• Farsi fregare da Vienna
    Redazione 2 Commenti

    Abbiate la pazienza di leggere queste poche righe di un comunicato stampa che ieri un’Agenzia governativa austriaca ha inviato ai giornalisti italiani: “ L’Austria ha predisposto un incremento degli incentivi fiscali per gli investimenti nel settore Ricerca e Sviluppo. Il Parlamento austriaco, nell’ambito della sua riforma fiscale e di un nuovo pacchetto di aiuti economici, ha approvato

    Continua ...
  • Il Quantitative easing non risolve nulla!
    Giancarlo Marcotti 3 Commenti

    Il Quantitative easing ridurrà i tassi sui titoli del debito pubblico (anzi lo ha già fatto, è bastato l’annuncio), gli Stati spenderanno meno per gli interessi e potranno così impiegare i soldi risparmiati per stimolare la crescita economica. Ma il calo dei tassi sarà generalizzato, per cui si ridurranno anche gli interessi che paghiamo sui mutui (anche questo già fatto, è bastato

    Continua ...
  • Tfr: il Governo tenta lo scippo
    Giancarlo Marcotti 2 Commenti

    Siete il Governo italiano, come sempre avete bisogno di soldi, dove li andate a prendere? Ovviamente, tassate, ritassate e tartassate. Magari cominciando ad aumentare le imposte indirette, ed in questa maniera deprimete i consumi, visto che non basta aumentate anche le imposte dirette divorando gran parte del reddito dei vostri sudditi, ma non basta ancora, ed allora aumentate le tasse, cioè

    Continua ...
  • Il cuneo fiscale sfiora il 50%
    Redazione Commenta per primo

    Il fisco dimezza gli stipendi dei lavoratori. Nel 2012 il costo medio del lavoro dipendente, al lordo delle imposte e dei contributi sociali, è di 30.953 euro all'anno, mentre il lavoratore ha percepito una retribuzione netta pari a poco più della metà (il 53,3%), per un importo medio pari a 16.498 euro. Il reddito medio da lavoro autonomo, al lordo delle imposte e dei contributi sociali, è

    Continua ...
  • Renzi ci tasserà ancora per dare i soldi alla Grecia
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Ormai è certo, sarà l’ennesima porcheria, Renzi metterà di nuovo le mani nelle tasche degli italiani perché Tsipras e il suo compagno Varoufakis  devono pagare gli stipendi ai loro burocrati e ai dipendenti statali che li hanno votati in massa, ed in cassa non hanno nemmeno un euro, quindi …  dobbiamo darglieli noi. Negli ultimi tre anni, ossia con i Governi Monti, Letta e Renzi,

    Continua ...
  • Tasse: aumenti per tutti
    Redazione 2 Commenti

    Non c'è solo la conferma del bonus Irpef, la riduzione dell'Irap per le imprese e la cancellazione dei contributi Inps a carico delle imprese per i neoassunti a tempo indeterminato. Dal 1° gennaio 2015 scatteranno anche una serie di aumenti che interesseranno tutti gli italiani. I soggetti più colpiti da questi aumenti saranno le partite Iva iscritte alla sezione separata dell’Inps: per

    Continua ...
  • Flat tax? E’ una buona idea, ma la priorità rimane uscire dall’euro!
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Lo Stato è un po’ come l’arbitro: è necessario, ma svolge bene il suo compito se non lo si nota. La partita perfetta sarebbe quella nella quale l’arbitro non fosse mai costretto ad intervenire, ma ciò è chiaramente un’utopia. Uscendo però dalla metafora calcistica è evidente a tutti che lo Stato, per i cittadini, è un costo e quindi va anche valutato in termini di efficienza,

    Continua ...
  • LE IMPOSTE PIÙ ODIATE DAGLI ITALIANI NEL 2014: LA TOP 10
    Redazione Commenta per primo

    E' questa la nuova la top ten 2014 delle imposte più odiate dagli italiani. Lo studio, è stato condotto attraverso Lo Sportello del Contribuente, su un campione casuale di cittadini maggiorenni residenti in Italia, intervistati telefonicamente nella seconda settimana di novembre. Canone Rai Aggio esattoriale IVA Accise su benzina, energia elettrica e metano Bollo

    Continua ...
  • Il canone Rai cambia verso. Si paga anche senza tv
    Redazione Commenta per primo

    TUTTI DOVRANNO PAGARE - Un "contributo", nemmeno più un "canone Rai", più basso per tutti ma dovuto da tutte le famiglie, anche da chi in casa non ha tv né radio né Internet e usa solo carta, penna e telefono. Le slide sono già pronte, con le simulazione di quel che entrerà alla Rai e di quel che pagheranno gli italiani con il nuovo sistema di finanziamento del servizio pubblico

    Continua ...
  • Il Tfr, come fregare ancora gli italiani
    Giancarlo Marcotti 5 Commenti

    Era una materia “minata”, ma sembra proprio che sia stata trattata senza la dovuta “cura” ed al solito ne è uscito un pasticcio. O no? Perché l’alternativa è pensare che tutto l’ambaradan sia stata fatto per spillare ancora un po’ di soldi agli italiani, ossia aumentare la pressione fiscale “di nascosto”. Senza cioè doversi inventare una nuova tassa e senza aumentare

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale