• Wall Street non cambia e prosegue la sua … camminata
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Wall Street sta diventando noiosa, le sedute hanno un copione che si ripete in continuazione, sempre uguale a se stesso, sempre la stessa solfa, nei primissimi minuti qualche timidissima vendita che viene immediatamente “servita”, poi solo acquisti fino al fixing. Per il Dow Jones (+0,18%) si è trattato delle settimo rialzo nelle ultime nove sedute, ma non si possono nemmeno chiamare 

    Continua ...
  • Borse Usa, Nasdaq alla riscossa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dow Jones (-0,03%) e S&P500 (+0,09%) praticamente invariati, più mosso il Nasdaq (+0,38%) che conferma il rimbalzo avuto nell’ultima seduta della scorsa ottava. Decisamente meglio, poi, il Nasdaq 100 (+0,67%) che, come noto, è l’indice forse più indicativo, quello sul quale viene calcolato il future. L’indice del mercato del lavoro LMCI ha segnato una netta battuta d’arresto nel

    Continua ...
  • Wall Street, poco mossa, quasi ferma
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Dow Jones (-0,06%) e lo S&P500 (-0,05%) sono arrivati al terzo ribasso di fila, ma si è trattato di un calo frazionale così come di poco conto è risultato il guadagno del Nasdaq (+0,04%). Insomma è parsa a tutti una seduta interlocutoria, ed in effetti ha vissuto di due momenti che si sono “annullati”, acquisti nella prime ore di contrattazione, vendite nell’ultima ora. Al

    Continua ...
  • Dow Jones, nuovo record storico
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Mentre prosegue il ritracciamento del Nasdaq il Dow Jones continua, giorno dopo giorno, ad inerpicarsi verso vette inesplorate, oggi ha portato il proprio massimo assoluto a 21.384,28 punti La notizia di giornata è l’acquisto della catena di supermercati di prodotti alimentari “biologici” Whole Foods Markets (+29,10%) da parte di Amazon (+2,44%), il colosso dell’e-commerce, quindi,

    Continua ...
  • Wall Street poco mossa. Dow Jones ancora su
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Soltanto il Dow Jones ritocca nuovamente il proprio massimo storico stabilito alla vigilia, lo S&P500 ed il Nasdaq, seppur in maniera assolutamente frazionale, finiscono sotto la linea della parità. Il giorno dopo il grande “boom”, quindi, Wall Street vuole riflettere se val la pena continuare questa scalata senza fine o fermarsi a prendere profitto. Oggi però erano in programma,

    Continua ...
  • Wall Street sostenuta dalle trimestrali
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Per come era cominciata si poteva ritenere che avremmo assistito ad una seduta di Borsa entusiasmante, ma alla fine ci siamo dovuti accontentare di guadagni tutto sommato modesti, almeno rispetto alle attese. Il Nasdaq (+0,85%) ha guadagnato meno di un punto percentuale, lo S&P500 (+0,62%) poco più di mezzo punto ed il Dow Jones (+0,42%) ancora meno. Insomma, alcune buone trimestrali

    Continua ...
  • Wall Street in calo, situazione confusa
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo i record della vigilia i tre principali indici della Borsa americana hanno concluso la giornata odierna in ribasso, verrebbe spontaneo chiamarle prese di profitto, ma non ne siamo certi. Il ribasso si potrebbe anche mettere in correlazione alle dichiarazioni rilasciate in giornata dal William Dudley, il Presidente della Fed di New York secondo il quale: "Siamo più vicini al momento in

    Continua ...
  • Wall Street: ancora un record storico per il Dow Jones
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Lo S&P500 (-0,14%) ed il Nasdaq (-0,38%) han visto prevalere le vendite, ma il vecchio Dow Jones (+0,14%) ha messo a segno l’ottavo rialzo di fila ed il sesto record storico consecutivo. Non hanno avuto effetto alcuno le previsioni negative del FMI che ha tagliato le stime della crescita mondiale per l’anno in corso ed per il 2017, attribuendo la revisione al ribasso alla Brexit, una

    Continua ...
  • Wall Street affonda di nuovo, ma il rimbalzo è vicino
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    S&P500 (-1,80%) e Nasdaq (-2,41%) Ritoccano i propri massimi storici Verizon, Nextera Energy, Southern Company, ed Altria. Precipitano Western Digital, Metlife e National Oilwell. Ferme le Banche Centrali si muovono le agenzie di rating, Standard and Poor’s ha tagliato la tripla A al Regno Unito declassato di due “tacche” a AA con outlook negativo. Ovviamente una notizia non

    Continua ...
  • Wall Street: voglia di salire. Seduta quasi esaltante
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Si son visti solo acquisti Bene DuPont, Caterpillar e J&J. In calo Exxon, Apple e Nike. Sul Nasdaq si riscattano i titoli del comparto biotech. Crolla Oracle dopo la denuncia di una ex dipendente. Certo, le performances non sono state stratosferiche, ma a volte anche i piccoli guadagni hanno significati importanti, una seduta come quella odierna, ad esempio, non va

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale