• Wall Street continua a stabilire nuovi massimi storici
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il Presidente Trump sull’orlo dell’impeachment, una situazione internazionale che molti definiscono esplosiva, Goldman Sachs che mette in guardia gli investitori da una possibile “bolla-tech”, ed in tutta questa situazione Wall Street che fa? Supera e migliora ogni precedente record storico. Il Dow Jones e lo S&P500 arrivano a quotazioni che qualche mese fa non si sarebbero neppure

    Continua ...
  • Un grafico sul quale riflettere: lo S&P500 – IMPORTANTISSIMO
    Giancarlo Marcotti 1 Commento

    Lo S&P500 è l’indice di riferimento della Borsa americana, raggruppa grossolanamente le cinquecento aziende statunitensi a maggior capitalizzazione, sono rappresentati tutti i settori economici ed è considerato ovviamente il benchmark più attendibile del mercato azionario a livello globale. Quello che riporto è il grafico dello S&P500 negli ultimi trent’anni, ogni “candela”

    Continua ...
  • Wall Street non si smentisce mai
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Classica seduta a Wall Street, nella prima mezz’ora sembra che il mercato voglia prendere una certa direzione, poi … tutto si acquieta, ed alla fine ci si domanda: possibile che i dati macro non abbiano più alcun impatto sui principali indici di Borsa? Il mercato sembra anestetizzato, non reagisce, o meglio, appena reagisce scatta anche l’effetto elastico, ossia si torna allo stato di

    Continua ...
  • Wall Street termina sulla parità
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Variazioni minime per i tre maggiori indici di Borsa americani, ma ciò è bastato a ritoccare i massimi assoluti per quanto riguarda lo S&P500 (+0,03%) a 2.415,82 punti ed il Nasdaq (+0,08%) a 6.210,19 punti, frazionale ribasso invece per il Dow Jones (-0,01%) a 21.080,28 punti. Insomma New York non si smentisce, tutti dicono che il mercato americano è caro, che  sarebbe preferibile

    Continua ...
  • Wall Street, nuovi record storici
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    E sei! Sesta seduta rialzista consecutiva per tutti e tre i principali indici borsistici americani. Il Dow Jones (+0,34%) fa segnare il miglior fixing di sempre dopo quello dello scorso primo marzo, per lo S&P500 (+0,44%) ed il Nasdaq (+0,69%), invece, si tratta dell’ennesimo record storico. Lo S&P500 conclude le contrattazioni a quota 2.415,07 punti mentre il Nasdaq a 6.205,26

    Continua ...
  • Luxottica dice addio a Wall Street
    Redazione Commenta per primo

    A causa dei bassi volumi di scambi e degli alti costi di gestione, Luxottica Group ha deciso di ritirarsi da Wall Street. Tra maggio 2016 e maggio 2017 gli scambi negli States hanno rappresentato solo il 3.7% dei volumi giornalieri sul titolo Luxottica; per tale ragione il Consiglio di Amministrazione della società italiana ha deciso di avviare la procedura di delisting dal New York Stock

    Continua ...
  • Wall Street: che sbandata! E adesso?
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Ovviamente ora può accadere di tutto, le quotazioni azionarie a Wall Street non erano certo a buon mercato, ma si sa che la Borsa americana trova sempre compratori, quindi lo scontro fra rialzisti e ribassisti sarà senza dubbio cruento. Dopo lo storno odierno il Dow Jones (-1,78%) rimane comunque sopra quota 20.600 punti, lo S&P500 (-1,82%)  non scende sotto i 2.350 punti ed il Nasdaq

    Continua ...
  • S&P500: record storico. Supera quota 2.400 punti
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Dopo aver concluso le contrattazioni il 5 maggio scorso a 2.399,29 punti, l’8 maggio a 2.399,38 punti ed il 10 maggio a 2.399,63 punti, oggi, finalmente, lo S&P500, l’indice di riferimento della Borsa americana, quello composto dai 500 titoli a maggior capitalizzazione, ha sfondato il muro dei 2400 punti, facendo segnare al fixing 2.402,32 punti, nuovo record storico. Ci siamo tolti

    Continua ...
  • Wall Street stratosferica continua a gonfiarsi
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Il dollaro sui minimi dallo scorso 9 novembre fa volare Wall Street. Dow Jones (+1,12%) al quarto miglior fixing di sempre, S&P500 (+0,61%) al secondo miglior fixing di sempre ed il Nasdaq (+0,70%) che continua a polverizzare record storici in successione. Inutile rimarcare, come ormai stiamo facendo da tempo, che tutti questi exploit di Borsa non hanno nulla a che fare con l’andamento e

    Continua ...
  • Wall Street: che strambata!
    Giancarlo Marcotti Commenta per primo

    Uso un termine “velistico” per cercare di descrivere quel che è accaduto oggi sui mercati americani. Improvvisamente il vento ha cominciato a spirare in direzione opposta, non se ne conosce il motivo, ma questo fatto non può neppure essere considerato in assoluto una sorpresa. Il puerile tentativo, avanzato da alcuni analisti, di attribuire il calo odierno ai “dubbi” sulla capacità

    Continua ...
Video
I più letti
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale