I francesi sono idioti od orgogliosi?

Giancarlo Marcotti Commenta per primo

Le chiavi di lettura del voto per le presidenziali in Francia possono essere due: o i francesi sono ancora più stupidi degli italiani e dopo la fallimentare esperienza del nostro Paese han voluto all’Eliseo un ibrido tra Monti e Renzi, oppure hanno molto più orgoglio degli italiani ed allora, anziché farsi imporre un “liquidatore” dall’Europa, come è successo a noi, hanno preferito votarselo da soli.

Comunque vada la strada intrapresa dalla Francia, già in declino da decenni, diventerà ancor più ripida ed impervia, e la discesa potrebbe finire con uno strapiombo.

In ogni caso anche noi italiani potremmo essere orgogliosi, orgogliosi di aver preceduto i nostri cugini transalpini, loro arrivano in ritardo.

Macron, nel suo discorso, appena eletto nuovo Presidente della Repubblica, promette, alla folla festante … le riforme.

Per gli italiani nient’altro che un … deja vu.

Anche i francesi avranno così la loro Boschi, il loro Poletti, il loro Padoan e soprattutto … la loro Fornero.

Speriamo solo che il malcontento che si genererà non sfoci in violenza, la situazione, dal punto di vista sociale, in Francia, è molto peggiore rispetto a quella italiana ed abbiamo già tutti capito che l’establishment non mollerà nemmeno di fronte alle rivolte popolari.

Macron nell’ultimo dibattito televisivo ha paventato il rischio di una guerra civile nel caso avesse prevalso la Le Pen, speriamo che non sia proprio lui a scatenarla.

Giancarlo Marcotti per Finanza In Chiaro

Articoli correlati

Canale YouTube
COME "ABBATTERE" LA BCE
EURO DISASTRO Perché gli italiani non hanno ancora capito
PIANO B - riprendiamoci la sovranità
FTSE Mib
Gli Ultimi Commenti
Osservatorio internazionale