• Oettinger, emblema di un’Europa in disfacimento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Günther Oettinger, il tedesco, Commissario europeo al bilancio ed alle risorse umane, ha la mente completamente ottenebrata dalle continue batoste che il suo partito di appartenenza, la CDU di Angela Merkel, continua a prendere, ormai da anni, ad ogni tornata elettorale (e tra una decina di giorni toccherà all’Assia dargli l’ennesima legnata). Forse però è sempre stato uno squilibrato

    Continua ...
  • Salvini e Martina come Olivella e Mariarosa
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Certo, per capire il titolo occorre avere più di cinquant’anni. Per i più giovani, quindi, ricordo che Olivella e Mariarosa, personaggi di animazione creati per pubblicizzare un olio toscano, erano le due protagoniste di un Carosello andato in onda per tutti gli  anni ’60 e fino alla prima metà degli anni ’70. Si trattava di due casalinghe, alla prima, Olivella, tutte le cose

    Continua ...
  • Decreto dignità: gli schiavi non hanno mai conosciuto la disoccupazione
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Anche sul cosiddetto Decreto dignità, così come su tutte le problematiche di carattere socio/economico si fa un gran parlare a vanvera, nella realtà l’oggetto del contendere è di una semplicità disarmante e potremmo sintetizzarlo con una domanda retorica: Avete mai conosciuto uno schiavo … disoccupato? Certo, l’ho già anticipato io, si tratta di una domanda retorica, ma bisogna

    Continua ...
  • Di Maio non si permetta di cedere su Foa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Se Di Maio non ha ancora capito che su Foa si sta decidendo il futuro della democrazia in Italia, allora non ha capito nulla. Viviamo da anni all’interno di un regime che, come tutti i regimi, ha la necessità di governare l’intero sistema mediatico, e se perlomeno non si scalfisce questa dittatura per gli italiani sarà davvero la fine. Il problema dunque è tutto qui: Di Maio ha capito

    Continua ...
  • L’accordo sui migranti? L’ennesima fregatura per l’Italia
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    Il grave rischio per il Governo Conte è quello di vantare come grandi successi il raggiungimento di risultati migliori rispetto agli esecutivi che lo hanno preceduto. Mettiamo in chiaro immediatamente una cosa: far peggio dei Governi Monti/Letta/Renzi/Gentiloni è umanamente impossibile. Qualsiasi idiota avessimo messo a capo del Governo, certamente avrebbe fatto meglio dei suoi

    Continua ...
  • Se questo Governo piace ai mercati … non è il Governo del cambiamento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Persino un riciclato di Monti, basterebbe questo per screditare un esecutivo che, se sarà migliore dei governi Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, è soltanto perché far peggio risulterebbe umanamente impossibile. Tuttavia fatemi un favore, un governo con Enzo Moavero Milanesi Ministro degli Esteri … non chiamatelo governo del cambiamento! Fatemi almeno questo favore, abbiate pietà! Un

    Continua ...
  • Giorgetti e Salvini si sono bevuti il cervello
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    O c’è dietro una sottile strategia politica, ma talmente “sottile” da risultare praticamente invisibile … oppure, molto più probabilmente, Giorgetti e Salvini sono andati completamente fuori di testa!!! Quando ho letto sulla rassegna stampa dei principali quotidiani italiani che Giorgetti avrebbe chiesto pubblicamente un “passo di lato a Berlusconi”, cioè un appoggio esterno,

    Continua ...
  • I fatti di Bardonecchia svelano chi è Di Maio: un inetto
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    I fatti di Bardonecchia sono soltanto l’ennesima riprova che questa Europa ci sta trattando a pesci in faccia. Dovremmo quindi porci, mi auguro per l’ultima volta, la domanda che al momento non ha ancora avuto una risposta, e cioè: ma che ci stiamo a fare ancora in questa associazione di prepotenti lestofanti denominata Unione europea? Una volta eravamo succubi degli Stati Uniti, ma

    Continua ...
  • Cosa hanno detto col voto gli italiani
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il celeberrimo aforisma, “Ripetete una bugia cento, mille, un milione di volte … e diventerà una verità”, attribuita al Ministro della propaganda nazista, Joseph Goebbels, ha indubbiamente più di un fondo di verità, ma anche un limite. Ad una persona affamata, infatti, potete ripetere anche un miliardo di volte che è sazio, lui, però, vi risponderà sempre che, non avendo mangiato,

    Continua ...
  • Renzi, un uomo solo … in fondo al gruppo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    La battuta di Lapo “i francesi hanno Macron, noi abbiamo Micron” è davvero esilarante, ed a mio avviso peserà come un macigno sul futuro politico di Renzi, poiché coglie nel segno. Sappiamo tutti, infatti, che le battute, più sono “vere”, ossia più descrivono un fatto reale … e più sono divertenti. Lapo, tuttavia, non si è limitato a fare una battuta, egli infatti,

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale