Grazie Renzi, grazie!

E poi dicono che Renzi sia un tipo strafottente, un bulletto di periferia che si vanta sempre dei suoi successi personali, non è assolutamente vero! Al contrario, è una persona umile e modesta, pensate che non ha voluto neanche apparire sugli schermi televisivi per vantarsi dell’ultimo grande, straordinario risultato raggiunto dalla nostra finanza pubblica … il boom che ha fatto registrare … il nostro debito pubblico.

E dire modesto è poco, pensate che non solo il Premier non si è vantato pubblicamente di questo straordinario risultato, ma è arrivato addirittura a chiedere ai vari telegiornali di non riportare la notizia.

Sapete, Eurostat, l’Ufficio Statistico dell’Unione europea, un paio di giorni fa, ha pubblicato le solite statistiche riguardanti i debiti pubblici dei vari Stati che fanno parte dell’Ue, ebbene l’Italia, ancora una volta, è stata la migliore, nel primo trimestre dell’anno il rapporto debito/pil del nostro Paese è aumentato del 2,7%!!! Passando dal 132,7% al 135,4%!!! Un successo senza precedenti per il nostro Governo.

Certo raggiungere la Grecia, nettamente in testa con un rapporto debito/pil del 176,3% sarà impresa ardua, ma il Matteo nazionale non si pone limiti, intanto non solo mantiene saldamente la seconda posizione, ma stacca anche tutti gli inseguitori e si mette a caccia della prima piazza, se teniamo Renzi al Governo ancora qualche anno penso proprio che riuscirà a raggiungere e superare anche la Grecia, non sarà facile, ma al nostro Premier piace cimentarsi in queste imprese che sono considerate impossibili.

Il risultato ottenuto in questo primo trimestre dell’anno è senza dubbio estremamente incoraggiante ed in parte è dovuto anche ai soldi che il nostro Governo, aderendo a quella magnifica proposta  arrivata dall’Ue, si è impegnato a dare ad un Governo che possiamo prendere come modello di democrazia, quello turco!!!

Ebbene sì! Anche il nostro Paese contribuisce, per la sua parte, a dare miliardi di euro a quell’animo nobile di Erdogan affinché non faccia passare i profughi che se ne volevano andare nei Paesi del nord Europa.

Grazie Renzi! Grazie per la tua furbizia, per il tuo acume, per la tua intelligenza.

Dare i soldi ad Erdogan per impedire di far passare i profughi diretti verso i Paesi del nord Europa ottenendo come risultato quello di vederli sbarcare sulle nostre coste … è un’operazione che solo una mente geniale come la tua poteva concepire.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro