• Gentiloni e l’Agi: il falso del falso
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    I giornali dovrebbero “informare” quindi riportare notizie “vere”, sappiamo però che praticamente sono tutti schierati politicamente, hanno, quel che suol dirsi, una loro “linea editoriale”. Tuttavia le Agenzie di stampa … NO!!! O perlomeno, le Agenzie di Stampa non dovrebbero aver alcuna “linea editoriale”, dovrebbero solo riportare notizie in maniera asettica, senza

    Continua ...
  • Se questo Governo piace ai mercati … non è il Governo del cambiamento
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Persino un riciclato di Monti, basterebbe questo per screditare un esecutivo che, se sarà migliore dei governi Monti, Letta, Renzi, Gentiloni, è soltanto perché far peggio risulterebbe umanamente impossibile. Tuttavia fatemi un favore, un governo con Enzo Moavero Milanesi Ministro degli Esteri … non chiamatelo governo del cambiamento! Fatemi almeno questo favore, abbiate pietà! Un

    Continua ...
  • Mattarella e Cottarelli fanno crollare la Borsa italiana
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Altro che difendere i risparmi degli italiani, lo spread vola e la Borsa affonda! Se l’uscita di ieri del nostro Presidente Mattarella, come egli stesso ha detto invocando l’art. 47 della nostra Costituzione, aveva lo scopo di difendere i risparmi degli italiani, non pare proprio che abbia sortito un grande effetto. La Borsa sta perdendo il 2,5% e lo spread ha superato quota 230 punti!

    Continua ...
  • Lo spread? Stati Uniti peggio dell’Italia
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Con la recente evoluzione della situazione politica nel nostro Paese è tornato in voga un termine che da tempo avevamo un po’ tutti messo nel dimenticatoio: spread. Una parolina che, dietro la sua innocua apparenza, è stata usata come una clava nei nostri confronti. Per “colpa” dello spread la Repubblica Italiana ha vissuto forse il momento più tragico della propria storia: il governo

    Continua ...
  • L’euro? Non esiste!
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Spread, un termine inglese che può assumere diversi significati, come ad esempio diffusione, propagazione, espansione. In campo finanziario, tuttavia, riteniamo che la traduzione più consona sia “differenziale”. Un differenziale, infatti, come dice la parola stessa, è il risultato che si ottiene da una differenza. E lo spread, in campo finanziario, è proprio il risultato di una

    Continua ...
  • La truffa dello spread, l’Italia a democrazia limitata
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In Italia la Magistratura “apre fascicoli” su tutto, poi, magari, ne chiude pochi, la maggior parte rimane sul tavolo di qualcuno finché, impolverato e dimenticato, non viene archiviato senza essere approdati ad alcun esito, però, perlomeno, si “fa finta” di voler conoscere la verità su vicende oscure. Chissà perché, invece, a nessun Magistrato italiano sia sorta la curiosità di

    Continua ...
  • Spread sotto quota 100: un’altra follia! Ci stanno mettendo un cappio al collo
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non sono un antitaliano, anzi, dato che è vero l’esatto contrario, cerco in tutti i modi di mettere in evidenza come la strada imboccata a suo tempo da Prodi, che per farci entrare nell’euro arrivò ad istituire una nuova tassa, e proseguita da tutti i suoi successori a Palazzo Chigi, porta il nostro Paese alla disgregazione. Il fatto di occuparmi di questioni finanziarie ormai da

    Continua ...
  • 80 euro? Il debito pubblico aumenta dieci volte tanto
    Giancarlo Marcotti 9 Commenti

    I calcoli sono talmente semplici che chiunque, anche un bambino di prima elementare, è in grado di farli: mentre circa dieci milioni di italiani incassano 80 euro al mese, quindi, in totale, 9,6 miliardi all’anno, il debito pubblico aumenta di 96 miliardi all’anno, DIECI VOLTE TANTO. Ed allora “divertiamoci” un po’ con la matematica, nulla di complicato, vedrete, soltanto qualche

    Continua ...
  • Renzi usato (a sua insaputa?) per affossare definitivamente l’Italia
    Giancarlo Marcotti 3 Commenti

    Non vi do risposte, vi pongo solo domande, è il momento di porsi le domande, sono molto più importanti delle risposte. Vi convince la fulminea ascesa al potere di Matteo Renzi? E’ forse una domanda retorica come, ad esempio, vi ha convinto nel 2011 la fulminea ascesa dello spread che determinò le “dimissioni” di Berlusconi e la nomina più che fulminea a Presidente del Consiglio di

    Continua ...
  • Ora interrogate Napolitano anche sullo spread
    Redazione 1 Commento

    Fare chiarezza sulla mafia è importante, quanto sapere come le istituzioni abbiano fronteggiato la speculazione finanziaria internazionale e le ingerenze straniere sui governi Per una volta nella sua vita Giorgio Napolitano si è comportato da ingenuo. Nel consentire, in nome del rispetto della magistratura, che i giudici di Palermo salissero al Quirinale per interrogarlo sulla

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale