• Borse: affonda Piazza Affari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Giornata di scadenze tecniche La situazione politica pregiudica l'andamento della Borsa milanese. Si salvano Stm e Moncler. per il resto... crollano bancari ed utilities. I venti di crisi politica soffiano su Piazza Affari che così perde due punti percentuali, mentre gli altri principali indici europei, senza brillare, ma concludono la seduta in leggero rialzo. Solo frazionalmente

    Continua ...
  • Borse: si salva solo Piazza Affari
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Scende soprattutto Francoforte A Milano la buona vena delle utilities e la seduta positiva dei bancari controbilanciano le vendite sugli altri comparti. Nuovo massimo per Enel. Giornata di realizzi su tutte le Borse del Vecchio Continente, fa eccezione Piazza Affari anche se alla fine conclude le contrattazioni a debita distanza dai massimi di giornata. Le vendite hanno riguardato Parigi

    Continua ...
  • Borse: Europa debole, e Wall Street non l’aiuta
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non piace troppo la Von Der Leyen A Piazza Affari il ribasso è contenuto dai guadagni delle utilities, molto male i petroliferi, il risparmio gestito ed il settore bancario. Vendite sulle principali Piazze borsistiche europee, lasciano sul terreno più di mezzo punto percentuale Londra (-0,6%), Francoforte (-0,7%) e Parigi (-0,8%) all’indomani di una elezione del nuovo Presidente della

    Continua ...
  • Borse: Europa debole, Wall Street euforica
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Giornata incolore in Europa Sgomma Pirelli che sfreccia davanti a Juventus e Leonardo. Bene Fiat, Ubi Banca, Atlantia e saipem. Deboli le utlities, sul fondo Terna ed Enel. Sesta seduta consecutiva in calo per la Borsa di Francoforte (-0,1%), insomma non è una cosa usuale, soprattutto se contemporaneamente vediamo gli indici americani a Wall Street superare ogni record storico

    Continua ...
  • Borse: è sempre Piazza Affari la più attrattiva
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo le parole di Powell Piazza Affari avanza con Petroliferi e bancari. Svetta Saipem, bene anche Unipol e Finecobank. Cali non preoccupanti per Azimut, Terna ed Italgas. Mentre Parigi (-0,1%) e Londra (-0,1%) scendono ancora quasi impercettibilmente, Francoforte (-0,5%) prende un’altra scoppola, stavolta, però, la colpa non è di Deutsche Bank (+0,4%) che è salita, seppur di poco, ma

    Continua ...
  • Borse europee: qualche presa di profitto
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    In calo tutte le Borse del Vecchio Continente Svetta Saipem, bene Prysmian, si salvano alcuni titoli bancari. Sul fondo Stm e le utilities. Vendite anche su Atlantia. Un’ottava decisamente favorevole per i mercati borsistici si è conclusa nella maniera più prevedibile, ossia con qualche presa di beneficio. Gli indici di riferimento di Parigi (-0,5%) e Francoforte (-0,5%) han perso

    Continua ...
  • Piazza Affari vola con le sue Banche
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Euforia in Borsa a Milano Vola il settore bancario che guadagna mediamente 5 punti percentuali, tante i titoli che ritoccano i loro massimi storici. In calo Saipem. Giornata strepitosa per il comparto bancario, l’Italia per l’ennesima volta ha calato le braghe in Europa e così la Bce ha allargato ancora i cordoni della borsa innescando così acquisti a profusione sulle

    Continua ...
  • Borse europee ancora su
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Piazza Affari la migliore In evidenza i petroliferi. Nuovi massi storici per Ferrari, Hera, Amplifon e Terna. Bene Moncler, Campari ed Stm. In calo tutto il settore bancario. Seduta decisamente positiva per le Borse europee, ma anche poco volatile per il nostro Ftse Mib (+0,66%) che al fixing ha fatto segnare praticamente la stessa quotazione dell’apertura. Positive, anche se con

    Continua ...
  • Borse europee contrastate
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo la sbornia della vigilia Acquisti sul settore bancario spingono all'insù Piazza Affari. Bene anche Cnh e Prysmian. Prese di profitto sulle utilities.  Forse erano molti a credere che l’euforia che si era manifestata sui mercati borsistici a seguito delle parole pronunciate dal Presidente della Bce, Mario Draghi, avrebbe caratterizzato anche la seduta odierna, invece … Non è

    Continua ...
  • Draghi: un nuovo “Whatever it takes”
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Draghi infiamma le Borse Euforia sui mercati dopo le parole di Draghi che lancia un altro Quantitative easing. Tutti positivi i 40 titoli che compongono il nostro indice principale. Draghi lancia un siluro, anzi, una batteria di siluri, facendo chiaramente intendere che l’eurozona non deve implodere, costi quel che costi. Ed allora è disposto a lanciare un altro Quantitative

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale