Dalla Commissione europea uno schiaffo a Renzi. In vista una patrimoniale?

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Ennesima figura di m…a del nostro Presidente del Consiglio che può prendere in giro gli italiani creduloni, ma non la Commissione europea. Da Bruxelles, infatti, nonostante Renzi nei giorni scorsi avesse implorato di non farlo, è arrivata una sonora bocciatura ai nostri conti pubblici. Risultato:

ALTRO CHE GLI 80 EURO

RENZI DOVRA’ FARE UN’ALTRA MANOVRA E SPREMERE ANCORA GLI ITALIANI

Io allora continuo a ribadire un concetto che vado ripetendo da tempo: se avete risparmi da parte cercate di metterli al sicuro, Renzi & Co. ve li prenderanno tutti prima che venga dichiarato il fallimento dell’Italia.

Le conclusioni alle quali è arrivata Bruxelles possono stupire solo gli ingenui o le persone in malafede, Renzi aveva implorato la Commissione europea “Avete visto? Gli italiani mi hanno dato il 40% dei voti perché ho fatto credere loro di avergli aumentato lo stipendio di 80 euro (solo ad alcuni ndr), non svegliateli! Non ditegli che era tutta una burla e che me li devono tornare indietro!”. Ma la sua supplica è rimasta inascoltata.

D’altronde i conti sono conti ed ancora una volta per gli italiani saranno lacrime e sangue, il peggio, quindi, deve ancora venire.

Nei prossimi mesi arriverà una gragnola di tasse, sapete che per “questioni elettorali” erano state posticipate, ma ora dovremo dissanguarci con il 730, la Tasi, l’Imu per le seconde case e gli immobili commerciali, le salatissime bollette del gas consumato questo inverno e chi più ne ha più ne metta, ma tutto ciò non basta.

La manovra che il Governo sarà costretto a fare dopo settembre sarà un’altra mazzata per cui se siete fra i pochi fortunati che potranno permettersi una vacanza quest’estate, mi raccomando, non spendete tutto, perché quando tornate Renzi vi chiederà ancora lacrime e sangue.

Certo, mi direte, ma se non ne ho può chiedermi quanto vuole Renzi che da me non becca nulla, certo, sembra un paradosso, ma son più fortunati coloro che non hanno niente … non gli si può chiedere nulla. Al di là di sbatterli sotto un ponte!

Ed in effetti dove andranno a pescare stavolta?

La benzina è spremuta al massimo.

Le imposte sul reddito sono a livelli stratosferici.

Le tasse sulla casa non parliamone.

Le rendite finanziarie sono state appena portate a livelli spaventosi.

Ed allora?

Mai sentito parlare di patrimoniale?

Avete soldi sul conto corrente? Io starei attento!

Avete soldi investiti … che ne so … in titoli? In fondi di investimento? Magari Renzi ve ne chiede il 10%, naturalmente rincuorandovi dicendo che quello metterà a posto tutti i conti pubblici e poi l’Europa non ci chiederà mai più sacrifici. Ovviamente tutte balle.

Se invece avete votato Pd non preoccupatevi, sto solo facendo del terrorismo, Renzi ci diminuirà le tasse e farà ripartire l’economia, diventeremo tutti ricchi e continueremo a vivere nel miglior Paese del Mondo.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale