• Se questo Governo piace ai mercati … non è il Governo del cambiamento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Persino un riciclato di Monti, basterebbe questo per screditare un esecutivo che, se sarà migliore dei governi Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, è soltanto perché far peggio risulterebbe umanamente impossibile. Tuttavia fatemi un favore, un governo con Enzo Moavero Milanesi Ministro degli Esteri … non chiamatelo governo del cambiamento! Fatemi almeno questo favore, abbiate pietà! Un

    Continua ...
  • Cosa sta accadendo sui mercati finanziari. Attenzione al reddito fisso
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Oramai è chiaro, tutti coloro che conoscono il funzionamento dei mercati finanziari si sono accorti del totale scollamento fra il cosiddetto “mercato” e la “Fed”. In altri termini il mercato non risponde agli annunci della Fed, è … come se non gli credesse più. Cosa è accaduto? La Yellen non è più credibile? Guardate che non sarebbe un’assurdità rispondere “sì” a

    Continua ...
  • Wall Street sale per inerzia … o per paura
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Sull’onda dell’euforia generata dalle Banche Centrali, anche oggi sulle Borse americane a prevalere sono stati gli acquisti, ma è sembrato un rialzo “inerziale”, insomma, per usare una metafora comprensibile a tutti, potremmo dire che pur avendo tolto il piede dall’acceleratore, l’auto ha continuato ad avanzare. Sembra poi che i mercati siano preda di un timore che si sta

    Continua ...
  • Borse: i tassi negativi avranno conseguenze devastanti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    I tassi bassi e negativi stanno distruggendo l’economia e per combattere la crisi … si riducono ulteriormente, perpetuando così questo vortice perverso. Un vortice che le Banche Centrali, tutte le Banche Centrali, contribuiscono a rendere sempre più profondo e pericoloso. E’ chiaro che né la BoJ, né la Bce, ma neppure la Fed, sanno ormai come uscirne sono entrati in un meccanismo

    Continua ...
  • Mercati valutari: un cambiamento per crescere e tenere a freno il post-crisi
    Redazione Commenta per primo

    I numeri non sono ancora quelli positivi del triennio precedente, come dimostrano i dati della  Bank for International Settlements, ma la realtà è in netta evoluzione E' un mercato irrequieto, ma non per questo negativo, quello che accoglie gli operatori dopo un'estate che ha segnato l'imperversare di un'autentica bufera sui titoli bancari e tante paure da parte dell'Italia della finanza, che

    Continua ...
  • I mercati finanziari sono impauriti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Draghi ha parlato Le Borse prima festeggiano poi si sgonfiano completamente. Il nostro indice principale limita i danni, ma regna l’incertezza per il futuro. Come temavamo, Draghi ha fatto di tutto e di più e non è bastato, immaginatevi cosa sarebbe successo se non avesse preso tutte quelle misure. All’annuncio il nostro Ftse Mib (-0,50%) è arrivato a superare i 19.000 punti

    Continua ...
  • Borse: possono essere “manovrate”?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Chi muove le Borse? La risposta dovrebbe essere scontata: il mercato, ossia la globalità di coloro intervengono nei processi di compravendita dei titoli azionari. L’imprevedibilità delle Borse quindi sarebbe una diretta conseguenza dell’impossibilità di intuire come si possa comportare una moltitudine di persone tanto eterogenea e per questo “caotica”. Sono temi, questi, che

    Continua ...
  • Borse sull’orlo di una crisi di nervi
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Ftse Mib (-1,84%) rimane appena sopra i 21.000 punti Si salvano dalle vendite solo Cnh Ind. ed Ansaldo. Crolla il comparto del risparmio gestito, a picco anche i bancari e gli assicurativi. Comincia a farsi tesa la situazione e non stiamo parlando solo dell’Italia con i suoi problemi, le Borse traballano in tutto il mondo, perde quasi due punti e mezzo Francoforte e più di due punti

    Continua ...
  • Bce e Quantitative easing, un fallimento preannunciato
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Riassumiamo in breve le decisione della Bce per tentare una analisi del perché il mercato ha reagito così negativamente: Tasso sulle principali operazioni di rifinanziamento: invariato allo 0,05% Tasso sulle operazioni di rifinanziamento marginale: invariato allo 0,30% Tasso sui depositi presso la Bce: portato al -0,30% (precedentemente -0,20%) Durata minima garantita protratta fino

    Continua ...
  • Borse: attenzione alla Cina!
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Quello che vedete in testa all’articolo è il grafico dell’indice di Borsa cinese SSE (Shanghai Stock Exchange) negli ultimi due anni rapportato con l’indice americano Dow Jones. Facciamo alcune considerazioni. Negli ultimi due anni l’indice cinese ha guadagnato il +55,7% Negli ultimi due anni l’indice americano ha guadagnato il +10,6% Se prendiamo in considerazione soltanto

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale