• Basta tasse: dal 12/6 si lavora per guadagnare
    Redazione Commenta per primo

    In dieci anni si è spostato di 15 giorni il momento della "liberazione" fiscale, ovvero il giorno in cui il contribuente smette di lavorare per pagare le tasse Dopo 162 giorni, il 12 giugno è il tax freedom day del 2013, il primo giorno dell’anno in cui i contribuenti iniziano a guadagnare  e smettono di lavorare per tasse contributi. Secondo lo studio proposto dalla Cgia di

    Continua ...
  • Esodati: in Gazzetta il terzo decreto
    Redazione Commenta per primo

    Il terzo decreto sui lavoratori salvaguardati rispetto alle nuove regole previdenziali è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Il decreto prevede una platea di 10.130 salvaguardati (che si aggiungono ai 120mila già salvaguardati con i due precedenti decreti) ai quali sarà applicata la normativa in materia di requisiti e decorrenze del trattamento pensionistico vigente prima della

    Continua ...
  • Il lavoro del precario vale di meno
    Redazione Commenta per primo

    L'Istat non usa la parola precario ma lavoratore "atipico" (contratti a termine e collaborazioni), tuttavia la sostanza non cambia. In media un lavoratore precario prende uno stipendio piu' basso del 25% a confronto con chi ha il posto fisso. A certificarlo e' il Rapporto annuale. Nel 2012, spiega l'Istituto di statistica, la retribuzione media mensile netta di un dipendente a termine a

    Continua ...
  • Imu, il governo la sospenderà per decreto. Aut-aut di Berlusconi. Anche il M5S verso il sì
    Redazione Commenta per primo

    L'intervento sulla rata di giugno. Il governo al lavoro sui conti, tra le ipotesi l'accorpamento con la Tares. Critiche dalla Confindustria. Fassina: sul deficit chiedere proroga alla Ue. E il leader Pdl ribadisce: "Via la tassa o non votiamo la fiducia". Crimi apre: "MoVimento pronto a approvare l'abolizione sulla prima casa". Letta lavora per evitare l'aumento dell'Iva e finanziare la cassa

    Continua ...
  • Riforma Fornero, modifiche a tempo
    Redazione 3 Commenti

    Il lavoro per i giovani è in cima all’agenda del governo LettaL’ipotesi è di accorciare gli intervalli tra un contratto a termine e l’altro ma solo finché dura la recessioneI soldi per la cassa integrazione arriveranno nei prossimi giorni. L’obiettivo è sfruttare al massimo i fondi europei per i giovani In attesa delle deleghe ai sottosegretari, ai piani alti dei ministeri

    Continua ...
  • Esodati, Giovannini: “Approfondimento”. Pd: punire responsabili
    Redazione 1 Commento

    Il titolare del Lavoro: numero incerto. Rivedere la legge Fornero. Parlamentari democratici: trovare di chi è la colpa Mentre il ministro Giovannini avvia un approfondimento sul nodo esodati e il loro numero esatto, il Pd gli chiede un'indagine interna al ministero "per stabilire definitivamente a chi vanno attribuite le responsabilità per questa grave vicenda". Lo hanno chiesto i deputati

    Continua ...
  • La Svizzera teme l’invasione: limiti agli immigrati dell’Ue
    Redazione Commenta per primo

    Ammettiamolo: un po'di fastidio glielo diamo. Altrimenti non si spiegherebbe perché, con una decisione, un tantino sconcertante, ma da tempo nell'aria, il governo svizzero ha deciso ieri di limitare per un anno l'immigrazione proveniente dai Paesi dell'Unione europea. Quindi Italia compresa. I governanti elvetici hanno infatti annunciato a Berna di voler attivare la speciale «clausola

    Continua ...
  • Crisi, l’allarme Istat: “quasi un milione di famiglie senza reddito da lavoro”
    Redazione Commenta per primo

    Quasi un milione di famiglie è senza reddito da lavoro. I dati Istati sul 2012 sono l’ennesimo campanello di allarme per l’occupazione e fotografano un Paese sempre più povero. Nel dettaglio, i dati dell’Istituto di statistica mostrano che le famiglie in cui tutti i membri appartenenti alle forze lavoro sono in cerca di occupazione sono 995mila, in rialzo del 32,3 per

    Continua ...
  • Disoccupazione in calo a febbraio: 11,6% Ma è senza lavoro il 37,8% dei giovani
    Redazione Commenta per primo

    Lo rivela l'Istat. Gli occupati sono 22,7 milioni in crescita dello 0,2% rispetto a gennaio. Ma se su base mensile si assiste a una leggera diminuzione (-0,1%), nell'arco dell'anno il tasso risulta in crescita, a +1,5%. Tra i 15 e i 24 anni i senza impiego sono il 10,7%. Lieve calo della disoccupazione a febbraio, con i senza lavoro che scendono a quota 11,6% dopo l'11,7% di gennaio, quando

    Continua ...
  • Lavoro: Persi oltre 500 mila posti di lavoro, il 60% al sud in 4 anni
    Redazione Commenta per primo

    Nel rapporto 'La crisi sociale del Mezzogiorno', il Censis sottolinea anche come la spesa pubblica per l'istruzione e la formazione nel Mezzogiorno e' molto piu' alta di quella destinata al resto del Paese: il 6,7% del Pil contro il 3,1% del Centro-Nord, ovvero 1.170 euro pro-capite nel Mezzogiorno rispetto ai 937 del resto d'Italia (ovvero il 24,9% in piu') "Se non riparte il Sud a farne le

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale