• La disinformazione al potere
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Quando crollarono le Torri Gemelle tutto, ma proprio tutto, si polverizzò. Non rimase nemmeno un frammento di un tavolo, di un computer, e sì che ce ne saranno stati tanti in quei due giganteschi edifici. Ovviamente poi non è rimasto nemmeno un brandello degli “aerei” che le avevano colpite, niente, solo polvere, tonnellate e tonnellate di polvere … Ma … Miracolosamente … Fu

    Continua ...
  • Ecco perché Renzi ha perso il referendum istituzionale!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Siamo alle comiche! No dai, le abbiamo abbondantemente superate. Io ribadisco sempre: ma perché la gente, per ritagliarsi un momento di divertimento, guarda alla tv quelle trasmissioni pseudo-satirico-umoristiche che spesso, anziché regalarci un po’ di svago, ci rattristano ancora di più? Se volete davvero ridere, e vi assicuro a crepapelle, basta accedere a Google News, di sicuro una

    Continua ...
  • L’Europa esiste ancora?
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    L’Ucraina è un problema serio? Ed allora da Putin ci va la Merkel, portandosi dietro il cihuahua francese tanto per non essere accusata di egocentrismo. Poi, rendendosi conto che è comunque inutile avere con sé “l’animale da compagnia”, lo lascia a casa, prende l’aereo, attraversa l’Atlantico e da Obama ci va da sola. Quindi ha senso chiedersi: ma, l’Europa esiste

    Continua ...
  • Così Obama vuole spingerci alla guerra contro Putin
    Redazione 3 Commenti

    Si chiama S2277, ed è un documento ufficiale del Senato americano, depositato il 1° Maggio scorso da 22 senatori repubblicani. Il titolo è“Russian Aggression Prevention Act” e la sua funzione è di “prevenire ulteriori aggressioni della Russia all’Ucraina e ad altri Paesi dell’Europa  e dell’Eurasia”. In pratica, il documento è la pianificazione di come avverrà la guerra

    Continua ...
  • Obama, Il Presidente di “Yes, we can” (fare gli affari nostri)
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Una volta era tutto chiaro, quelli di centro destra stavano con gli Stati Uniti (che il Presidente fosse Repubblicano o Democratico non faceva differenza), mentre quelli di sinistra stavano con la Russia. Ed oggi? Oggi non si capisce più nulla! Non è un mistero che, ad esempio, Berlusconi, fra i due, preferisca Putin, mentre la sinistra, anche quella più radicale (da Vendola in là) non

    Continua ...
  • Colpo di stato in Ucraina. Le parole di Putin
    Redazione Commenta per primo

    Il Presidente russo Putin in una conferenza stampa in diretta tv: "Yanukovich è il presidente legittimo". Mosca ordina il rientro delle truppe dopo le esercitazioni, ma non delle forze armate in Crimea. La Nato: "Mosca viola gli impegni, serie conseguenze". Gli Stati Uniti: stop a legami militari e trattative commercialicon Mosca. Da Washington aiuti a Kiev per un miliardo di dollari. Ma il

    Continua ...
  • La talpa del Datagate Ed Snowden lavorerà per il facebook russo
    Redazione Commenta per primo

    La "talpa" del Datagate, Edward Snowden, ha trovato lavoro: si occuperà di un grosso sito Internet russo il cui nome non è stato divulgato per motivi di sicurezza. "Edward inizierà a lavorarci a novembre", ha fatto sapere l'avvocato Anatoly Kucherena. Snowden, 30 anni, è fuggito dagli Usa dopo l'esplosione dello scandalo sulle intercettazioni e ha trovato asilo proprio in Russia dopo

    Continua ...
  • Putin: «Se Berlusconi fosse stato gay non lo avrebbero toccato con un dito»
    Redazione Commenta per primo

    Il presidente russo in un scambio di battute con l'ex premier italiano: Silvio «sotto processo perchè vive con le donne» «Se Berlusconi fosse stato un gay, nessuno lo avrebbe toccato con un dito»: lo ha detto Vladimir Putin al club di Valdai parlando della condanna del Cavaliere ad un incontro al quale era presente anche l'ex presidente della Commissione europea Romano Prodi. «Berlusconi

    Continua ...
  • Lo Zar umanitario e i pacifisti sanguinari
    Redazione Commenta per primo

    Dovremo ringraziare Putin se sarà sventata l'ennesima sciocchezza di una guerra in Siria, voluta da due leader venuti dalla sinistra, il premio Nobel della pace Obama e l'umanitario Hollande. Forse è per questo che stranamente non si vedono in giro bandiere arcobaleno e pacifisti in corteo. O forse perché i ribelli legati ad Al Qaida massacrano i cristiani, come è accaduto a Malula. E ai

    Continua ...
  • Siria, Putin: attacco Usa potrebbe diffondere il conflitto
    Redazione Commenta per primo

    WASHINGTON (Reuters) - Vladimir Putin avverte gli Stati Uniti che un intervento militare contro il regime di Bashar al-Assad potrebbe diffondere il conflitto oltre i confini della Siria e scatenare attacchi terroristici. In una lettera al New York Times, il presidente russo dice che ci sono "pochi campioni di democrazia" in territorio siriano "ma ci sono combattenti di al Qaeda ed estremisti

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale