirare i remi in Barca. L’emblema di tutto ciò è Warren Buffett che lo scorso febbraio aveva annunciato di avere in portafoglio 123 milioni

    Continua ...
  • Wall Street di nuovo poco mossa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Continua sul mercato americano questa fase laterale caratterizzata dalla quasi totale assenza di volatilità. Il Dow Jones (+0,07%) e lo S&P500 (+0,03%) con rialzi decisamente frazionali hanno interrotto la serie negativa, al contrario il leggero calo del Nasdaq (-0,29%) ha interrotto la serie positiva. Segni più e segni meno che si susseguono davanti alle performance dei principali

    Continua ...
  • Nasdaq: ma cosa è successo?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Incredibile! La seduta a Wall Street parte normalmente, i principali indici salgono andando a ritoccare come sempre i massimi storici … poi … improvvisamente, sul Nasdaq ... piovono vendite. Si pensa a qualche presa di profitto, nel frattempo, tuttavia, il Dow Jones e lo S&P500 rimangono sopra la parità, col passare del tempo, però, le vendite sul Nasdaq assumono dapprima le

    Continua ...
  • Wall Street: il rimbalzo c’è stato, ma i timori restano
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Tutto come nelle previsioni, i principali indici della Borsa americana hanno concluso la giornata in guadagno, Wall Street non delude mai. Ma i timori non sono fugati del tutto, la chiusura abbastanza distante dai massimi di giornata non può lasciarci del tutto tranquilli, anche se naturalmente sarebbe stato impossibile pensare ad una soluzione immediata e definitiva dello storno visto alla

    Continua ...
  • Fed: tassi fermi. La Yellen non parla
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Come ampiamente previsto la Federal Reserve ha lasciato i tassi invariati, nessuna sorpresa. Dopo l’annuncio, tuttavia, non c’è stata la consueta conferenza stampa da parte della Presidentessa Janet Yellen, è stato letto soltanto un comunicato. La decisione di mantenere i tassi fermi è stata raggiunta all’unanimità. Dunque, la frenata che il Pil ha avuto nel primo trimestre si

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale