• Ora un premier di “ricostruzione”
    Redazione Commenta per primo

    Sul far della sera Enrico Letta cerca di guadagnare l’uscita dal Palazzo senza dar nell’occhio. Di colpo, proprio lui è diventato uno dei principali «indiziati» a guidare un governo di larghe intese. Vero, falso o almeno probabile? Il giovane Letta nega con tutto il lessico disponibile: «Questa storia è una... fesseria. C’è soltanto Giuliano Amato». Più tardi, sempre Letta,

    Continua ...
  • Il governo approva il Def per il 2013
    Redazione Commenta per primo

    Monti: “No alla negazione della crisi” Squinzi: senza governo ripresa a rischio Il Consiglio dei ministri approva il Documento di economia e finanza per il 2013. L’indebitamento netto si attesta al 3% nel 2013. Il rapporto tra deficit e pil è previsto in calo al 2,9% nel 2014 e all’1,8% nel 2015. L’avanzo primario è atteso in aumento «progressivo» fino al al 5,7% del Pil nel

    Continua ...
  • E Berlusconi disse: non consentirò un esecutivo di minoranza
    Redazione Commenta per primo

    Un pareggio, come quello tra Roma e Lazio. Un pareggio che non serve a nessuno per fare passi in avanti nella scelta del successore di Napolitano. Ma che basta a Bersani e Berlusconi per tornare dalle rispettive tifoserie senza aver perso la faccia e, soprattutto, senza che uno scatto o un’immagine comunichi più di quello che dopo un’ora faranno i comunicati disgiunti dei due

    Continua ...
  • Berlusconi annuncia: “Vedrò Bersani” E il Colle elogia le larghe intese del ’76
    Redazione Commenta per primo

    Dopo l'appello del Capo dello Stato, primi segnali di apertura fra i leader Pd-Pdl. Napolitano nel ricordare la figura di Chiaromonte, artefice del compromesso storico negli anni '70, ha inviato un messaggio ai partiti per una collaborazione. E a Grillo: "Sbagliato distruggere la politica con sterili fanatismi" ROMA - Giorgio Napolitano lancia un appello alle forze politiche affinché trovino un

    Continua ...
  • “Saggi”, sondaggio: per 42% italiani non servono a nulla
    Redazione Commenta per primo

    Oltre 4 italiani su 10 ritengono che i cosiddetti "saggi", nominati dal capo dello Stato per cercare di sbloccare lo stallo nella formazione di un governo, non servano a nulla, secondo un sondaggio Swg reso noto oggi. Solo 4 intervistati su 10 sono d'accordo con la nomina dei dieci esperti in diritto costituzionale ed economia. Di questo 40% che appoggia la scelta di Giorgio Napolitano,

    Continua ...
  • Napolitano: resto fino alla fine. Il Colle sceglie due gruppi di “saggi”
    Redazione Commenta per primo

    Due commissioni di saggi per compiere un'istruttoria sulle riforme e sui temi dell'economia e dell'Europa, per verificare la possibilita' di stendere un programma su cui possa ritrovarsi un ampio schieramento di forze politiche per dar vita ad un governo. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, dopo una notte di riflessione, cala sul tavolo quella che sembra una carta estrema per

    Continua ...
  • Bersani chiude il primo giro di consultazioni «Ancora difficoltà, ma la proposta avanza»
    Redazione Commenta per primo

    Il premier incaricato: «Bisogna lavorare, si può discutere con il Pdl. Scelta civica apprezza la formula del "doppio registro"» «Rimangono difficoltà, ma bisogna continuare a lavorare e si comincia a comprendere meglio cosa intendo per doppio registro e in particolare quale proposta si delinea per la convenzione delle riforme. È la possibilità di un novità vera per il nostro Paese,

    Continua ...
  • Sondaggio: se Bersani fallisce 51% vuole voto e vince centrodestra
    Redazione Commenta per primo

    Rilevazione Tecnè per SkyTg24: dubbi su governo leader Pd. Se si torna alle urne, centrosinistra superato sia a Camera sia Senato Scetticismo diffuso sul tentativo Bersani, con una maggioranza assoluta a favore di elezioni piuttosto che di governo di larghe intese in caso di suo fallimento. E con il sorpasso del centrodestra sul centrosinistra sia alla Camera che al Senato in caso di nuove

    Continua ...
  • Monti: ”Senza Scelta civica ora Pdl-Lega in grado di formare il governo”
    Redazione Commenta per primo

    Il premier uscente in un intervento pubblicato su. 'Corriere della Sera': ''Non ci siamo contrapposti agli elettori di destra, ne abbiamo sollecitato il voto'' "Se non vi fossero stati quei voti a Scelta civica, provenuti in particolare dalla destra, la coalizione Pdl-Lega sarebbe ora in grado di formare il governo e, dal 15 aprile, di eleggere il presidente della Repubblica". Lo afferma, in

    Continua ...
  • Consultazioni, Bersani vede partiti da domani, polemiche nel Pd
    Redazione Commenta per primo

    ROMA (Reuters) - Il candidato premier del centrosinistra Pier Luigi Bersani, a cui venerdì scorso il capo dello Stato ha affidato il mandato di provare a dare vita a un governo con una maggioranza parlamentare certa, incontrerà questa mattina i principali sindacati e poi un'associazione di imprese,  mentre da domani entrerà nel vivo delle consultazioni coi partiti, ha detto un portavoce

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale