• Le Borse si assestano
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo la scoppola presa ieri Piazza Affari chiude quasi invariata. Contrastato il comparto bancario, il Ftse Mib viene zavorrato dalle vendite su Fiat Chrysler e d Eni. Chiusa Francoforte, ricordiamo che oggi è l’anniversario della riunificazione delle due Germanie, in Europa oggi la seduta borsistica è risultata abbastanza contrastata, con Londra (-0,6%) che ha continuato la discesa,

    Continua ...
  • Piazza Affari in stand-by, prevale la prudenza
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Vendite a Wall Street Ancora giù i titoli del comparto bancario, sorreggono il Ftse Mib le utilities. Nuovo record storici per Enel, Poste italiane ed Hera. Un più che frazionale segno più per il nostro indice di riferimento, ma è anche l’unico in Europa. A Wall Street, subito dopo l’apertura, avvenuta in territorio positivo, sono arrivati soltanto ordini di vendita, e le Borse del

    Continua ...
  • Borse: segni meno in tutta Europa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Parte male l'ottava in Europa Le utilities continuano a sorreggere il nostro indice principale, vendite sui bancari. Sul fondo Juventus dopo l'annuncio dell'adc. Giù anche Exor. Pronti … via, ed arrivano solo vendite sui mercato azionari del Vecchio Continente, poi, quando le perdite arrivano a toccare il punto percentuale, il mercato si ferma, e non accadrà più nulla di eclatante per

    Continua ...
  • Borse europee poco mosse, male Milano
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Ftse Mib manda brutti segnali Bancari, petroliferi ed industriali affossano Piazza Affari. Le utilities reggono. In Europa una seduta del tutto interlocutoria. Purtroppo è proprio Piazza Affari decisamente la peggior Borsa di giornata del Vecchio Continente, se infatti le altre Piazze europee hanno terminato la seduta non distanti dalla parità, a Milano le vendite hanno avuto

    Continua ...
  • Borse europee: nuovo dietro-front
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ma Milano limita i danni Dopo un inizio di seduta non brillante da parte di Wall Street le Borse europee hanno cambiato nuovamente direzione. Bene i bancari. Dopo aver superato, ed anche abbondantemente quota 21.000 punti, il nostro indice principale ha fatto un dietro-front tornando addirittura in territorio negativo. Motivo? Una Wall Street “ballerina”. Va comunque sottolineato che

    Continua ...
  • Borse in risalita, Piazza Affari la migliore
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Borse: dalla Cina semaforo verde Seduta "tutta verde" per la borsa milanese. Svetta Cnh Industrial davanti a Tenaris ed Atlantia. Nuovi massimi storici per Amplifon e Diasorin.  Parte bene la settimana post-ferragostana sui mercati borsistici, bene le Borse asiatiche, in particolare la Cina, bene anche quelle europee e Wall Street, per chiudere la fila, non si smentisce. Salgono Londra

    Continua ...
  • Borse di nuovo giù, Wall Street non aiuta
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    L'Europa però limita i danni Rimbalza Campari, bene anche Ferrari e Poste Italiane. Positive le utilities, mentre scendono i petroliferi, i bancari ed il risparmio gestito. Per la verità si era capito subito che la giornata non sarebbe stata positiva, immediatamente dopo l’apertura, avvenuta in territorio positivo, si erano viste soltanto vendite, e dopo un paio d’ore di

    Continua ...
  • Borse: che botta!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Sell-off sui mercati A Milano si salvano dalle vendite tre utilities, per il resta profondo rosso soprattutto per i titoli industriale. Minimo storico per Pirelli. Parigi (-3,6%), Francoforte (-3,1%) e Londra (-2,3%). Le Borse europee hanno preso una bella sberla. Già nella nottata dall’Asia erano arrivate notizie per nulla confortanti, con i principali listini orientali in calo di circa

    Continua ...
  • Borse: sale l’Europa, ma senza smalto
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ma storna Londra Nuovi massimi assoluti da parte di Amplifon e Recordati. Bene i petroliferi. Sul podio anche Diasorin e Poste. Crolla Ferragamo dopo la semestrale. Alla fine i guadagni delle principali Borse europee sono risultati decisamente modesti, Wall Street dopo l’apertura aveva visto solo vendite, ora tuttavia sembra essersi ripresa. In controtendenza Londra (-0,8%) che nei

    Continua ...
  • Borse ancora in calo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Deutsche Bank zavorra Francoforte Le utilities e la solita Azimut riescono a contenere il calo a Piazza Affari. Sul fondo Cnh Industrial e Saipem. Incerta Wall Street Sembrano più seduta di “assestamento”, nessun calo importante se si esclude alcuni titoli sulla Borsa di Francoforte (-0,8%). Parigi (-0,3%) e Londra (-0,2%) limitano i ribassi, mentre sul Dax pesa ancora il crollo di

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale