• Elezioni Gran Bretagna: quello che i giornali (ed i telegiornali) non dicono
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    L’essenza della democrazia è il voto, quindi salutiamo sempre con favore tutte le (libere) elezioni, perché espressione della volontà popolare. A volte però dimentichiamo che la legge elettorale, anche nei Paesi a più antica tradizione democratica, può produrre esiti, ossia una rappresentanza parlamentare, che si discostano ed anche molto, dalla volontà espressa dal popolo. Si dice

    Continua ...
  • Anche gli svedesi sono diventati razzisti e xenofobi?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Per chi è della mia generazione, ma non solo, i popoli nordici, e gli svedesi in particolare, sono sempre stati il simbolo della tolleranza, dell’accoglienza e soprattutto della solidarietà. Il loro Stato sociale è sempre risultato un modello da seguire, una perfetta simbiosi fra buon governo,  generosità e giustizia sociale. Insomma le socialdemocrazie del nord Europa da sempre

    Continua ...
  • Alle elezioni europee vincono gli anti-europeisti
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

     L'Ukip, United Kingdom Indipendence Party, il partito fondato da Nigel Farage, da sempre contrario non solo alla moneta unica, ma alla stessa Unione europea ha avuto uno straordinario successo alle elezioni locali tenutesi giovedì scorso in Gran Bretagna. Il dato non è ancora definitivo, ma gli “euroscettici” (è un eufemismo) passerebbero da 2 seggi a 157 seggi. Per il resto

    Continua ...
  • La Gran Bretagna vuole uscire dall’Unione europea
    Redazione Commenta per primo

    Non ha mai avuto mezze parole, Nigel Farage, fondatore dell'Ukip e fermo oppositore dell'Unione europea, ed anche ieri sera non è stato tenero dicendo senza mezzi termini che l'Ue ha le “mani insanguinate”. Il leader dell'Ukip ha fatto riferimento a quanto accaduto in Ucraina, l'Occidente avrebbe avuto un comportamento “del quale dovrebbe provare vergogna”. Gli inglesi non si sono

    Continua ...
  • L’Europa è ad una svolta epocale
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Non ho alcuna esitazione a definire la vittoria dell'Ukip (UK Indipendence Party), il partito di Nigel Farage, alle elezioni regionali in Inghilterra, una svolta epocale per i destini dell'Europa. Tutti i media “tradizionali” hanno già aperto il fuoco di sbarramento cercando di minimizzare la portata del successo del partito anti-europeista, ma è la reazione nervosa degli sconfitti che

    Continua ...
Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale