Quanto è credibile Renzi?

29 MARZO – 170 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 35 giorni ed annuncia “Il Def (Documento di economia e finanza ndr) stimerà una crescita tra lo 0,8 e lo 0,9 per cento del Pil nel 2014

8 APRILE – 160 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 45 giorni ed annuncia “Abbiamo abbassato la stima di crescita del Pil dall’1,1 del precedente governo allo 0,8 per cento

29 APRILE – 139 GIORNI FA – L’Istat ha reso noto che nel primo trimestre dell’anno il nostro Pil è calato dello 0,1%. Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 66 giorni ed annuncia “A fine anno saremo molto più vicini all’uno per cento di crescita del Pil che non allo 0,8%

9 MAGGIO – 129 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 76 giorni ed annuncia “Meglio essere un po’ più prudenti all’inizio e poi lasciarsi un po’ andare, cosa che scommetto avverrà. Ieri l’Agenzia di rating Moody’s ha detto che l’Italia può crescere fino al 2 per cento

16 MAGGIO – 122 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 83 giorni ed annuncia “Ci sono segnali di ripresa importanti. I numeri relativi al Pil sono sostanzialmente uguali a quelli di Francia e Germania

21 LUGLIO – 56 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 149 giorni  ed annuncia “Il Pil aumenterà di un punto percentuale entro la fine dell’anno proprio puntando ad aumentare l’export

24 LUGLIO – 53 GIORNI FA – Tutti gli Istituti che fanno studi sull’andamento del Pil, vedi Bce, FMI, Ue, tutte le Agenzie di Rating, Eurostat, Istat, Confindustria, Confcommercio, Confartigianato ecc. ecc. ormai da diversi mesi hanno rivisto drasticamente al ribasso le stime di crescita per il 2014 nel nostro Paese. Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 152 giorni  ed annuncia “Sarà molto difficile arrivare alla stima dello 0,8 per cento di crescita contenuto nel Def

1 AGOSTO – 46 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 160 giorni ed annuncia: “Gli italiani vadano in ferie tranquillamente, a settembre ci sarà una grande ripartenza col botto

6 AGOSTO – 40 GIORNI FA – Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 165 giorni  ed annuncia: “I soggetti stranieri stanno investendo molto in Italia, e continueranno a farlo non per farci un piacere ma perché è conveniente. E quando sarà finalmente operativo a 360 gradi tutto il pacchetto di riforme, l’Italia sarà il paese leader dell’Eurozona e non un problema dell’Eurozona”.

29 AGOSTO – 17 GIORNI FA – l’Istat certifica che nel secondo trimestre del 2014 il nostro Pil è calato dello 0,2 per centro rispetto al trimestre precedente ed aggiunge che dopo 55 anni la nostra economia è tornata in deflazione. Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 188 giorni e per la prima volta da quando è in carica non si fa vedere in televisione e non annuncia nulla.

8 SETTEMBRE – 7 GIORNI FA – Morgan Stanley rivede nuovamente al ribasso la dinamica del Pil in Italia, è il primo Istituto che prevede una recessione del nostro Paese per l’intero 2014 (-0,2%) Matteo Renzi è Presidente del Consiglio da 198 giorni ed annuncia: “Il Pil del 2014 sarà intorno allo zero e non è sufficiente per ripartire: i dati nel 2014 non saranno entusiasmanti

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro