• Un anno di Borsa: il Bel20 di Bruxelles
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Analizzando l’andamento dei principali indici di Borsa mondiali nell’anno appena trascorso la prima considerazione che sorge spontanea è che la globalizzazione non è solo una parola, è un fatto. In ambito finanziario, tuttavia, ciò non significa che investendo in aree geografiche diverse ci si espone agli stessi rischi, certamente alcuni eventi influenzano i mercati globali in egual modo,

    Continua ...
  • Un anno di Borsa: l’Ibex di Madrid
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Analizzando l’andamento dei principali indici di Borsa mondiali nell’anno appena trascorso la prima considerazione che sorge spontanea è che la globalizzazione non è solo una parola, è un fatto. In ambito finanziario, tuttavia, ciò non significa che investendo in aree geografiche diverse ci si espone agli stessi rischi, certamente alcuni eventi influenzano i mercati globali in egual modo,

    Continua ...
  • Un anno di Borsa: il Dax di Francoforte
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Analizzando l’andamento dei principali indici di Borsa mondiali nell’anno appena trascorso la prima considerazione che sorge spontanea è che la globalizzazione non è solo una parola, è un fatto. In ambito finanziario, tuttavia, ciò non significa che investendo in aree geografiche diverse ci si espone agli stessi rischi, certamente alcuni eventi influenzano i mercati globali in egual modo,

    Continua ...
  • Borse: fate molta attenzione
    Giancarlo Marcotti 6 Commenti

    Lo avevamo già detto tempo fa: la discesa degli indici di Borsa Usa di inizio anno assomigliava stramaledettamente a quanto avevamo assistito lo scorso anno nella seconda parte del mese di agosto. Al crollo era seguito un primo rimbalzo, poi una nuova breve fase correttiva, quindi il definitivo recupero. Una forte ripresa che, tuttavia, per quanto riguarda il Dow Jones, non aveva portato

    Continua ...
  • Borsa Usa al capolinea?
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Ci siamo, passate le scadenze tecniche ora il mercato azionario americano deve prendere una decisione importante, o proseguire con il rialzo in atto e quindi tentare l’attacco ai record storici stabiliti la scorsa primavera, o stornare in attesa delle decisioni della Fed che si riunirà il 15 e 16 dicembre prossimi. Personalmente credo fermamente che nelle prossime settimane assisteremo a

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale